Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Lettera a sua Santità da parte dei Giovani Musulmani

Caro Sua Santità Papa Francesco,

Le scriviamo ai fini di chiederle un piccolo appoggio per una battaglia che ci siamo ritrovati a dover affrontare.

Scriviamo a nome dell'associazione araba Sabil, un centro islamico in via Menotti Serrati a San Giuliano Milanese, in provincia di Milano, presente da oltre 10 anni.

La scorsa settimana, alla riunione del Consiglio Comunale, nell'ordine del giorno vi era anche la mozione avente ad oggetto "Chiusura del Centro islamico Sabil, in contrasto con l'ordinamento costituzionale" presentata dal Gruppo Consiliare Lega Nord.

Essi infatti sostengono che la nostra religione sia anticostituzionale, in quanto, secondo loro, non segue l'articolo 2 della Costituzione, la quale garantisce e tutela i diritti inviolabili dell'uomo, o l'articolo 3, che assicura la pari dignità sociale, senza distinzione di sesso, razza, religione e opinioni politiche. Ciò che ci chiediamo è, ma siamo sicuri che invece loro tale articolo lo stiano rispettando, dal momento che cercano di sollevare severi paletti ai nostri incontri religiosi? Non abbiamo anche noi gli stessi diritti che hanno loro?

Leggi tutto...

Log in to comment

Inviato: 21/02/2014 18:00 da Giorgio Soave #1544
Avatar di Giorgio Soave
"La scorsa settimana, alla riunione del Consiglio Comunale, nell'ordine del giorno vi era anche la mozione avente ad oggetto "Chiusura del Centro islamico Sabil, in contrasto con l'ordinamento costituzionale" presentata dal Gruppo Consiliare Lega Nord.
Essi infatti sostengono che la nostra religione sia anticostituzionale, in quanto, secondo loro, non segue l'articolo 2 della Costituzione, la quale garantisce e tutela i diritti inviolabili dell'uomo, o l'articolo 3, che assicura la pari dignità sociale, senza distinzione di sesso, razza, religione e opinioni politiche."

Il bue che dà del cornuto all'asino. Incredibile.

Fanno la spesa “gratis” all’Esselunga di San Giuliano: in manette due donne italiane

SupermercatoSupermercatoHanno riempito il carrello con ogni genere di prodotto, tra cui cibi e prodotti per la cosmesi per un totale di quasi 800 euro, salvo poi tentare di allontanarsi senza pagare.

Sono finite così nei guai due donne italiane di 32 e 36 anni, già note alle forze dell’ordine per alcuni precedenti specifici, individuate dagli addetti alle security dell’Esselunga di San Giuliano. Le ladre sono entrate in azione nella serata di domenica 16 febbraio presso il noto supermercato sangiulianese e, armate di carrello, hanno messo le mani su innumerevoli generi alimentari e non solo, provvedendo già a infilarli in alcune buste di plastica.

Leggi tutto...

Log in to comment

Condanna a 20 mesi per l’investitore del giovanissimo sangiulianese Sebastiano Pizzelli. La madre: «Ecco quanto vale la vita di Sebastiano»

Sebastiano PizzelliSebastiano Pizzelli«Siamo profondamente indignati. Speravamo di avere a che fare con la “Giustizia”, ma i fatti dicono altro. Ecco quanto vale la vita di Sebastiano».

Con queste lapidarie parole Cristina Omini ha accolto la condanna per omicidio colposo di S.C., il giovane automobilista che ha travolto e ucciso suo figlio, il 14enne Sebastiano Pizzelli, mentre attraversava la via Emilia a San Giuliano. Sebastiano si è spento Il 18 ottobre del 2011, dopo circa 6 giorni di agonia presso il reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Niguarda, dove il giovanissimo era stato trasportato sin da subito in condizioni disperate.

Nella mattinata del 12 ottobre, il 14enne era stato travolto dalla Renault Clio condotta dal neopatentato S.C., mentre si apprestava a salire sull’autobus che lo avrebbe portato a scuola. Nelle scorse settimane, dopo il processo celebrato con rito abbreviato, l’investitore era stato condannato in primo grado a 20 mesi di reclusione, poi sospesi con la condizionale, e alla sospensione della patente per 2 anni.

Leggi tutto...

Log in to comment

XI Febbraio

XI Febbraio


Madonna LourdesAlla data dell’11 febbraio sono legate più ricorrenze.   Quella che si sta via via dimenticando è la firma dei Patti Lateranensi, gli accordi tra il Regno d'Italia e la Santa Sede sottoscritti l'11 febbraio 1929, grazie ai quali per la prima volta dall'Unità d'Italia furono stabilite regolari relazioni bilaterali tra Italia e Santa Sede, con il Concordato che definiva le relazioni civili e religiose in Italia tra la Chiesa e il Governo. ( Concordato rivisto nel 1984, sotto il Governo Craxi,  con la rimozione della clausola riguardante la religione di Stato della Chiesa cattolica in Italia. E in cui si  stabilì che il clero cattolico venisse finanziato da una frazione del gettito totale IRPEF, attraverso il meccanismo noto come otto per mille e che la nomina dei vescovi non richiedesse più l'approvazione del governo italiano). Quando ero piccola (sigh) questa giornata era di festa!                     
La più recente è l’istituzione  in questa data della Giornata Mondiale nel Malato, nel 1992. 

Quest’anno, Papa Francesco ha affidato la XXII Giornata Mondiale del Malato all’intercessione di Maria, affinché aiuti le persone ammalate a vivere la propria sofferenza in comunione con Gesù Cristo, e sostenga coloro che se ne prendono cura. A tutti, malati, operatori sanitari e volontari, ha impartito la Benedizione Apostolica.

Leggi tutto...

Log in to comment

SENZA MAFIE SI PUO’ , ANZI SI DEVE, VIVERE

SENZA MAFIE SI PUO’ , ANZI SI DEVE,  VIVERE

IMG 5701

Incontro di alto livello quello organizzato dall’Associazione VivOpera venerdì 7 febbraio, a Opera, con Patrocinio del Comune, e alla presenza del sindaco Ettore Fusco, oltre ad  Associazioni  come Articolo 54 – le agende rosse di Paolo Borsellino,  S.O.L.E. (Società onesta libera etica – associazione che auspica maggior attenzione al contrasto alla mafia e alla  criminalità infondendo ai giovani la cultura di condanna dell’omertà).

Leggi tutto...

Log in to comment

Sgominato maxi traffico illegale di cuccioli dall’Europa dell’Est: la base operativa era a San Giuliano, in cascina Santa Brera

Alcuni dei cuccioli salvatiAlcuni dei cuccioli salvatiIl Nucleo Investigativo provinciale di polizia Ambientale e Forestale ha sgominato un maxi traffico di cuccioli di cane importati illegalmente dall’Est Europa e poi rivenduti nel Sud Milano e non solo.

L’operazione, denominata “Maky” dal nome di uno dei primi cani salvati, ha portato alla denuncia di nove persone, sei delle quali si trovano ora agli arresti domiciliari. Tra queste ultime figurano anche i due titolari dell’allevamento e del centro cinofilo di cascina Santa Brera a San Giuliano, nei pressi di Rocca Brivio, che gli inquirenti ritengono fosse la base operativa del traffico. Tra gli altri arrestati compaiono anche un altro sangiulianese, una donna di Melegnano e un veterinario 47enne di Milano, che forniva ai cuccioli documenti di identificazione contraffatti.

Leggi tutto...

Log in to comment

Scippatore seriale fermato all’Esselunga di San Giuliano: un complice distraeva la vittima e lui le portava via la borsa

CarabinieriCarabinieriI carabinieri di San Giuliano hanno arrestato D.T.C.A., cubano 50enne clandestino, colto sul fatto dopo aver rubato la borsetta a una donna all’interno del supermercato Esselunga di San Giuliano.

Nei giorni scorsi l’uomo ha infatti sottratto la borsetta a una giovane donna seduta a un tavolino di un bar, situato all’interno del punto vendita. Mentre una complice ha distratto la vittima designata chiedendole alcune informazioni, il cubano si è impossessato della borsetta che quest’ultima aveva appoggiato sullo schienale della sedia. La scena è però avvenuta sotto l’occhio infallibile delle telecamere di videosorveglianza, le cui riprese sono costantemente controllate dagli addetti alla sicurezza.

Leggi tutto...

Log in to comment

Gaber, un talento senza tempo

 

GABER un talento senza tempo...

Copertina

Per ricordare l’artista, a 11 anni esatti dalla sua scomparsa, l’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giuliano Milanese, guidato da Maria Morena Lucà, venerdì 31 gennaio scorso ha organizzato una serata con musica, canzoni e scritti col titolo

“E pensare che c’era Gaber”. A cura dell’associazione OssigenO Teatro.

L’evento è stato il secondo appuntamento della rassegna “Parole…di Nebbia”, dedicata ai più importanti personaggi della cultura italiana.

La Sala Previato era gremita, con anche pubblico in piedi, a testimoniare l’affetto di tanti milanesi e non, che ricordano ancora con nostalgia lo straordinario uomo di spettacolo, tra i primi a portare sulla scena teatro, parole e musica contemporaneamente.

Con la capacità di far “vivere davvero” i suoi personaggi intanto che li raccontava ai suoi spettatori.

I due giovani artisti, Alessandro Pazzi che recita, e Filippo Bergamo che canta e suona, sono la dimostrazione che Gaber è stato un artista per tutti i tempi.

Ho chiesto ad Alessandro, cosa li ha spinti a recitare proprio Gaber, di un altro tempo rispetto a loro:

Leggi tutto...

Log in to comment

Colpo di scena a San Giuliano: ritirate le deleghe ad Eliana Cardella, assessore ai Servizi Sociali

Eliana CardellaEliana CardellaLa Giunta guidata da Alessandro Lorenzano perde uno dei suoi elementi, per decisione diretta dello stesso primo cittadino, che ha ritirato ufficialmente le deleghe a Eliana Cardella, assessore ai Servizi Sociali.

La notizia è stata diffusa attraverso una nota diramata dall’Ente, in cui Lorenzano ringrazia l’ormai ex assessore e, al contempo, annuncia imminenti novità circa il futuro della Giunta. La defezione di Cardella, infatti, si inserisce all’interno di alcune esigenze di riassetto della squadra di governo, allo scopo di «posizionare in modo saldo l’Amministrazione Comunale – recita la nota – sul raggiungimento degli obiettivi di programma entro il 2016».

Secondo alcune indiscrezioni circolate, alla base del “licenziamento” dell’ormai ex assessore ci sarebbero alcuni contrasti legati alla gestione del recente cambio di appalto del servizio di assistenza scolastica disabili.

Leggi tutto...

Log in to comment

Revoca deleghe assessorato Servizi alla Persona

CS SGMGiovedì 6 febbraio è stata notificata la revoca riguardante le deleghe finora accorpate nell'assessorato "Servizi alla Persona": Servizi Sociali, Rapporti con l'A.S.L., Piano di Zona.
In merito al provvedimento che è stato adottato, Alessandro Lorenzano dichiara: "la città ringrazia la Dottoressa Eliana Cardella per questi tre anni al servizio della collettività.

Leggi tutto...

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi