Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Il Comune adotta Open Data

CS SGMIl Comune di San Giuliano adotterà a breve l'innovativo sistema "Open Data" che consentirà di mettere a disposizione dei cittadini tramite via telematica dati e informazioni in maniera trasparente; l'annuncio è stato dato nel corso del seminario "Trasparenza e innovazione: come attuare gli obblighi di diffusione delle informazioni della P.A." che si è svolto nel pomeriggio di giovedì 21 novembre al Palazzo delle Stelline di Milano nell'ambito di "Risorse Comuni", una manifestazione dedicata alla Pubblica Ammnistrazione locale promossa da ANCI Lombardia e organizzata da Ancitel Lombardia.
Durante il suo intervento, il sindaco ha spiegato: "sin dal nostro insediamento nel giugno 2011, valorizzando le opportunità fornite dalle nuove tecnologie ci siamo
impegnati per rinnovare il rapporto tra cittadini ed Ente Locale contribuendo a modificare l'immagine della Pubblica Amministrazione, spesso considerata chiusa e
autoreferenziale.

Leggi tutto...

Log in to comment

Domenica 24 - Puliamo il Bosco con WWF

CS SGMSan Giuliano Milanese, 20 novembre 2013 – Domenica 24 novembre si svolgerà presso l'oasi WWF di via De Nicola l'evento "Puliamo il Bosco", divenuto ormai un
tradizionale appuntamento autunnale.
Si tratta di una iniziativa patrocinata dall'assessorato all'Ambiente e realizzata dalle associazioni Il Bradipo e WWF Sud Milano, coadiuvate dall'associazione culturale La Banlieue e dall'Orchestra Sinfonico Popolare del Cambonino (OSIPOC) di Cremona.
Il programma della giornata prevede diverse attività, in cui saranno impegnate anche le G.E.V. (Guardie Ecologiche Volontarie) del comune di San Giuliano: a partire dalle ore 15 verrà eseguita la pulizia dell'area e si procederà alla messa a dimora di alcune piantine autoctone di origine locale adatte alla formazione di siepi campestri, fornite dall'Associazione per i Vivai ProNatura di San Giuliano Milanese (associazione di volontariato presente a Rocca Brivio da oltre 17 anni, che si occupa di difesa della biodiversità propagando piante con semi raccolti dalle popolazioni selvatiche naturali).

Leggi tutto...

Log in to comment

Notiziario Cascina Santa Brera n.9, Novembre 2013

 ****IN PRIMO PIANO****

CORSO DI PERMACULTURA 2014

Finalmente disponibile sul nostro sito il programma del corso completo di Pratiche Sostenibili con Progettazione in Permacultura per l'anno 2014.

Tutte le informazioni si trovano sulla pagina del corso.

PREZZI SCONTATI PER CHI SI ISCRIVE ENTRO IL 30 NOVEMBRE.

MOSTRA PIANTE ED ERBE SPONTANEE

Domenica 24 novembre - Mostra: Piante ed erbe spontanee delle nostre campagne", dalle ore 10.00 alle 18.00.

Ingresso gratuito.

PANIFICAZIONE NATURALE CON PASTA MADRE

Domenica 1 dicembre 2013 - Laboratorio di panificazione casalinga con lievito naturale, con Catia Masiero.

Tutti possono imparare a preparare un pane buono e digeribile senza avere attrezzature particolari o forni costosi.

Il corso e' rivolto a tutti coloro che sono interessati a riscoprire una pratica antica e semplice per diventare piu' liberi di consumare un cibo sano ed economico.

LE ISCRIZIONI CHIUDONO DOMENICA 24 NOVEMBRE, ci sono ancora pochissimi posti disponibili.

Leggi tutto...

Log in to comment

UNO SGUARDO SUL “ LORO “ DOMANI.

IMG 4023

E’ il cruccio più grande di tutti i genitori che hanno figli “speciali”. Io ho una amica speciale. Abbiamo appena festeggiato i suoi 50 anni. Disabile, pare l’abbia resa la vaccinazione. Così dice la sua mamma. Che è preoccupata per quando lei non ci sarà più. Meno male che lei oggi è autosufficiente, ma domani? Lei è...prigioniera di un corpo disabile ma di testa è una persona normale. Per questo non ha la pensione di invalidità. Dunque, domani?

Sono cresciuta a S. Giuliano Milanese. Ma mi sono resa conto solo da pochissimo tempo che anche in questa Città vivono tante persone che oggi chiamiamo <diversamente abili>. Ci si imbatte così poco con loro per le strade. E anche nelle aule scolastiche, o in luoghi di ritrovo.

Oppure è difficile anche solo “vederli”?

Poi succedono le casualità. Come è successo a me.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

Peter Pan a Sesto Ulteriano

 

PETER PAN   A SESTO ULTERIANO

 

 

 

Sabato 16 Novembre è andato in scena nella sala teatro dell’oratorio di San Matroniano (parrocchia di Sesto Ulteriano) la rappresentazione del musical di Peter Pan, un personaggio molto amato dai bambini, che suscita tuttavia il sorriso anche nel pubblico adulto. Ispirati dalle musiche di Edoardo Bennato e da una ormai nota compagnia teatrale, la Compagnia della Rancia, diventata famosa proprio grazie allo stesso musical, i giovani attori di Sesto Ulteriano, che ancora frequentano le scuole superiori, fatta eccezione per qualche ragazzo e ragazza dell’università, nel giro di poco più di due mesi sono stati in grado di mettere in scena, in versione ridotta, lo stesso musical.

Leggi tutto...

Log in to comment

Stop a pozzanghere e allagamenti: partiti i lavori nell’area antistante l’ingresso della chiesa di via Gorki a Zivido


Mario Oro (a dx) con Don Franco Donati, parroco di ZividoMario Oro (a dx) con Don Franco Donati, parroco di ZividoFango, buche e pozzanghere saranno presto un lontano ricordo per l'area che si trova all'ingresso della nuova chiesa di via Gorki a Zivido.

Nei giorni scorsi sono infatti partiti i lavori di riqualificazione del perimetro di entrata della chiesa nel quartiere sangiulianese, che conferiranno decoro e un assetto molto diverso da quello esistente.

«A breve i fedeli potranno recarsi in chiesa senza più incorrere in disagi – ha spiegato l'assessore alle Opere Pubbliche Mario Oro -.

La parte dell'ingresso che si trova di fronte alla Chiesa verrà piastrellato, mentre ci sarà spazio lateralmente per ricavare vari parcheggi».

Condizioni meteo permettendo, la prima parte dei lavori dovrebbe terminare entro i prossimi dieci/quindici giorni, mentre in primavera si procederà alla seconda tranche delle opere, che interesserà il completamento dei parcheggi.

«L'inizio degli interventi riguarderà il lato della carreggiata più vicino all'ingresso della chiesa – ha concluso Oro -; a seguire, la riqualificazione comprenderà tuttavia anche l'altro lato della strada.

A opere ultimate, un tratto consistente di Zivido avrà un volto rinnovato e più a portata d'uomo».

 

Log in to comment

Gli eventi legati alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

CS SGM In vista della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre l'assessorato alla Cultura e Pari Opportunità ha organizzato un programma di iniziative che si svolgeranno domenica 24 novembre presso il cinema teatro Ariston (via Matteotti 42).
Ha commentato Maria Morena Lucà: "quella del 25 novembre non può e non deve essere una data qualsiasi: per valorizzarne l'importanza abbiamo scelto di focalizzare l'attenzione su argomenti che riguardano il mondo femminile nella società moderna.
L'espressività del teatro, associata ad un momento di riflessione in cui verranno affrontate tematiche di attualità che interessano le donne, possono essere una formula valida per celebrare a tutti gli effetti la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Leggi tutto...

Log in to comment

Fine dei disagi all'ingresso della nuova chiesa in via Gorki a Zivido

Fango, buche e pozzanghere saranno un lontano ricordo: fine dei disagi per l'area che si trova all'ingresso della nuova chiesa in via Gorki a Zivido.
Presto il perimetro di entrata avrà un nuovo aspetto che consentirà finalmente di dare decoro e un assetto molto diverso da quello esistente.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

CS: Comitato Genitori Primaria Walter Tobagi - Punti Coop

CS: Comitato Genitori Primaria Walter Tobagi

immasestoRACCOLTA STRAORDINARIA PUNTI COOP - SAVE THE DATE!!!
Carissimi genitori, verrete informati anche dai vostri rappresentanti ma noi vi anticipiamo quanto segue.
SABATO 30 NOVEMBRE DALLE 15.00 ALLE 18.00 l' IPERCOOP di Peschiera Borromeo ci ha autorizzato ad una RACCOLTA PUNTI STRAORDINARIA. I nostri bambini si metteranno nei pressi delle casse e potranno chiedere ai clienti i punti "coop per la scuola" nel caso non vengano ritirati. RICHIESTA LA MAGLIETTA DELLA SCUOLA COME ELEMENTO IDENTIFICATIVO - come richiesto da direzione Ipercoop. Non è necessaria la presenza per tutte le tre ore, basta anche solo una piccola disponibilità da comunicare ai vostri rappresentanti o direttamente a noi scrivendoci a: comitato.sestoulteriano@gmail. com entro mercoledì 27/11/2013.
NON FACCIAMOCI SCAPPARE QUESTA OPPORTUNITA'!
Grazie mille

                                                            Presidente del comitato genitori, Elisabetta Pinchiroli.
Log in to comment

Novità in vista per la viabilità sangiulianese

Novità in vista per la viabilità sangiulianese: nuovo spartitraffico in via Po, senso unico provvisorio in via De Nicola e riapertura del ponte di Sestogallo

Il nuovo spartitraffico via PoIl nuovo spartitraffico via PoPer rendere più sicuro il tratto di via Po, nella zona commerciale di Sesto Ulteriano, giovedì 14 novembre è stata completata la posa di un nuovo spartitraffico lungo la carreggiata stradale.

L’installazione, effettuata precisamente l’Ikea e l'Outlet, è stata realizzata per scoraggiare manovre imprudenti da parte degli automobilisti indisciplinati, in una zona dove ogni giorno transitano migliaia di veicoli.

A causa lavori per il rifacimento dell'impianto di pubblica illuminazione, invece, in via De Nicola è istituito temporaneamente il senso unico di circolazione, in direzione da via della Repubblica a via Cavour.

Per questo motivo, la linea ATM 130 in partenza dal capolinea al centro commerciale Carrefour proseguirà lungo via Cavour fino a via Risorgimento, dove svolterà a destra sino a riconnettersi al solito percorso. 

Novità nei prossimi giorni anche per quanto riguarda il ponte in via Sestogallo.

Mancano infatti solo gli ultimi interventi legati alla segnaletica, dopodiché il ponte sarà riaperto al traffico veicolare, esclusivamente per chi proviene da San Donato e svolta a destra per entrare in Borgolombardo.

 

Log in to comment

Anche ASF come Genia ?

 

20131115 01 asf

Anche ASF come Genia?

Parliamo di ASF, cioè di farmacie, cimiteri, assistenza domiciliare, asili e Centro di Aggregazione giovanile; lo facciamo perché questa non è roba di ieri, ma di oggi e di domani.

ASF per i cittadini di San Giuliano significa un miracolo difficile da trovare in altri comuni.

Che miracolo è? Semplice: servizi che funzionano e al tempo stesso soldi in avanzo per le casse comunali, un’equazione oggi rarissima. Il miracolo significa un direttore generale che sa fare bene il suo lavoro e servizi che funzionano bene grazie anche al lavoro professionale di chi è coinvolto. Almeno fino a qualche tempo fa, perché oggi sembra non essere più così.

Perché diciamo questo? Per infondata polemica? Per gusto di andare contro? Per disfattismo?

No, semplicemente esporremo alcune domande a seguito di qualche incontro e di qualche dato che ci è stato messo sotto il naso, che - se per caso fosse sbagliato - saremmo ben contenti, da utenti e da cittadini, di rettificare chiedendo scusa.

Se qualche politico leggerà questo scritto, saranno benvenute le correzioni - attenzione! – solo se corredate da informazioni sicure e verificabile; se preferite: dati, numeri, e soprattutto atti ufficiali, come delibere di giunta e votazioni dell’aula consiliare., altro non accettiamo perché non ha valore.

Per completezza é giusto ricordare che Stoà, in qualità di associazione avente i titoli indicati nel bando comunale, ha contribuito alla nomina dei consiglieri di amministrazione di ASF; anche per questo ci sentiamo in dovere di intervenire su questo argomento.

-         È vero che da anni non si fanno più investimenti in ASF in specie relativamente ai cimiteri, anche se è proprio sugli investimenti intelligenti che il profitto esistente oggi può essere mantenuto e incrementato?

-         È vero che ci sarebbe da tanto tempo un’area del cimitero da bonificare (investimento) per ottenere nuovi posti per il futuro (profitto), visto che secondo, una previsione certa e presentata, in alcuni anni il saldo tra posti lasciati liberi per le esumazioni e posti occupati dai nuovi loculi esauriranno i posti disponibili in cimitero? Ed è vero che, se così fosse, nel giro di pochi anni i sangiulianesi perderebbero il servizio di sepoltura in città, con la scomodità di seppellire i parenti e i familiari in posti più lontani e più costosi, visto che i cimiteri applicano tariffe più alte per i non residenti?

-         È vero che prevedere una farmacia ogni 3000 abitanti è dovuto per legge, e un comune può decidere se aprirla direttamente a costi e profitti propri o concedere lo spazio a un privato? Questo è vero, la legge è chiara in tal senso. Allora segue necessariamente un’altra domanda: è vero che se ho già fatto una nuova farmacia all'interno del Centro Commerciale posso giustamente rinunciare a farne a breve un’altra e concedere la possibilità a un privato, ma che se gli metto su un piatto d’argento la possibilità di aprire in pieno centro, questa farmacia privata entrerà in concorrenza diretta con quelle comunali? Scusate, ma se fosse vero, chi glielo fa fare al Comune di fare questo regalo non dovuto? Va bene avere un servizio misto privato e pubblico, ma se il comune gestisce le concessioni perché fa un regalo per nulla alla concorrenza?

-         Da un po’ di tempo le rette degli asili (io ho capito quelle delle mense scolastiche, verifichiamo) si pagano solo in contanti presso le farmacie comunali. Perché? Buttiamo lì un'ipotesi, felici come al solito di essere smentiti e chiedere scusa pubblicamente e tutta la cittadinanza: non è perché coi contanti questi soldi non figurano, sono semplicemente soldi in nero, e insieme risparmi due soldi sulle spese di gestione della riscossione?

-         SAD (Servizio di Assistenza domiciliare):

  1. se non si investe nel personale e nella differenziazione di impieghi, è vero che il personale attualmente in forze non sarà più in grado di esercitare questa mansione per logoramento fisico, con improvvisa necessità di sostituirlo con altri assunti e di reimpiegare quelli non più in grado di fare questa assistenza in altri impieghi?
  2. sembra si stia pensando di appaltare qualcosa a società esterne perché, sempre “sembra”, farebbero risparmiare sui costi. In linea di massima va bene, ma che facciamo con gli attuali dipendenti? Li licenziamo o li paghiamo sul modello Genia in cui uscivano due stipendi per un unico dipendente di un servizio? Repetita juvant et aliquando rugant. Ma in questo caso nemmeno giovano. E poi, quali garanzie avremmo su un servizio tanto importante per la collettività?

-         Al momento due consiglieri su cinque del CDA (Alberici e Maroni) hanno rassegnato le dimissioni: il fatto in sé merita approfondimento e delle spiegazioni da parte dell'Amministrazione. Inoltre, quando e con quali modalità verranno sostituiti? Come Stoà, avendo proposto ai tempi Alberici, ci aspettiamo una risposta in breve tempo, credendo che debba essere indetto nuovamente un bando, con la possibilità di inserire C.V.

Ecco, ASF attualmente sta benissimo, proprio come Genia prima che scoppiasse lo scandalo: azienda florida, efficiente, fa contenti i cittadini coi servizi erogati e insieme le casse comunali coi soldi che incassa.

Ma domani? Quanto ci costeranno i nuovi servizi appaltati ad altri per sepolture, servizi farmaceutici, assistenza a domicilio, asili, aggregazione giovanile?

Che le cose al momento vadano bene ci fa piacere, ma il futuro ci preoccupa. Per noi e per chi ci sarà dopo di noi.

Gradiremo risposte esaurienti su tutti punti, nessuno escluso: perché ASF è un’azienda importante per la città di San Giuliano, per i servizi che eroga e la competenza con cui, fino ad oggi, è riuscita a gestirli.

Mandare in fumo un miracolo, oggi così raro, sarebbe un crimine.

Associazione Stoà

 

Log in to comment

La crisi colpisce un’altra impresa sangiulianese: i dipendenti della azienda chimica Kmg saranno dimezzati

LicenziamentiLicenziamentiOltre a Bindi, un’altra realtà produttiva che sorge a San Giuliano si appresta ad affrontare un pesante ridimensionamento dell’organico, pari a oltre il suo dimezzamento.

Si tratta della multinazionale americana Kmg, specializzata nella produzione di prodotti chimici, che conta due capannoni nella zona industriale di Sesto Ulteriano. Secondo quanto comunicato dai vertici aziendali ai lavoratori, dopo il recente ricorso alla cassa integrazione, verrà presto aperta la procedura di mobilità per 37 dipendenti sui 61 totali. Tale decisione è figlia della consistente riduzione degli affari registrata dalla ditta statunitense e si inserisce in un più vasto piano di ridimensionamento industriale su scala mondiale. A conclusione della procedura di mobilità, che dovrebbe avvenire entro il 2015, a Sesto Ulteriano rimarranno solo il magazzino e il servizio clienti, mentre la parte produttiva uscirà definitivamente di scena. Nel mentre i lavoratori hanno indetto una giornata di sciopero e presto le rappresentanze sindacali incontreranno i vertici per intavolare una trattativa.

Log in to comment