San Giuliano è partner del progetto “Che genere di Città Metropolitana?”, che coinvolge diverse realtà istituzionali e associative della Provincia di Milano.
La Giunta Comunale ha deliberato l'adesione alla proposta che è stata avanzata dal Comune di Corsico nell'ambito dell'iniziativa regionale “Progettare la parità in Lombardia - 2014” finalizzata all’attivazione ed al sostegno, mediante l'erogazione di contributi, di progetti volti alla promozione delle pari opportunità tra donne e uomini sul territorio lombardo.
In particolare, “Che genere di Città Metropolitana?” intende promuovere una serie di workshop sui temi emergenti della futura Città Metropolitana evidenziando i contributi di speaker donne, esperte di rilevanza nazionale e internazionale.
Tali seminari vogliono essere il punto di avvio di studi e azioni preliminari all’istituzione di una specifica Agenzia Metropolitana denominata G.A.M.M.A. (Gender Agency for the Metropolitan Area), che assuma funzioni in modo trasversale a tutti i settori della futura Città Metropolitana per la promozione di politiche di genere, con particolare attenzione agli aspetti di pianificazione territoriale e dei criteri di gestione dei servizi.
“La nascita della Città Metropolitana può rivelarsi una interessante opportunità anche per rendere più concrete ed efficaci le Politiche di genere tramite sinergie a vari livelli.
Uno degli obiettivi del progetto “Che genere di Città Metropolitana?” è infatti quello di consolidare ed estendere la rete territoriale istituzionale dei soggetti e dei servizi, favorendo la messa in comune di informazioni, buone pratiche ed esperienze formative anche attraverso il confronto tra i diversi attori territoriali. Sul tema delle Pari Opportunità c'è ancora molto da fare: occorre partire dal basso, dai Comuni, per fare in modo che si vada oltre i messaggi e gli annunci”, ha commentato l'assessore alle Politiche di genere Maria Morena Lucà.
In quanto partner, il Comune di San Giuliano metterà in atto una serie di azioni a supporto degli aspetti riguardanti la gestione dei rapporti tra i soggetti coinvolti; si occuperà della promozione e pubblicizzazione delle attività,  collaborerà inoltre alla rendicontazione economico finanziaria del progetto prevista da parte del comune capofila.
Log in to comment