Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Indice articoli

XI Febbraio


Madonna LourdesAlla data dell’11 febbraio sono legate più ricorrenze.   Quella che si sta via via dimenticando è la firma dei Patti Lateranensi, gli accordi tra il Regno d'Italia e la Santa Sede sottoscritti l'11 febbraio 1929, grazie ai quali per la prima volta dall'Unità d'Italia furono stabilite regolari relazioni bilaterali tra Italia e Santa Sede, con il Concordato che definiva le relazioni civili e religiose in Italia tra la Chiesa e il Governo. ( Concordato rivisto nel 1984, sotto il Governo Craxi,  con la rimozione della clausola riguardante la religione di Stato della Chiesa cattolica in Italia. E in cui si  stabilì che il clero cattolico venisse finanziato da una frazione del gettito totale IRPEF, attraverso il meccanismo noto come otto per mille e che la nomina dei vescovi non richiedesse più l'approvazione del governo italiano). Quando ero piccola (sigh) questa giornata era di festa!                     
La più recente è l’istituzione  in questa data della Giornata Mondiale nel Malato, nel 1992. 

Quest’anno, Papa Francesco ha affidato la XXII Giornata Mondiale del Malato all’intercessione di Maria, affinché aiuti le persone ammalate a vivere la propria sofferenza in comunione con Gesù Cristo, e sostenga coloro che se ne prendono cura. A tutti, malati, operatori sanitari e volontari, ha impartito la Benedizione Apostolica.

A Maria, anche perché lo stesso giorno da 156 anni si ricorda la Sua apparizione ai tre pastorelli a Lourdes. E molti hanno nella mente il fiume ininterrotto di persone che si recano in quella cittadina francese per pregare la Madonna. Ma sono tanti coloro che sperano di guarire da qualche malattia. 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi