CS SGMLa chiusura delle scuole e l’avvio della didattica a distanza generate dalla situazione pandemica ha fornito un’occasione unica per riflettere sull’importanza della scuola non solo come istituzione deputata alla formazione e all’istruzione quale diritto riconosciuto dell’infanzia, ma anche come esperienza emozionale, sociale e relazionale fondamentale nello sviluppo e nella crescita della persona.

Il 20 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell'Adolescenza, l’Assessorato all’Educazione lancia il contest: “Raccontaci la scuola” per promuovere il valore esperienziale della scuola, offrendo agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado del territorio l’opportunità di raccontare con diversi linguaggi e modalità espressive quali sono “dal loro punto di vista” gli aspetti insostituibili dell’andare a scuola che mancano durante la didattica a distanza. Gli studenti potranno inviare materiali scritti, grafici, fotografici e audiovisivi che documentino in maniera creativa perché andare a scuola resta un’esperienza unica. I contenuti più interessanti e originali verranno pubblicati sui canali istituzionali del Comune di San Giuliano. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato digitale. Gli elaborati pervenuti verranno divisi in tre categorie: scuola primaria, scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado. Per ciascuna categoria verrà decretato il migliore contenuto e agli autori verrà assegnato un premio. La modalità di partecipazione al contest è esclusivamente telematica: gli utenti che dispongono di un account Gmail potranno inviare i materiali attraverso il modulo on line: https://bit.ly/raccontacilascuola , mentre gli utenti che non dispongono di un account Gmail potranno compilare il modulo disponibile sul sito del Comune e inviarlo insieme al materiale all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Il termine per partecipare al contest è il 31 dicembre 2020. Commenta l’Assessore Maria Grazia Ravara: “In questo momento di profonde riflessioni sul tema del diritto all'istruzione, abbiamo ritenuto opportuno, in occasione della Giornata Internazionale ai Diritti dell’Infanzia, dare voce agli studenti, una categoria purtroppo spesso inascoltata. Il progetto "Raccontaci la scuola" offre ai ragazzi l'opportunità di raccontare dal proprio punto di vista e nelle modalità a loro più congeniali (video, scritti, disegni) quali sono gli aspetti, anche ordinari e scontati della scuola, non adeguatamente considerati dagli adulti. Siamo fermamente convinti, infatti, che la scuola sia un’esperienza unica, fatta di momenti, abitudini, persone, cose, emozioni e il diritto all’istruzione sia anche il diritto a vivere l’esperienza scolastica nella sua completezza. Ci auguriamo che questo progetto possa aiutare ad accendere i riflettori sui ragazzi e a sensibilizzare su questo diritto fondamentale".

Log in to comment