Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SGMNella seduta di Giunta dello scorso 7 luglio, è stato approvato il progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione della nuova pista ciclabile che collegherà il centro cittadino con Civesio e Sesto Ulteriano (lotto 1).
L'intervento per la nuova pista ciclabile (le risorse investite per la nuova mobilità ammontano a un totale di € 1.000.000), suddiviso in due lotti, collegherà il tratto esistente in prosecuzione del sottopasso ciclopedonale di via Sestogallo alle aree verdi e al parco della Vettabbia a Civesio, per raggiungere il centro abitato di Sesto Ulteriano, passando da via del Tecchione, via Liguria e via Basilicata. L'investimento di € 600.000 per il solo lotto 1, riguarderà nel dettaglio i seguenti tratti:
•I° tratto: dal sottopasso della ferrovia di via Sestogallo sino all’abitato di San Donato Milanese;
•II° tratto: dal centro abitato di Civesio con via Brunelleschi attraverso il parco della Vettabbia;
•III° tratto: sulla viabilità esistente della via Civesio;
•IV° tratto: via del Tecchione;
•V° tratto: via Liguria, via Basilicata sino al collegamento con il centro abitato di Sesto Ulteriano.
Per il lotto 1, la gara è già stata avviata con scadenza il prossimo 3 agosto e inizio dei lavori a settembre.
Nei giorni scorsi, inoltre, sono partiti i lavori per il nuovo tratto di pista ciclabile che consentirà di collegare San Donato Milanese con Zivido, riqualificando anche il tratto maggiormente ammalorato di via Repubblica. Si tratta di un investimento di € 380.000 euro, con termine lavori previsto entro settembre.
Il Sindaco, Marco Segala, commenta: “La nostra Amministrazione in meno di tre anni, dal 2017 ad oggi, ha investito complessivamente 2,630 milioni di risorse comunali per la realizzazione dei collegamenti ciclopedonali. La ciclabile che collega San Giuliano a Civesio e Sesto rientra quindi nel più ampio progetto di mobilità alternativa sul territorio, che comprende anche la sistemazione e il prolungamento del tratto da via Repubblica, Dalla Chiesa e Brigate Partigiane e i tratti connessi ai tre lotti dei lavori nelle zone adiacenti il Redefossi (Toscani, Magri, rotonda F.S., Viboldone, Verdi e Giovanni XXIII).
Inoltre, in questo nuovo intervento si prevede di “proteggere” il transito ciclabile lungo il cavalcavia di via del Tecchione, grazie al posizionamento di barriere in cemento che dividano i due flussi di traffico (veicoli e bici), aumentando quindi la sicurezza per i cittadini nel collegamento leggero tra Sesto Ulteriano e Civesio. Abbiamo deciso di suddividere l'opera in due lotti proprio per accelerare i lavori: infatti, mentre le aree comprese nel lotto 1 sono tutte proprietà comunale, il collegamento con le aree agricole e la realizzazione di un ponticello ciclopedonale sulla Vettabbia richiederà (lotto 2) più tempo a causa degli espropri dei terreni.
L'obiettivo di creare nuovi percorsi ciclabili e sicuri, oltre ai tratti già esistenti, sta prendendo forma e naturalmente contiamo entro la fine del mandato di realizzare tutti i progetti per “avvicinare” il centro alle restanti zone della città, anche utilizzando “le due ruote”.

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi