Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SGMCon la Determina n. 459 dello scorso 30 giugno è stato aggiudicato alla società Gruppo Gheron Srl, in qualità di Capogruppo mandataria di un raggrupamento temporaneo di impresa, il terreno situato in via Gorky - tra la Caserma dei Carabinieri e via B.Partigiane - su cui sorgerà una struttura socio sanitaria destinata all'assistenza di anziani non autosufficienti (Casa di riposo). Il progetto, presentato prevede la realizzazione di un edificio a 3 piani dove troveranno spazio 120 posti letto, un Centro Diurno integrato (CDI) da 30 posti e alcuni servizi complementari a piano terra tra cui: una cucina in grado di garantire il servizio di ristorazione per tutti gli ospiti della RSA e del CDI, un ambulatorio e una palestra per lo svolgimento di attività motorie e riabilitative. Il Gruppo, come previsto dal bando, sottoscriverà l'impegno a garantire un numero di posti stabiliti per i residenti a San Giuliano oltre a tariffe particolari per gli stessi; saranno inoltre riservati alcuni posti a tariffa agevolata per residenti segnalati dai Servizi Sociali e per utenti affetti da gravi patologie. Il Sindaco, Marco Segala, commenta: “Siamo particolarmente orgogliosi di aver portato a termine un iter complesso che doterà la nostra città di un servizio che mancava sul nostro territorio e che sicuramente colmerà un bisogno molto diffuso tra le persone fragili che richiedono un'assistenza particolare e continuativa e tra coloro che soffrono di gravi patologie invalidanti che non possono essere più gestite all'interno della propria famiglia. Tra l'altro, abbiamo vincolato l'aggiudicazione per la realizzazione della RSA ad una serie di condizioni vantaggiose per i nostri anziani, contenute in un'apposita convenzione. Inoltre, ritengo che assistere e prendersi cura delle persone anziane e fragili in un ambito accogliente, confortevole e sicuro siano caratteristiche imprescindibili per il buon funzionamento di simili strutture. Al centro ci deve essere la persona: particolarmente significativo a riguardo, il fatto che ogni attività svolta, sulla base dei bisogni effettivi della persona, farà parte di un progetto individuale e personalizzato, formulato dall'equipe sanitaria, costituita non solo da medici e infermieri ma anche da operatori e professionisti in gardo di seguire a 360° i pazienti. La domanda di cura dei nostri anziani più gravi e bisognosi di aiuto, in un particolare momento come quello che stiamo ancora vivendo, deve trovare risposte realmente efficaci da parte delle Istituzioni, che hanno il compito di tutelare le persone più deboli e supportare le famiglie, e anche da parte di operatori privati fortemente motivati a investire in moderni servizi per la comunità: il progetto presentato per una residenza per anziani va in questa direzione e ci auguriamo che possa rappresentare un fiore all'occhiello per la nostra città negli anni a venire”.

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi