Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SGMProsegue l'attività del Centro Operativo Comunale (C.O.C.), organismo istituito con provvedimento dal Sindaco lo scorso 27 febbraio, con il compito di gestire a livello locale la situazione legata alla diffusione del Coronavirus, assicurando nell'ambito del territorio comunale la direzione ed il coordinamento dei servizi di controllo e assistenza a favore della popolazione.
Diversi i servizi comunali coinvolti, in primis i Servizi al Cittadino, che insieme alla Tenenza dei Carabinieri, Polizia Locale, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e ASF, stanno lavorando alacremente per assicurare, da un lato, il rispetto delle disposizioni del governo, e dall’altro, per garantire servizi di assistenza dedicati alle persone over 65 e ai non autosufficienti.

 

Nelle scorse settimane sono stati infatti attivati i servizi di:
- consegna gratuita della spesa a domicilio
- consegna gratuita dei farmaci
- pasti a domicilio a prezzo calmierato, grazie alla Delibera di Giunta n. 65 approvata il 18 marzo 2020 (3 euro a pasto e gratuità per gli over 70 e per le persone in quarantena).
Nella riunione di oggi, venerdì 20 marzo, sono stati presentati i dati relativi ai servizi attivati: la “Linea Amica Senior” (cell. 348 0067494 -attiva da lunedì a sabato, 10.00 - 12.00; mercoledì, giovedì, venerdì anche 14.30-16.30), gestita da alcune dipendenti dei Servizi al Cittadino e dai volontari della Protezione Civile, per la consegna della spesa a domicilio over 65, ha ricevuto circa 240 telefonate; a tale riguardo la Protezione Civile ha utilizzato 3 automezzi e 15 volontari per effettuare le numerose consegne alle persone che ne hanno fatto richiesta. E’ invece 100 il numero di consegne dei farmaci garantite dall’azienda speciale ASF, con l’ausilio di un volontario del Comune, mentre la Croce Rossa Italiana, che segue in particolare soggetti in quarantena o positivi al tampone, ha effettuato negli ultimi giorni una decina di consegne. Per quanto riguarda il servizio di pasto a domicilio attivato con Dussmann (società che gestisce il servizio refezione scolastica), ammontano a 30 le richieste complessive e da lunedì prossimo, 23 marzo, sarà possibile richiedere anche la cena a domicilio.
Anche i dati relativi alle attività di controllo della Polizia Locale registrano numeri significativi; solo nella giornata di ieri, 19 marzo: 34 le persone controllate, di cui 9 denunciate per inottemperanza alle disposizioni dei DPCM 8,9,11 marzo 2020 (ex art. 650 C.P); 15 le sanzioni per inosservanza dell’ordinanza comunale sulla chiusura parchi, 11 i soggetti controllati in isolamento domiciliare e 200 gli esercizi commerciali verificati.
Proseguono senza sosta anche le attività della Tenenza dei Carabinieri, che registrano spesso, come ha confermato nel corso dell’incontro il Luogotenente Paolo Papagni, l’inosservanza della disposizione di “restare a casa”, soprattutto da parte dei più giovani e anche di notte.
Commenta il Sindaco, Marco Segala: “Stiamo cercando, grazie alla preziosa collaborazione della Protezione Civile, della Croce Rossa, di ASF, della Polizia Locale e dei nostri dipendenti comunali, di essere vicino alla popolazione più fragile, che ha bisogno ad esempio di ricevere beni di prima necessità e farmaci, ma anche di un supporto informativo, di fronte a questa drammatica situazione che purtroppo non accenna a migliorare.
Non abbiamo intenzione di abbassare la guardia, c'è bisogno di solidarietà e di incrementare i servizi per fronteggiare un’emergenza che ci preoccupa ogni giorno di più.
Per queste ragioni, abbiamo intenzione di estendere l’assistenza attraverso la nostra “Linea amica senior” anche ai pazienti cronici segnalati da ATS. Inoltre, ci stiamo attivando, tramite i volontari e la Protezione Civile, per venire incontro alla richiesta di aiuto del nostro Banco Alimentare, che segue mensilmente circa 500 famiglie in difficoltà e che ora necessità di sostegno per garantire che i pacchi alimentari continuino ad arrivare a domicilio delle persone. Siamo consapevoli del grande sforzo che tutti stanno compiendo e questo dimostra ancora una volta che San Giuliano sa unire le proprie energie migliori e dare segnali concreti di solidarietà. Ribadiamo ancora una volta l'importanza di non uscire di casa, di adottare tutte le precauzioni e le misure igienico-sanitarie, che non tutti però dimostrano di rispettare. C'è ancora troppa gente in giro, quando invece ci sarebbe bisogno di prendere maggiore consapevolezza che il rischio del contagio è forte e concreto, non solo per la popolazione più anziana.
A tale proposito, durante questo fine settimana, un mezzo della Polizia Locale girerà per la città per raccomandare di non uscire, mentre continuerò personalmente, insieme agli agenti di PL e ai volontari della Protezione Civile, a girare sul territorio, per sensibilizzare il più possibile sulla necessità di evitare passeggiate o running, e di uscire con il cane solo vicino alla propria abitazione. Auspico inoltre che Regione Lombardia, intervenga con una specifica ordinanza che vieti, ad esempio, le attività sportive all'aperto, in quanto non compatibili con le esigenze sanitarie, come è stato fatto in alcune Regioni.”

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi