Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

E' da qualche anno "la perla" degli appuntamenti culturali per la festa Della Città, organizzato dalla Commissione Cultura delle sette Parrocchie. E' il concerto di violino e pianoforte eseguito dall'Ensamble Borali, in questa occasione composta da Francesco e Giacomo Borali, padre e figlio (diciottenne) violinisti e al pianoforte Stefania Mormone, la quale ha una biografia di tutto rispetto, con tournées in Europa e oltreoceano: Messico,Buenos Aires, Osaka, Lubiana, Montreaux, Stoccarda solo alcuni, e poi la Scala di Milano e ancora a Vienna, Parigi, Berlino Atene. Solista, o in orchestra o in duo, come col violinista Sergej Krylov con il qual ,e ha ottenuto consensi trionfali, e con il quale ha inciso numerosi CD.
Francesco Borali è invece figlio d'Arte, il padre è Primo Borali, già Primo clarinetto dell'Orchestra Sinfonica della RAI TV di Milano e docente presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano. Nato a Milano, si è diplomato col massimo dei voti all’età di 18 anni presso il Conservatorio “G. Verdi” sotto la guida di Wanda Luzzato e poi a Winterhur in Svizzera conseguendo nel 1992 il “Solisten Diplom”. Significativi i riconoscimenti ottenuti, in giovane età, mediante borse di studio conferite per Concorso dal Conservatorio “G.Verdi” di Milano e dalla “Rassegna Nazionale di Vittorio Veneto”. Si è distinto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ricoprendo il ruolo di Primo violino di Spalla nell'Orchestra sinfonica G.Verdi e della RAI. Nel 2014 è insignito del Diploma of Recognition dal Carnegie Hall di New York. Numerosi i concerti con la Metropolitan Milano Orchestra in qualità di Konzertmaister, di solista e direttore con artisti quali Gigi Proietti, Elio (Elio e le Storie Tese), Michael Bublè. Ha svolto attività concertistica solistica e orchestrale in varie città, tra cui Praga, Budapest, Londra, Winterthur, Madrid, Barcellona, Parigi, Roma, Firenze, Messina e Oltre Oceano Australia, Stati Uniti, Messico, Canada, Giappone, Cina, Singapore, Thainlandia, Bangladesh, Vietnam, Etiopia, Arabia, Algeria, Islanda.



Sulla sua strada, il figlio Giacomo, 18 anni, che ha iniziato a suonare il violino a 8 anni, e si è già esibito in diverse sale di Milano, suonando Vivaldi e Bach. Giacomo, pur così giovane, si è distinto in diversi concorsi ottenendo numerosi riconoscimenti e primi premi, anche internazionali come il "Grand Prize Virtuoso" con la "Zingaresca" di Pablo de Serasade".
Giovedì 3 ottobre, i tre musicisti hanno deliziato i numerosi partecipanti al concerto che si è tenuto all'Abbazia di Viboldone.
"Incontri che Trasformano" non poteva essere declinato meglio: la bellezza e l'intensità della musica - di J.S.Bach, di G.B.Viotti, di L.W. Beethoven, di P.I. Tchaikosly, di A. Glazunov, F.Kreisler e Schon Rosmarin e di Sostakovic, "incontrano" la bellezza dell'Arte Giottesca delle volte dell'Abbazia.
Il risultato è stato un'ora di silenzio e di applausi.
Madre Ignazia Angelini ha introdotto la serata, con un commento che  raccorda la musica e il titolo dalla Festa della Città "Chiamati all'Incontro-Incontri che trasformano".La musica  e la sua bellezza trasformano chi l'ascolta.
Don Luca l'ha chiusa, con i ringraziamenti per l'accoglienza alle suore, e ai musicisti per quanto ci hanno fatto provare : l'incontro con la bellezza della musica, anche quella inattesa, come è stato il brano di musica ebraica, quasi struggente.


Incontri che trasformano: Ensamble Borali in concerto a Viboldone


Redazione RecSando Angela Vitanza-foto Alina Ghelbelzan
Si ringrazia il Maestro Francesco Borali per la concessione della pubblicazione del video

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi