Fortunato NegriNato nel cuore storico della città di Melegnano nel 1936 da papà falegname/mobiliere e mamma casalinga, Fortunato  trascorse la prima infanzia frequentando l'oratorio, ma nel primo dopoguerra,  dopo le scuole e poco più che ragazzino, era già al lavoro incaricato di pulire le biciclette al negozio moto-cicli ora Raineri  a Melegnano. Più tardi  iniziava a lavorare come addetto in una tipografia di Melegnano:  faceva il tipografo quando i macchinari per la stampa avevano i caratteri mobili in metallo!

Nel 1960 arrivò a San Giuliano in concomitanza dell’arrivo del nuovo prevosto Don Luigi Carcano che, soleva ricordare "andò anche lui a prendere in Brianza, da dove proveniva il don,  per il suo ingresso in San Giuliano Martire".
Fortunato in quegli anni avviò una piccola cartoleria sulla via Emilia, che poi divenne l’attuale edicola in piazza fuori della Vittoria. Tutti i giorni, prima dell’alba, andava alla stazione di San Giuliano a prendere i quotidiani  che il treno, passando, lanciava sulla banchina  senza fermarsi.
Magari fu proprio questo lavoro che lo portò a coltivare la passione per il giornalismo. Con la sua moto lambretta, Fortunato era  un convinto corrispondente del quotidiano CORRIERE LOMBARDO che divenne poi la testata LA NOTTE. Fu uno dei pochi corrispondenti che sotto la pioggia di notte e sempre con la sua moto lambretta, il 27 ottobre 1962 arrivò tra i primi sul luogo presso Bascapè dove cadde l’aereo sul quale perse la vita Enrico Mattei storico fondatore dell’ENI. 
Fortunato Negri
L’attività di giornalista lo portò a diventare il primo direttore del giornale voluto da don Luigi Carcano: l’allora SGUARDO PANORAMICO che, come recitava il sottotitolo era “un quindicinale di informazione per le famiglie” .
Nel luglio del 1964 Fortunato convolava a nozze con la sua inseparabile Maria Teresa Sforza: a unirli  in matrimonio l’amico stimato Don Luigi Carcano.
E ancora a lui (insieme ai cognati)  si deve nel 1968 l'apertura del primo supermercato che fu aperto a San Giuliano Milanese:  il famoso supermarket RR da sempre in via Trieste, continuando così  l’attività di commerciante, dimostrando grande intraprendenza.
Fortunato Negri non si tirò indietro neanche dall' impegnarsi  politicamente a San Giuliano entrando nei ranghi dell’allora Democrazia Cristiana non cessando mail il suo impegno per la comunità:  in particolare con Padre Marcolin assieme agli amici Longhi, Brunner e tanti altri, fu  uno dei promotori della nascita della cooperativa “La famiglia” che si adoperò per la costruzione del quartiere “villaggio” pensato negli anni ’70 come luogo a misura di famiglia, così come per molte altre delle iniziative che furono realizzate in quegli anni.
Nell suo ruolo di commerciante impegnato, Fortunato Negri ha condiviso con Mons. Carcano, con Don Franco Colombini  e con madre Marina, anni di amicizie, idee, discussioni, impegno per il prossimo  e volontà di superare  le non poche difficoltà originate da un contesto di sviluppo, ma anche di contestazioni e di forte immigrazione, con uno sguardo sempre attento alle esigenze della collettività.
Chi lo ha conosciuto lo  ricorda per il suo carattere brillante, spiritoso, leale, con una battuta sempre pronta per tutti.  Il 4 ottobre 2009 ha avuto l’onore di ricevere dalle autorità cittadine la Benemerenza Civica di San Giuliano Milanese come “Protagonista storico della vita cittadina e del commercio locale”. 
Circondato dall’affetto dei suoi cari, ha affrontato con grande dignità la malattia che lo ha accompagnato nell’ultimo periodo della sua vita. Un esempio di dedizione e di lealtà per la famiglia e per la comunità; Fortunato: un “grande” di San Giuliano. 
Le esequie si svolgeranno domani, martedì 25 giugno alle ore 16 nella Chiesa di San Giuliano Martire
 
Redazione RecSando è vicina a Giuliana Negroni e Simone Negri.




 
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment