Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

10 Anni _ Festa Alpini

Il 10° compleanno sarà il prossimo 26 aprile, a ridosso di quella Festa molto più grande che sarà il Centenario dell'Associazione Alpini  Italiani che quest'anno sarà celebrato a Milano, dove è nata l'8 luglio 1919,  nei giorni 10 -11 e 12 Maggio prossimi, e che vedrà la presenza in città di qualche centinaio di migliaia di alpini provenienti da tutta Italia.
Qui nacque dunque dieci anni fa la sezione cittadina, sotto la guida della sezione di Milano.  E,  ricorda l'attuale coordinatore di oggi Giorgio Urbinati, con la collaborazione fattiva dell'allora amministrazione comunale guidata da Marco Toni, che ringrazia, per aver dato  loro in comodato gratuito la "Baita" una costruzione di proprietà del comune,  al confine con San Donato, nel giardino di Villa Volontè. Anche l'attuale amministrazione ha rinnovato questa possibilità, e i locali arredati sobriamente accolgono i circa 34 alpini e amici degli alpini, per  organizzare le molteplici   attività di cui si prendono cura. Li vediamo spesso nelle scuole, a portare allegria con le castagnate, nelle parrocchie o nelle feste di paese a preparare la polenta, o a Natale per il panettone e il vin brulè fuori dalla messa di mezzanotte, o ancora all'annuale colletta alimentare nei supermercati. Quando c'è bisogno di loro,  sono sempre disponibili. Anche fuori territorio, come successe con il terremoto in Emilia Romagna (2012), o in Friuli (1976), come ricorderà il comandante nel suo discorso conclusivo. E poi torniamo ancora più indietro, ai tempi della Guerra. Ricordiamo che l'Associazione Nazionale Alpini, è nata proprio alla fine della prima Guerra Mondiale: Quante persone hanno aiutato.  E Alpino era il Beato Don Carlo Gnocchi, ricordato durante la Messa.


 
Ben organizzata la giornata del 7 aprile , iniziata alla 9.30 alla Baita,  con l'alzabandiera alla presenza delle Autorità civili e Militari, tanti amici dei comuni limitrofi e don Luca Violoni quale  guida spirituale del Gruppo. Poi in corteo fino alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo dove hanno assistito alla messa, accolti da don Joseph Hili, maltese in  prestito alle nostre parrocchie in questo suo periodo di Studio. Ma don Joseph è come se conoscesse benissimo la storia degli alpini, e  ha pronunciato un'omelia coniugando l'Amore di Gesù per il suo amico Lazzaro che risusciterà per Amicizia, (la lettura del Vangelo di oggi)  con quello dell'Amicizia degli Alpini con le persone che aiutano, con le relazione che intessono.
GALLERIA FOTOGRAFICA

10 Anni - festa Alpini
Dopo la posa dei fiori da parte dei sindaci - Segala per San Giuliano e Checchi per San Donato - alla targa posta sul muro della chiesa, il corteo ha attraversato Borgolombardo e si è diretto verso piazza della Vittoria, dove hanno posato la corona di Alloro ai Caduti. Sono seguiti gli interventi del sindaco Segala e del Presidente  degli Alpini della Sezione di Milano Luigi Boffi, il quale auspica il ritorno della leva obbligatoria per i giovani, più che altro un periodo da donare alla Patria.

 
Redazione RecSando Angela Vitanza
foto Alina Ghelbezan



 
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi