CarabinieriI carabinieri della stazione di Paullo hanno arrestato K.E., marocchino 34enne con diversi precedenti alle spalle, al termine di un pericoloso inseguimento terminatosi con uno schianto a San Giuliano.

Era la notte tra venerdì 10 e sabato 11 gennaio quando i militari, impegnati in un posto di controllo sulla via Emilia, hanno imposto l’alt una Fiat Punto con a bordo tre nordafricani. Per tutta risposta, l’auto è partita a tutta velocità in direzione di Melegnano, innescando quindi una vera e propria gara di velocità con la gazzella dei carabinieri. L’inseguimento si è concluso a San Giuliano, in via Cechov, dove la Fiat Punto è andata a impattare contro una colonnina stradale. Gli occupanti non si sono però dati per vinti e hanno proseguito la loro fuga a piedi. Mentre i passeggeri sono riusciti a far perdere le proprie tracce, il conducente dell’auto è invece stato placcato da uno dei militari, che ha dovuto faticare non poco per vincere i suoi tentativi di divincolarsi. Nell’auto i miliari non hanno rinvenuto materiale compromettente, per cui K.E. è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Log in to comment