Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

"Old Star" del Basket in campo per ridare un sorriso

Scenderanno in campo al PalaDesio sabato prossimo 24 Febbraio , per "l 'Old Star Game"  le vecchie glorie dell'Olimpia Milano, della Pallacanestro Cantù e  della Pallacanestro Varese.
Campioni  come  Dan Peterson, Sandro Gamba, Tonino Zorzi, Carlo Recalcati, Dino e Andrea Meneghin, Gregor Fucka, Stefano Attruia, Dejan Bodiroga, Antonello Riva, Dan Gay, Pace Mannion, Alberto Tonut, Corrado Fumagalli, Denis Marconato, Nando Gentile, Arijian Komazec, Gianmarco Pozzecco, Gianluca Basile, Giacomo Galanda, Denis Marconato, Michele Mian,  Alberto Rossini,  Andrea Gianolla, Giuseppe Bosa, Pierluigi Marzorati , Stefano Sacripanti, Fabrizio Frates, Arnaldo Taurisano,  Roberto Premier, Riccardo Pittis, Franco Casalini,Davide Cantarello, Marco Sambugaro, Paolo Alberti, Marco Mordente, David Hawkings,  Alessandro De Pol, Richard Petruska, Diego Fajardo, Cristiano Zanus Fortes, Daniele Biganzoli, Massimo Bulleri, Bob Morse, Charlie Yeleverton, Joe  Isaac e  Hugo Sconochini daranno vita a un "Derby a tre" per una nobile causa. Il ricavato andrà infatti in beneficenza, a favore dell'Associazione "Operation Smile Italia Onlus", associazione di volontari che dal 1982, in più di 60 Paesi tra i più poveri del Mondo,  curano ogni anno migliaia di bambini nati con gravi malformazioni al volto e collaborano con le istituzioni e il personale medico locale per favorire lo sviluppo di un sistema sanitario autosufficiente.
Grazie alla collaborazione con i Supporters Olimpia, lunedì 19 febbraio, gli atleti della Polisportiva San Giuliano e della Kor Basket San Donato  hanno  avuto la possibilità di conoscere uno di questi giocatori,  il campione Olimpico Argentino, ma italiano d'adozione, Hugo Sconochini.
Il campione oggi quarantasettenne, ( ma vi assicuro che non li dimostra, ndr) ha militato in diverse squadre italiane, tra le quali la Panasonic Reggio Calabria dove aveva Carlo Recalcati come "Coach", l'Olimpia Milano la Virtus Roma e la Virtus Bologna. Ma la gara più famosa l'ha giocata "contro" i compagni di gioco italiani. Faceva infatti parte della rosa di giocatori della Nazionale Argentina che alle Olimpiadi di Atene nel 2004 battè in finale proprio l'Italia, vincendo così l'Oro Olimpico.

"Old Star" del Basket in campo per ridare un sorriso

 
Un'ora di lanci al canestro, scherzi, foto, domande al campione per i giovani  atleti delle squadre cittadine, a cui il campione ha consigliato  di perseguire  e lottare per il raggiungimento dei propri sogni. 
Infine l'invito a partecipare al bell'evento di Desio, fatto dall'organizzatore Alessandro Nava, dell'Agenzia "WEforYOU": i giovani  atleti  delle due squadre potranno accedere gratuitamente, se accompagnati da un adulto pagante. (biglietti nei punti vendita Vivaticket in Italia).

 
Redazione RecSando Angela Vitanza - Fotografie Luigi Sarz Amadè

 
 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
 

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi