Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente



Mercoledì 14 dicembre si è tenuta, presso la sede della croce bianca di San Giuliano Milanese, l'annuale messa natalizia, che in linea ufficiosa decreta l'avvento delle festività. A presidiare la celebrazione eucaristica era presente il Prevosto di San Giuliano Martire e assistente ecclesiastico della sezione, ovvero Don Luca Violoni, affiancato da un gruppo di volontari unitosi, per l'occasione, nelle vesti di  coro, dal quale sono emerse discrete doti canore.

La platea dei partecipanti si è impreziosita della presenza dell'amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco di San Giuliano Milanese, Marco Segala e dall'assessore ai servizi sociali, Maurizio Broccanello.  Era presente anche il Presidente generale della Croce Bianca Vincenzo Tresoldi, oltre Il gradito coinvolgimento dei precedenti presidenti e comandanti della sezione. La serata si è sviluppata principalmente in tre fasi: una prima fase relativa alla celebrazione della messa, una seconda riguardante la distribuzione degli attestati di benemerenza e la rivelazione della targa dell’albo di tutti i Presidenti e Comandanti dell'associazione ed un gradito finale con la consegna dei doni ai presenti. Il tema rimarcato e veicolato attraverso questi momenti si è concretato nell'importanza del volontariato e della cooperazione solidale. Don Luca ha focalizzato il proprio messaggio sul significato intrinseco del volontariato: “Che cos'è il volontariato? Volontariato significa che alla base vi è una precisa volontà individuale, permeata dall'intelligenza dello stesso, di soddisfare i bisogni altrui, perché la volontà senza l'intelligenza è vaga, superflua. La volontà ha bisogno di sapere in quale direzione andare. La croce bianca ha come motto una frase: “Ama il prossimo tuo come te stesso”. E' un compito difficile, perché presuppone una completa dedizione nei confronti del prossimo, perseguibile solo attraverso un dono grande. Dobbiamo interrogarci sulla ricchezza di coloro che ci stanno intorno”. Non meno rilevanti sono stati gli interventi del Comandante della croce bianca, Alessandro Sconfietti, e del Presidente della sezione di San Giuliano Milanese, Riccardo Fronzuti, i quali hanno evidenziato come lo spirito di continuità tra passato e presente e la collaborazione all'interno dell'associazione medesima, nonché tra i vari organismi locali, siano funzionali ad una corretta risposta alle esigenze dei cittadini e propedeutica alla formazione di una nuova solidarietà civile. In merito a tale punto di vista, il Presidente generale della croce bianca, Vincenzo Tresoldi ha voluto enucleare la necessità essenziale di avere una visione ampia, mutuando, a tal proposito, la forma mentis della Diocesi: “Noi (come associazione) dobbiamo essere aperti, accettare ed amare il prossimo a prescindere dalle simpatie che nutriamo o meno verso quest'ultimo, altrimenti rischiamo di non adempiere al compito che ci è stato affidato e di ritrovarci, così, travolti dagli eventi”.


{gallery}https://www.flickr.com/photos/recsando/sets/72157674357476793/{/gallery}

A concludere la sequela di allocuzioni è stato il sindaco Marco Segala, nel cui discorso ha disquisito del fondamentale sodalizio intrapreso dalla giunta comunale con la croce bianca: “La croce bianca è una bella realtà, con la quale abbiamo cercato di imbastire, in pochi mesi, un dialogo che speriamo si canalizzi nell'ottica di rispondere meglio ai bisogni sempre più crescenti di questo territorio e della nostra città”. Successivamente l'attenzione si è spostata sul conferimento degli attestati di benemerenza ai seguenti volontari: Giuseppe Bruschi, il cui servizio quasi cinquantennale (47 anni per l'esattezza) è stato riconosciuto con la nomina a socio onorario dell'associazione; e Fabrizio Ritoni, al quale è stato assegnato un encomio semplice per i significativi risultati raggiunti nel ruolo di responsabile dei servizi diurni. Il culmine dell'evento, tuttavia, si è palesato in occasione dello svelamento della targa, che ha visto riuniti tutti i presidenti ed i comandanti della croce bianca dal 1998 (anno d'istituzione della sezione di San Giuliano Milanese) ad oggi: i presidenti sono stati fin ad ora quattro (Franco De Angeli 1998-2001; Sergio Molinari 2001-2010; Guido Mastropietro 2010-2011 e Giancarlo Facchini 2011-2016), mentre i comandanti sono stati fin ad ora sette (1998-2001; Diego Nazzari 2001-2003; Riccardo Fronzuti 2003-2007; Antonio Moriggi 2007-2010; Carmelo Marretta 2010-2012; Loris Bellini 2012-2013 e Simona Palma 2013-2016). In ultima istanza è stato allestito un buffet in segno di condivisione e di fratellanza, in cui si sono rinnovati i rispettivi impegni per l'anno a venire e i reciproci auguri di buon natale.


Simone Verre -Foto Polo Biggini  

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi

×

Attenzione

JFile: :read: Impossibile aprire file: https://query.yahooapis.com/v1/public/yql?q=SELECT+%2A+FROM+yql.query.multi+WHERE+queries%3D%27SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.info+WHERE+api_key%3D%22e2e817071fdf8909088c5960351c071d%22+and+photoset_id%3D%2272157674357476793%22%3B+SELECT+%2A+FROM+flickr.photosets.photos%28500%29+WHERE+api_key%3D%22e2e817071fdf8909088c5960351c071d%22+and+photoset_id%3D%2272157674357476793%22+and+extras%3D%22description%2C+date_upload%2C+date_taken%2C+path_alias%2C+url_sq%2C+url_t%2C+url_s%2C+url_m%2C+url_o%22%27&format=json&env=store%3A%2F%2Fdatatables.org%2Falltableswithkeys&_maxage=3600&callback=