Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Il Museo di Civiltà Contadina “Luisa Carminati” è destinato a lasciare il suo luogo d’origine, la Cascina Carlotta. Peccato doverlo staccare da un luogo così ameno…
Come non ricordare le scolaresche in visita?

Quanti bambini, all’interno delle antiche stanze, hanno ammirato le storie illustrate della signora Carminati, popolate da personaggi curiosamente abbigliati - con il tabar, al posto del cappotto - e misteriosi oggetti, come il val, con cui si separavano i chicchi dalla pula, o la zangola, la magica creatrice del burro.
Quali valori i bambini han respirato in quelle stanze! Sobrietà, impegno, solidarietà… Oggi sulla bocca di tutti, ma una volta semplicemente incarnati, vissuti, nelle mani e negli occhi di chi lavorava con&per “sora nostra Madre Terra”, per dirla con S.Francesco.
E una volta fuori dal Museo, ecco offerta ai bambini la conoscenza “dal vivo” della realtà contadina: il contatto con animali spesso, per loro, non molto familiari, come le mucche e i vitellini, o i pavoni, con i loro allegri colori e quel verso che nessuno sa…


Ma ora il Museo se ne andrà… E’ come salutare un caro amico, che è stato tanto tempo con noi e a cui siamo affezionati…
Ci auguriamo che venga trovata una sistemazione rispettosa dell’intento della fondatrice, però qualcosa verrà inevitabilmente a mancare.
Verrà meno il contatto diretto con la natura, gli animali, la vita di cascina, che, sebbene cambiata dai tempi evocati dai quadri, mantiene quei ritmi - quelli delle stagioni - e regala esperienze inusuali, come la nascita di un vitellino o una passeggiata per abbracciare la regina di Cascina Carlotta: la Grande Quercia, il Giandon, ultima testimonianza di quel parco secolare inserito niente di meno che nel Censimento dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria, del ‘700!
Ecco cos’è Cascina Carlotta: una cornice al Museo, perfetta fusione di cultura, storia, natura, dove antico e moderno si integrano, a pochi passi dall’ombra della Madonnina del Duomo.
 
Cristina e Luigi Vitali

 
P.S.: per curiosità: il pavone paupula.
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi