Domenica 27 settembre, siamo stati invitati da un cittadino a visitare i cimiteri delle frazioni di Civesio e Sesto Ulteriano, al fine di documentare e denunciare lo stato di incuria in cui si trovano.

GALLERIA FOTOGRAFICA


 

Come si può evincere dalle fotografie, in entrambi vi è erba incolta, a volte abbastanza alta. Alcuni visitatori presenti ci hanno riferito che sono almeno sei mesi che non viene effettuato un taglio e una pulizia. Le lamentele sono riferite anche per il fatto che alcune tombe, vecchie e malridotte, sono ricoperte da erbacce. Su una di esse si trova addirittura una pianta di Ambrosia, ritenuta dannosa per la salute.

Ma chi dovrebbe occuparsi delle tombe di cui non si hanno più notizie di parenti del defunto ivi sepolto?

Redazione RecSando – Angela Vitanza – Foto Luigi Sarzi Amadè

Log in to comment