Il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Lodi ha depositato istanza di fallimento nei confronti di Genia S.p.a. in liquidazione.
La relativa udienza è stata fissata il 25 marzo 2015. Dall'istanza di fallimento emergerebbe che il quadro debitorio di Genia spa nei confronti della controllata Genia Energia srl, avrebbe comportato il fallimento di quest'ultima, a seguito delle cospicue erogazioni a favore della società controllante.
Nell'istanza risulterebbero poi i crescenti valori debitori maturati negli anni 2006-2009 da Genia spa, passati da 27 milioni a circa 70 milioni di euro, poi ridottisi a circa 60 milioni nel 2013 per effetto di dismissioni.  Il perdurare di tale situazione avrebbe comportato l'incapacità di Genia spa di far fronte ai debiti correnti già nel 2010, con ulteriori perdite negli anni successivi legati al mantenimento della situazione di stallo. Commenta cosi il Sindaco, Alessandro Lorenzano: “L'istanza presentata dal Procuratore della Repubblica di Lodi verrà rispettata dalla comunità sangiulianese. Sul piano operativo, il nostro obiettivo non cambia, ovvero mettere in sicurezza il nostro patrimonio pubblico dalla scelleratezza di decisioni e di numeri che oggi iniziano a vedersi. Se ciò serve a fare più giustizia, ben venga”. 
Log in to comment