Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

 

CI VORREBBE “BONES” A SAN GIULIANO..

 

Non so quanti sono a San Giuliano Milanese gli appassionati della famosa serie televisiva americana, dove un’antropologa diventa detective e studia  ritrovamenti di ossa umane,  fino a identificarli e risalire al motivo della morte, ma è ciò che ho pensato domenica 27 ottobre scorso, quando su Internet è apparsa la notizia del ritrovamento di uno scheletro umano sugli argini del fiume Lambro, tra Rocca Brivio e Cascina Santa Brera .

 

 

A darne la notizia, scrivendo alle redazioni dei giornali, la signora Rossana Conti, presidente e volontaria di Laika & Balto Asssociazione Onlus Tutela Cani Abbandonati e altri Animali.

Nella sua lettera la signora riferiva che il ritrovamento era stato fatto il giorno prima da uno dei cani a loro affidato qualche anno fa, durante una passeggiata lunga con uno dei volontari dell’Associazione.

Il cane, un bel Rott-Weiler di 7 anni porta l’importante nome di Duca. I carabinieri di San Giuliano hanno recuperato il corpo in avanzato stato di decomposizione, senza rilasciare alcuna notizia alla stampa. Nei giorni successivi è stata disposta l’autopsia di cui non si hanno ancora notizie. E la ricostruzione potrebbe finire qua, se un giornale locale,   con la sua giornalista e il suo fotografo non avessero rintracciato il volontario in questione il sig. Massimo e avuto anche le foto del “cane-poliziotto” . Alle domande dei giornalisti, il volontario dell’Associazione riferisce che secondo lui, il corpo non può essere stato trascinato dalla corrente del fiume, in quanto trovavasi piuttosto lontano dall’acqua, semi coperto da fango piuttosto indurito, e in posizione come fosse prima in ginocchio o in posizione fetale.

A questo punto però dobbiamo proprio aspettare gli esiti dell’autopsia, anche per sapere se si tratta di uomo o donna, e più o meno a quando risale il decesso, e poi i risultati delle indagini, che sicuramente le autorità di polizia/carabinieri hanno subito avviato.

Però…se arrivasse Temperance “Bones” Brennan, chissà quante cose potrebbe dirci in più….

Redazione RecSando A.V

Foto L.S.A.

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi