E’ molto commossa Simona Palma, Comandante in carica della Sezione Sangiulianese.  Ci dice che la bontà delle persone, di alcune persone,  le fa questo effetto. 
Come in questo caso, che le  ha dato  la possibilità di conoscere persone dal cuore d’oro.  
Ci racconta di una cena a cui è stata invitata  poco prima di Natale, dove ha incontrato i soci del Rotary Club di San Giuliano Milanese, i quali si sono interessati ai bisogni e alle problematiche dell’Associazione che ha sede in via Giovanni  XXIII° e che lei ormai da un anno dirige.

Il Club, fondato nel 1994, è conosciuto e apprezzato sul territorio per il suo  spirito di amicizia e di servizio alle realtà di volontariato  locali.
E anche in questa occasione ne ha dato prova.
Dopo quell’incontro, le ipotesi   di aiuto che si prospettavano erano diverse, ma alla fine è arrivato il più grande che si potesse immaginare,  un’auto,  per sostituire una macchina ormai obsoleta, una  FIAT PUNTO,  con tutti gli accessori  e i requisiti richiesti dalla ASL  per poter effettuare i servizi a cui i volontari  della Croce Bianca sono chiamati, come esempio accompagnare i medici della Guardia medica nelle chiamate a domicilio, per cui a bordo devono avere tutto l’occorrente per  le visite di soccorso.


 

Certo un bel sospiro di sollievo per la Sezione CBI sangiulianese, la sostituzione dell’auto era diventata ormai una necessità  obbligata, e la spesa avrebbe inciso in maniera considerevole sulle magre finanze ……

E’ proprio il caso di dire che il Rotary Club è arrivato al momento giusto, come una Manna dal Cielo…

Redazione RecSando Angela Vitanza

Log in to comment