Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

La Brigada Pablo Neruda, 1975di Paolo Rausa
La riunione operativa che si è svolta nel pomeriggio di martedì scorso presso la sede dell’ANPI, Spazio Cultura di San Giuliano, ha messo a punto il programma tecnico-culturale per il recupero del murale di via Matteotti.
Realizzato nel 1975 dalla Brigada Pablo Neruda, un gruppo di artisti fuoriusciti dal Cile oppresso dal dittatore Augusto Pinochet che aveva stroncato nel sangue l’esperienza democratica del Presidente Salvator Allende, e accolti in Italia, fecero tappa a San Giuliano e lasciarono il segno del loro passaggio in questo straordinario murale, in parte perduto, che rappresenta la lotta pacifica del popolo, armato di musica e poesia, contro gli aerei che seminavano morte e distruzione, come tutti gli aerei in azione, bombardando gli edifici pubblici simbolo della Repubblica cilena, a cominciare dalla Moneda.

A settembre l’impresa edile, che contribuirà alla preparazione del fondo su cui verrà steso il colore a sue spese, comincerà i lavori e un colorificio di San Giuliano offrirà il materiale occorrente, in modo che sia tutto pronto per l’intervento di recupero.
Inoltre nel corso della festa del paese, dopo l’inaugurazione, sono previsti due appuntamenti culturali: un concerto di musica andina e l’allestimento di una mostra sull’arte sui murales nello Spazio Cultura, accompagnata da incontri di approfondimento.
Innanzitutto il ricordo e l’omaggio andrà al grande pittore cileno, divenuto cittadino di San Giuliano, Mario Tapia, le cui opere abbelliscono le pareti del Comune e la sala Previato della Biblioteca, un grande affresco sulla ‘reconquista’ di Don Cristobal, la storia tragica per leIl murale di San Giuliano popolazioni andine determinata dall’arrivo degli spagnoli. L’Amministrazione Comunale ha deciso di considerare patrimonio pubblico il murale e quindi si assumerà la spesa per l’intervento del muralista, mentre il Comitato per il recupero del murale, sostenuto dalla Consulta delle Associazioni Culturali e dal contributo volontario dei cittadini, si occuperà degli aspetti legati alla storia e alla cultura cilene.
Prossimo appuntamento martedì 22 luglio ore 18,30 dall’Assessore alla Cultura del Comune di San Giuliano.

San Giuliano, 16/7/2014

COMITATO PER IL RECUPERO DEL MURALE
‘Il popolo unito non sarà mai vinto’
Via Matteotti – San Giuliano Milanese

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi