Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Chi non ha memoria non ricorda

CS SDMAl via un ciclo di eventi culturali per riflettere su due grandi tragedie del Novecento: la Shoah e i massacri delle foibe

Riflettori puntati su due pagine buie della storia recente per illuminare le menti. Anche quest’anno l’Amministrazione comunale promuove un programma culturale che accomuna la Giornata della Memoria e il Giorno del Ricordo. Il 27 gennaio 1945 (data dell’apertura dei cancelli di Auschwitz, giorno in cui il mondo scopriva l’orrore dei campi di concentramento e di sterminio) e il 10 febbraio 1947 (data in cui l’Istria e gran parte della Venezia Giulia venivano assegnate alla Jugoslavia, divenuta simbolo dei massacri delle foibe, dell’esodo degli istriani, dei friulani e dei dalmati italiani) simboleggiano entrambi i picchi di brutalità generati dai focolai d’odio che nel Novecento infiammarono l’Europa. Riunirli in un’unica proposta culturale punta a rafforzare il monito affinché indifferenza e intolleranza non abbiano più spazio né ora, né in futuro.

Leggi tutto...

Log in to comment

Anche San Donato si schiera con Giulio Regeni

CS SDMPer il terzo anniversario della rapimento del giovane barbaramente ucciso in Egitto, sul Municipio sarà esposto lo striscione della campagna di Amnesty International

Venerdì sarà il terzo anniversario del rapimento di Giulio Regeni. In occasione della ricorrenza, sulla facciata del Municipio sarà esposto lo striscione giallo della campagna lanciata da Amnesty International per fare luce sull’uccisione del giovane ricercatore friulano, il cui corpo senza vita venne ritrovato alla periferia del Cairo il 3 febbraio 2016.

L’esposizione dello striscione, replicata anche sul sito dell’Ente, è l’ultimo, in ordine cronologico, dei passaggi compiuti dall’Amministrazione comunale per offrire un contributo alla ricerca della verità sulla morte di Giulio Regeni, affinché i responsabili del sequestro, delle torture e dell’uccisione siano consegnati alla giustizia e possano pagare per le proprie colpe.

Leggi tutto...

Log in to comment

Via libera al piano per sistemare Cascina Monticello

CS SDMI tecnici dell’Ente hanno risposto positivamente alla proposta di conformizzazione presentata la scorsa settimana dalle cooperative promotrici dell’intervento edilizio

 Un via libera che segna un ulteriore passo in avanti nella vicenda di Monticello. La risposta positiva dei tecnici dell’Ente alla proposta di “conformizzazione” presentata dalle cooperative Le Corti di Monticello e Il Fontanile fa proseguire il percorso costruttivo venutosi a delineare, negli ultimi mesi, grazie al confronto tra i tecnici comunali e i legali e tecnici delle cooperative.

 Il “contradditorio collaborativo” tra le parti ha portato alla stesura di un piano-percorso procedurale attraverso il quale le cooperative s’impegnano a realizzare tutte le opere necessarie a “conformare” le strutture, sin qui realizzate, alle ordinanze emesse nell’estate 2017 dai tecnici comunali e consentirne, poi, l’ultimazione e la consegna ai soci.

Leggi tutto...

Log in to comment

Patto tra Enti per il decoro della Paullese

CS SDMApprovato lo schema di accordo che sarà sottoscritto con la Città Metropolitana per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti lungo la ex Statale

Comune e Città Metropolitana uniscono le forze per arginare l’inciviltà. Nella seduta di ieri la Giunta ha dato il via libera allo schema d’accordo che farà lavorare insieme i due Enti al contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti lungo la Paullese, strada di competenza dell’organo che ha sostituto la Provincia.

In base a quanto previsto dal protocollo, gli Enti promuoveranno una serie di azioni coordinate per elevare il decoro nelle aree circostanti al tratto sandonatese dell’ex strada Statale. Gli interventi spazieranno dal monitoraggio del territorio alla rimozione dei rifiuti, includendo l’attività di vigilanza mirata a sanzionare i comportamenti incivili, tema su cui si lavorerà anche in termini di prevenzione attraverso campagne di comunicazione incentrate sull’educazione ambientale. L’accordo, avviato in via sperimentale per la durata di un anno (estendibile in base ai risultati ottenuti), prevede, tra le altre cose, un trasferimento a favore del Comune di 3mila euro, fondi che serviranno a coprire le spese che l’Ente dovrà sostenere per effettuare la raccolta, a cadenza bimestrale, dei rifiuti abbandonati nelle aree sopracitate.

Leggi tutto...

Log in to comment

Monticello: Finalmente buone notizie


COMUNICATO STAMPA


MONTICELLO: FINALMENTE BUONE NOTIZIE.
Le liste Insieme per San Donato e San Donato Ci Piace, esprimono la soddisfazione per il positivo epilogo della vicenda Monticello.
Come cittadini che partecipano attivamente alla vita politica e amministrativa della nostra città abbiamo fin dall’inizio avuto a cuore questa vicenda e ci siamo prodigati ma concretamente, per il suo esito positivo. Lo abbiamo fatto con il necessario riserbo e senza cercare visibilità, perché consapevoli che la posta in gioco intaccava bisogni primari di tante persone.
Ci siamo interessati personalmente dei problemi di molte famiglie coinvolte e abbiamo sempre cercato di favorire il dialogo tra i soggetti coinvolti.
Come consiglieri comunali abbiamo fatto tutto quanto in nostro potere per aiutare queste famiglie a trovare una soluzione. Abbiamo incontrato tutti gli interlocutori e ci siamo attivati anche con quelli istituzionali.
Ringraziamo pubblicamente tutte le persone che hanno lavorato per davvero per raggiungere questo traguardo, in particolare l’avv. Guido Bardelli per il prezioso lavoro legale svolto e il coordinatore cittadino di Fratelli D’Italia di San Donato Milanese Guido Massera per la determinazione con cui ha operato.
Siamo contenti per le decine di famiglie che dopo tanti sacrifici hanno finalmente la certezza di poter avere la casa che spettava loro di diritto.
Dopo il silenzio, ci sembra ora doveroso con questo esempio far conoscere a tutti i cittadini come la buona politica possa conseguire risultati importanti e ribadire che i nostri gruppi sono e continueranno ad impegnarsi al servizio delle persone.
San Donato Milanese, 16 gennaio 2019.

INSIEME PER SAN DONATO
Gina Falbo
Vincenzo Di Gangi
SAN DONATO MILANESE CI PIACE
Giovanni Di Pasquale
Log in to comment

I ragazzi caduti in guerra tornano a casa

CS SDMUn’installazione all’ingresso del Municipio ricorderà i 39 giovani sandonatesi morti nel primo conflitto mondiale. Al tema sarà dedicata anche una serata in Cascina Roma

 Un ritorno simbolico a casa per chi, a casa, non fece mai ritorno. È lo scopo del corner tematico che sarà allestito, dal 15 gennaio, nell’atrio del Palazzo comunale. Un milite ignoto, una scheda monografica, un fondale scenografico. A questi tre elementi è affidato il compito di illustrare la ricerca condotta da Giuditta Gelati e Riccardo Mancioli che, d’archivio in archivio, hanno seguito le tracce dei 39 soldati sandonatesi (ricordati sull’obelisco del Cimitero Concentrico) partiti per la Grande Guerra e mai tornati.

Leggi tutto...

Log in to comment

Con il book box si allarga l'orario di riconsegna

CS SDMNel portico della Biblioteca Centrale è stato installato il raccoglitore automatico dei prestiti. Nelle prossime settimane la novità arriverà anche a Certosa

In biblioteca si estende l’orario di riconsegna dei libri grazie al book box. Durante gli orari d’apertura e dopo la chiusura del banco prestiti, fino alla chiusura dei cancelli del cortile (da lunedì a giovedì alle 23, venerdì alle 20, sabato alle 18 e nei pomeriggi di apertura domenicale), da oggi è possibile restituire i titoli (volumi e supporti multimediali) inserendoli nel raccoglitore color bianco e giallo posizionato sotto al portico della Biblioteca Simona Orlandi di via Martiri di Cefalonia.

Leggi tutto...

Log in to comment

Il Brachiosauro dal 1 Gennaio 2019 è in linea su RecSando



Da qualche istante, su RecSando è in linea la nuova rubrica #IlBrachiosauro il giornale mensile in #PDF, da sfogliare.

Ospitiamo tutte le edizioni dal primo all'ultimo numero della rivista IL BRACHIOSAURO, il giornale di attualità, con interviste esclusive, nato nel 2011 per volere di alcuni ragazzi e ragazze di #sandonatomilanese.

E' una speciale rivista che abbiamo voluto ospitare sul sito ufficiale della Rete Civica di San Donato Milanese e del Sud Est Milano.

===================================

Leggi tutto...

Log in to comment

Buon Natale e felice Anno Nuovo .... Sarà un 2019 partecipativo ed etico

Buon Natale e Felice Anno Nuovo da RecSando & Bicipolitana Network


Ciao RecSandonauti, il 2018 ci sta lasciando. Tra qualche giorno è Natale.  Vogliamo augurare a tutti voi che ci seguite e sostenete le nostre iniziative un Buonisismo Natale e un Felice Anno Nuovo. In questi giorni che ci separano dal 2019 la Redazione RecSando opererà in forma ridotta.
Potete autonomamente come sempre, segnalare gli eventi e le iniziative nella Agenda del Sud Est Milano    
Da sempre, fin dalle nostre origini portiamo avanti lo spirito di condivisione delle conoscenze e dei saperi, della discussione libera senza censure, di una informazione trasparente e aperta a tutti e per tutti.
Al passo con i tempi potete trovarci anche negli spazi social, la nostra pagina ufficiale Facebook, il nostro gruppo di discussioone e condivisione delle notizie del Sud Est Milano su Facebook,  o nel gruppo che condivide notizie da tutto il mondo su nuove iniziative, progetti , innovazioni sulla biciclette - Bicipolitana Network - Abbiamo realizzato un grande progetto, siglato patti di collaborazione con i Comuni di San Giuliano Milanese e di San Donato Milanese per fare in modo che tutti gli esercizi commerciali che hanno aderito o aderiranno al PROGETTO BIKEPOINT e posizionano una rastrelliera per le biciclette, non pagheranno la tassa di occupazione del suolo pubblico.
Recentemente abbiamo siglato un accordo con lo Spazio Autogestito Eterotopia di San Giuliano Milanese e insieme promuoviamo momenti di discussione dopo la visione di film. Da Dicembre fino a Luglio 2019 potete partecipare alla rassegna CINEforum in  modo gratuito. Prima della proiezione è possibile socializzare, prendere dei libri in prestito grazie al servizio BiblioShare, avere dei vantaggi se si arriva in bicicletta, partecipare all'AperiBici e discutere sul film visto con il team della rubirca Salotto Letterario.  Il prossimo appuntamento è il 13 Gennaio 2019 con la proiezione del film Gandhi


Tenetevi pronti, il 2019 ci vedrà sempre innovativi, pieni di idee, il nostro primo appuntamento per tutti i cittadini del Sud Est Milano sarà in Cascina Roma  il 18 febbraio 2019 - Vi invitiamo già da ora a partecipare, unirivi a noi nella realizzazione di questo evento.
Andrà in onda con esperti del settore IL BILANCIO PARTECIPATIVO ETICO



 
Log in to comment

Prorogati i pass sosta fino al 31 marzo

CS SDMLa proroga della validità, a titolo gratuito, è stata stabilita dall’Amministrazione in attesa dell’entrata in vigore del nuovo piano che regolamenterà il parcheggio in città

 Prorogati senza costi aggiuntivi i pass per la sosta. L’Amministrazione nella seduta di ieri ha stabilito la proroga gratuita dei pass sosta (in scadenza a fine anno). L’ampliamento della validità dei permessi per parcheggiare è legato allo slittamento dei tempi dell’entrata in vigore del nuovo piano sosta. Inizialmente previsto a gennaio, il piano, dopo il confronto con il futuro gestore, partirà in primavera.

Leggi tutto...

Log in to comment

Parco Mattei: è ora di investire sulla sua rinascita

sandonato riparteUna nuova road map per il parco Mattei che preveda da subito un taglio netto a reciproche accuse, liti politiche, ricorsi e contenziosi procedurali e rilanci, attraverso una regia forte del Comune, investimenti pubblici e partnership con i privati.

“E’ questa la nostra proposta” – dichiara Marco Pagliotta, capogruppo di San Donato Riparte – “ perché non ci rassegniamo al lento decadimento della struttura e sappiamo quanto i sandonatesi abbiano a cuore le sorti del Parco Mattei”.  

“Due anni fa sul nostro programma elettorale ci eravamo già presi l’impegno pubblico a sostenere la realizzazione e buona gestione di luoghi civici destinati allo sport, come elemento fondamentale per stili di vita che promuovano la salute del singolo e della collettività ” – prosegue Marco Pagliotta – “Avevamo elaborato proposte per investire nello sport e nella rimessa a nuovo di luoghi e impianti sportivi in città, partendo proprio dal Parco Mattei, un simbolo storico dello sport in Italia.

Leggi tutto...

Log in to comment

Da San Donato al Burchina Faso per insegnare ai medici l’endoscopia

Da San Donato al Burchina Faso per insegnare ai medici l’endoscopia


Fondazione SIU (Società italiana di urologia) addestra in “real life” gli urologi del Burkina Faso con gli esperti dell’ospedale Policlinico di San Donato Milanese per insegnare loro a operare in endoscopia. In dono un nuovo laser per curare l’iperplasia prostatica.
 
Oltre 60 interventi per calcolosi e Iperplasia Prostatica Benigna (IPB) eseguiti in affiancamento dall’inizio del 2018 nel corso di 4 missioni umanitarie, formando i medici locali all’impiego delle più innovative tecniche laser, che consentono di ridurre i rischi di complicanze durante e dopo l’operazione. Grazie all’impegno della Fondazione nel progetto “SIU for Africa”, è stato creato nel continente africano il primo centro in grado di eseguire interventi di chirurgia urologica mininvasivi con laser Olmio e Tullio.  Un vero e proprio “training on the job” condotto in condizioni di vita reale, su pazienti complessi e in zone disagiate, con l’obiettivo di trasferire ai medici del posto una metodica innovativa di intervento endoscopico per l’Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), che sfrutta i vantaggi della chirurgia mininvasiva con laser al Tullio, particolarmente utile in situazioni “estreme”.
È questo il tratto distintivo dell’ultima missione umanitaria condotta dalla Fondazione SIU Urologia Onlus in Africa a fine novembre, che ha permesso di eseguire 20 interventi in 4 giorni e ha visto i chirurghi locali operare in autonomia già dopo una settimana di addestramento intensivo. Un nuovo importante traguardo messo a segno in Burkina Faso dagli urologi italiani, che hanno portato all’Ospedale Saint Camille di Ouagadougou il laser Tullio Cyber TM, donato dall’azienda varesina Quanta System.
  “Quest’anno – spiega il professor Luca Carmignani, Presidente della Fondazione e Responsabile Unità Operativa di Urologia dell’IRCCS Policlinico San Donato – abbiamo abbracciato un progetto in Burkina Faso, un Paese che versa in condizioni di estrema povertà. A differenza di altre missioni umanitarie, il nostro scopo non è tanto quello di recarci in Africa per operare, ma per insegnare ai chirurghi locali a intervenire autonomamente per via endoscopica, affiancandoli in sala operatoria con l’obiettivo di formarli e trasferire loro le competenze necessarie, mediante l’ausilio di una tecnologia ad altissimo livello che, ancora oggi, pochi centri in Europa possono vantare”.
Grazie alle donazioni dell’azienda Quanta System, Fondazione SIU ha potuto dotare l’Ospedale di Ouagadougou dapprima di un laser a Olmio, in grado di polverizzare i calcoli delle vie urinarie, e ora di un laser al Tullio, creando un presidio sanitario all’avanguardia che diventerà punto di riferimento in Burkina Faso per il trattamento mininvasivo della calcolosi e della IPB.  
 La calcolosi è un problema molto frequente in Burkina Faso, a causa delle particolari condizioni ambientali: caldo, cattiva qualità dell’acqua e disidratazione fanno sì che i medici locali si trovino spesso a dover gestire casi di calcolosi complessa. L’Iperplasia Prostatica Benigna, invece, è una patologia maschile tra le più diffuse negli over 50. L’aumento volumetrico della ghiandola prostatica può causare un ostacolo al deflusso dell’urina fino alla ritenzione acuta, con posizionamento di catetere vescicale. In mancanza di cure adeguate, i pazienti nei Paesi in via di sviluppo sono esposti ad un elevato rischio infettivo fino alla setticemia, dovuto alla presenza di catetere vescicale.
 
“Esiste un metodo per trattare l’Iperplasia Prostatica di facile applicazione e che, per la sua semplicità, può essere trasmesso anche nei Paesi più disagiati, con una rapida curva di apprendimento”, prosegue Carmignani. “Abbiamo insegnato ai chirurghi locali ad eseguire la vaporizzazione della prostata con laser Tullio Cyber TM. Questa tecnica (ThuVAP), per le sue caratteristiche di mininvasività e i vantaggi che offre, risulta particolarmente indicata in condizioni limite e garantisce una maggiore sicurezza ai pazienti: abbatte infatti il rischio di complicanze e sanguinamenti durante l’intervento, causa minori sintomi irritativi nel post-operatorio e consente di rimuovere il catetere già il giorno successivo, scongiurando così il rischio di infezioni, estremamente elevato nei villaggi dove le condizioni igieniche sono scarse. Se, nei Paesi occidentali, questa procedura innovativa migliora la qualità di vita, in situazioni critiche come quelle in cui gli urologi africani sono costretti ad operare - senza disponibilità di trasfusioni, in caso di emorragie, né di antibiotici - fa davvero la differenza e può salvare vite umane”.
 Dall’inizio dell’anno, la Fondazione SIU si è recata 4 volte in missione in Burkina Faso, con una équipe composta da 4 urologi e 3 specializzandi; la quinta spedizione umanitaria partirà a gennaio 2019. Presso l’Ospedale Saint Camille, sono stati eseguiti oltre 60 interventi per calcolosi e IPB. Sono stati formati 2 chirurghi locali, che diventeranno i principali esperti nel Paese per l’endoscopia urologica. Grazie alla strumentazione portata direttamente dall’Italia, inoltre, sono state attrezzate 2 sale operatorie, offrendo possibilità terapeutiche all’avanguardia, fino a poco tempo fa difficilmente immaginabili nel continente africano.
 “L’esperienza in Africa è stata per noi molto significativa e umanamente appagante”,commenta il dottor Pietro Acquati, Consigliere della Fondazione SIU e medico dell’équipe di Urologia dell’IRCCS Policlinico San Donato. “Il risultato più importante è senza dubbio essere riusciti, in breve tempo, a formare i chirurghi locali ad eseguire interventi endoscopici per calcolosi e IPB, grazie all’ausilio delle tecnologie laser più moderne e mini invasive; avevamo degli obiettivi precisi e li abbiamo raggiunti, tanto che i medici dell’Ospedale Saint Camille sono stati in grado già di intervenire in totale autonomia. Questa rappresenta, per noi, la soddisfazione più grande ed è ciò che la nostra missione si prefigge anche in futuro: migliorare sempre di più le competenze del personale sanitario autoctono, consentendogli di operare in piena sicurezza, indipendentemente dalla nostra presenza sul posto, e garantendo in caso di necessità una consulenza a distanza, tramite telemedicina”.
 Per approfondimenti e immagini relative alla missione umanitaria in Africa di Fondazione SIU, consultare: https://www.facebook.com/fondazionesiu/

Edoardo Stucchi





Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment