Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Covid-19: ricette mediche via mail, sms, smartphone e telefono

 

Una nuova misura per limitare la circolazione dei cittadini, al fine di arrestare i contagi da Coronavirus. L’ordinanza 651/2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile ha introdotto la possibilità di ricevere dal proprio medico il Numero di ricetta elettronica (Nre) senza la necessità di ritirare fisicamente, e portare in farmacia, il promemoria cartaceo.

Leggi tutto...

Log in to comment

Non Fermiano la Poesia: Le Rime si incontrano su Facebook

21 marzo le rime s’incontrano su Facebook

Dalle mura amiche di Cascina Roma agli spazi virtuali di Facebook. La poesia, nella giornata a lei dedicata, non si fermerà. Lo hanno deciso i volontari del Forum delle Associazioni culturali di San Donato che da anni, il 21 marzo, organizzano insieme al Comune eventi e maratone dedicati all’arte dei “fini dicitori”.

Reso impossibile l’evento dal vivo dall’emergenza Covid-19, i promotori dell’iniziativa hanno deciso di organizzarne una versione social. Per farlo lanciano l’invito a tutti i sandonatesi a postare dalle 16 alle 18 di sabato 21 marzo un video con la lettura della propria poesia del cuore (edita o inedita)

 

sul gruppo Facebook
21 marzo: non fermiamo la poesia

Log in to comment

PATTO TRA GENERAZIONI: GLI UNDER 35 PER GLI OVER 65

CS SDMIl Comune lancia la ricerca di giovani volontari per aiutare gli anziani e le persone più esposte al rischio Covid-19 privi di rete familiare
UN invito a mettersi in gioco per gli altri. In questa fase di emergenza nazionale, l’Amministrazione chiede aiuto ai giovani con l’obiettivo di tutelare le persone più esposte al rischio Covid-19: gli over 65 e gli immunodepressi privi di una rete familiare/amicale.
I giovani (maggiorenni fino ai 35 anni) saranno impiegati – gratuitamente – in diverse attività come consegna a domicilio della spesa e ascolto e supporto solidale al telefono. Da parte sua l’Ente, oltre a coordinarne l’attività, fornirà ai volontari i mezzi di protezione necessari (guanti e mascherine) e gli strumenti per lo svolgimento del compito assegnato (come, ad esempio, la disponibilità di un automezzo per i servizi a domicilio). La ricerca, salvo proroga delle restrizioni emergenziali, sarà aperta fino a venerdì 3 aprile. Il testo integrale della “call to action” è scaricabile all’indirizzo: bit.ly/covid19volontarisdm.

Leggi tutto...

Log in to comment

Coronavirus a San Donato, che fare per gli anziani



CORAVIRUS A SAN DONATO  CHE FARE PER GLI ANZIANI

Occorre rassegnarsi che questa pandemia  durerà qualche mese , non illudiamo è sufficiente   riferirsi a quanto avvenuto in Cina ( almeno 3 mesi),ricordiamoci allora che la civiltà di una comunità si misura dalla attenzione  e dal rispetto che userà verso i  più deboli , quelle per capirci che “ non devono uscire “ gli over 65

Allora che fare?

L’auspicio è che il Comune crei un Punto di riferimento dedicato esclusivamente al Coravirus  affidandone la gestione ad un Dirigente della Amministrazione  per rendere San Donato una città amica verso gli Anziani  con contatti telefonici che consentono di lasciare dei messaggi per essere richiamati per evitare inutili chiamate .

Per fare che cosa ?
 

Consentire a tutti gli anziani di ricevere a casa con “semplicità “( elenco esercizi con numeri ed orari di riferimento ) i viveri ed i medicinali e ove ritenuto necessario recuperare la ricetta dal medico

 

Consentire agli “ ultimi “ di ricevere a casa pasti caldi giornalieri gratis mettendo insieme Comune e Aziende ( caso Pellegrini )

 

Grande attenzione agli anziani soli ( che non hanno collegamenti ) consentendo un contatto diretto di solidarietà con telefonate a cura dei volontari organizzati dal Comune

 

Organizzare un Centro Servizi che possa aiutare gli anziani che hanno bisogno di superare le difficoltà legate a interventi elettrici ,idraulici,sulle caldaie riscaldamento e altre difficoltà

 

Per eventuali spostamenti , necessari per ragioni di salute , consentire spostamenti con taxi di San Donato ( quasi fermi ) mettendo a disposizione dei buoni spesa non lasciandoli al rischio di contagio


Io credo che in questo modo dimostreremo di essere una città amica  e che non lasceremo nessuno indietro

 

Carlo Lungaro

Log in to comment

Inviato: 18/03/2020 18:01 da Giorgio Soave #4669
Avatar di Giorgio Soave
Solo un appunto (visto che sono d'accordo).
Definire anziani persone di 65-70 anni è quasi un'offesa per loro. E a me che ho 82 anni dà un po' fastidio vedere chiamarre anziani dei neopensionati.
Oggi si è anziani quando ci si accorge che il fisico non è più scattante come prima e si sentono i primi acciacchi.
Secondo me 70 anni sarebbero l'età giusta.

M5S: San Donato ai tempi del Coronavirus

Il M5S augura ai cittadini buona salute e rivolge un sentito ringraziamento a tutto il personale tra cui medici, infermieri, farmacisti, ricercatori, militari, volontari, schierato in prima linea contro il Covid-19

Il patrimonio edilizio pubblico sanitario e assistenziale (561 ospedali pubblici, 2.804 ambulatori, migliaia di presidi e strutture residenziali), costruito per larga parte prima degli anni novanta, richiedeva importanti interventi, a partire dall’adeguamento antisismico e antincendio : al contrario si è assistito a una ingiustificata riduzione dei fondi per gli investimenti: meno 42% dal 2014 al 2017, come ha certificato la Corte dei Conti, “… con rischi di riverberarsi sulle possibilità di garantire i livelli di assistenza e sulla qualità dei servizi offerti” ; dal 2009 al 2017 il SSN ha perso oltre 46 mila unità di personale dipendente con ridotta possibilità di ricambio per carenza di laureati e di specializzati. La mancanza di una seria politica del personale ha evidenziato in questa drammatica emergenza tutte le carenze del SSN. Serve un piano pluriennale di investimenti pubblici, per rinnovare il patrimonio edilizio e tecnologico del SSN.

Dobbiamo ricollocare la salute al centro di tutte le politiche, per riconfermare il SSN quale fattore di benessere per l’individuo e la collettività, per superare le diseguaglianze quale obiettivo di giustizia sociale (da “Saluteinternazionale”). In questa emergenza ho chiesto in Giunta il 3 marzo e con la presente grido con forza al Sindaco, di sospendere i parcheggi a pagamento, le multe durante il lavaggio strade, di igienizzare costantemente le strade e di distribuire mascherine ai cittadini.






M5S - San Donato Milanese


Paola Alessandri - Consigliere Comunale M5S - San Donato Milanese
Log in to comment

AL VIA UNA RETE DI SUPPORTO PER GLI ANZIANI

CS SDMStamattina il Centro operativo comunale ha definito l’avvio di un servizio di consegna a domicilio di farmaci, spesa e pasti caldi per gli over 65 privi di una cerchia familiare
 AMMINISTRATORI, dirigenti e tecnici comunali, volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile. Si sono incontrati questa mattina in Municipio per una nuova riunione del Centro Operativo Comunale (Coc), cui è affidato il compito di fronteggiare localmente l’emergenza Coronavirus. Nel corso dell’incontro – coordinato dal Sindaco, con la presenza degli Assessori Battocchio, De Bernardis e Papetti – si sono affinati i meccanismi per far partire fin da subito una rete di supporto agli anziani privi di una cerchia familiare/amicale.

Leggi tutto...

Log in to comment

CS FDI: (azioni di prevenzione) della salute dei cittadini di San Donato Milanese:

Spettabile Comune di San Donato Milanese

c.a. Il Sindaco, dott Andrea Checchi

c/c

c.a. Vice-Sindaco ed Assessori

c/c

c.a. Dirigenti Comunali

--------------------------------------------

 

 

Emergenza coronavirus

---------------

 

Considerato la situazione generata dall'emergenza coronavirus, La invitiamo ad attuare le seguenti iniziative a salvaguardia (azioni di prevenzione) della salute dei cittadini di San Donato Milanese:

 

aa) Costituzione di una unità di crisi, attiva almeno dalle ore 8 alle ore 22, composta da Sindaco, Vice Sindaco, Assessore alla salute, Assessore alla protezione Civile, Dirigente PL, Dirigente area Servizi alla comunità, Protezione Civile,

     Croce Rossa, rappresentante ASL, rapprentante medici di base e associazioni di volontariato.

 bb) Numero telefonico/indirizzo email dedicato agli over 65 e/o persone impossibilitate a muoversi autonomamente.

 cc) Servizio consegna a domicilio di medicinali, pasti, spesa e quanto altro necessario per le persone over 65 e/o impossibilitate a muoversi autonomamente.

 dd) Informazione giornaliera / comunicati stampa, circa evoluzione della situazione generata dal corona virus.

ee) Predisposizione di due o piu' postazioni mobili, una delle quali a Poasco, ove possano essere visitati coloro che presentano sintomatologie riconducibili al coronavirus onde ridurre al minimo la possibilità

     di diffusione della malattia nel pronto soccorso ospedaliero e/o ambulatori e/o strutture sanitarie pubbliche fisse.

dd) Igenizzazione/sanificazione di scuole, biblioteche, centro anziani (diurno e non) e di tutte le strutture di competenza comunale aperte al pubblico attraverso utilizzo di azoto un potente ossidante che in tempi rapidi e con concentrazioni inferiori rispetto a

      quelle di altri disinfettanti comunemente utilizzati per l’igienizzazione, permette di eliminare batteri, virus, funghi e altri agenti organici. Occorrono circa 20 minuti per completare la disinfezione di ogni ambiente, aula o spazio comune,

      che tornerà ad essere accessibile a partire da mezz’ora dopo il termine delle operazioni.

Certi che comprenderà il nostro totale spirito collaborativo e propositivo restiamo in attesa di un Suo sollecito cenno di risposta.

 

Cordiali saluti

Circolo ''Giorgio Almirante'' Fratelli d'italia San Donato - Milanese

Il Presidente

(Guido Massera)

Log in to comment

Niente stretta di mano, eppure io voglio un contatto con te



In questa emergenza #coronavirus, tutte le Nazioni del mondo stanno vivendo la mancanza di momenti di socializzazione. Sono infatti sospesi tutti gli eventi di aggregazione, viene raccomandato di lavarsi le mani frequentemente, di non abbracciarsi, di non baciarsi, di non stringesri la mano, di mantenere le dovute distanze tra un individuo e l'altro.

Questa emergenza ha accelerato qui in Italia, anche perchè siamo stati l'unica nazione europea a raccontarlo al mondo, le prove tecniche di un altro mondo possibile.

Dove non sono riusciti amministrazioniì comunali, governi, a contrastare con i loro provvedimenti urgenti risposte concrete ai cambiamenti climatici, in pochissimo tempo ci è riuscito un piccolo virus.


E' riuscito a far prendere al nostro Governo e alle nostre Amministrazioni Comunali decisioni che dovevano essere applicate da tempo.

Finalmente possiamo respirare, un' aria più pulita !


Questa emergenza ha fatto in modo che con la paura del contagio venissero adottati in modo urgente misure nuove e innovative che in Italia tardavavo ad arrivare.
In cosi poco tempo  è stato adottato il telelavoro  (SMART WORKING) in molte aziende italiane.

Questo modo di operare che a molti non era conosciuto sta facendo in modo che i lavoratori non debbano recarsi nel proprio luogo di lavoro tutti i giorni, e anche un risparmio per le aziende che non devono riscaldare gli ambienti di lavoro, accendere le luci, etc...

Questo vuol dire non utilizzare l'automobile, consumare poco carburante per gli spostamenti o addirittura non consumarlo, con un notevole risparmio di danaro al mese.
Anche il prezzo della benzina è sceso notevolmete in queste due settimane.

Il pianeta ci sta sembra ombra di dubbio  ringraziando per questa nostra decisione.

Avrete notato come il cielo è azzurro, come sia calato l'odore di smog che da sempre rende irrespirabile la pianura padana e in particolare il Sud Est Milano, come sulla Paullese e sulla SS9 Via Emilia, siano del tutto assenti le code interminabili provocate dal traffico delle automobili.
È  quella di questi giorni una prova tecnica,
  che inconsapevolmente, per disposizioni della Regione Lombardia tutti i Sindaci del Sud Est Milan hanno dovuto adottare con la massima urgenza per evitare il diffondersi del Contagio.

E allora dinnanzi a questa prova tecnica, proviamo a immaginare che tutto questo non sia avvenuto per motivi di emergenza, ma che sia arrivata finalmente la Metropolitana nel Sud Est Milano, con fermate da San Donato fino a Paullo. 


Un mondo senza traffico, un mondo senza inquinamento è quindi possibile, basta adottare misure urgenti, effettuare studi di fattibilita che comprendano nell'analisi dei costi e dei benefici anche i costi della salute.
Questo coronavirus sta regalando al mondo una diversa prospettiva

Eppure in queste prove tecniche di isolamento globale, dove è vietato fare sesso, baciarsi, abbracciarsi, toccarsi, stringersi le mani, io ho bisogno di contatto.

I NEED CONTACT WITH YOU !

Ebbene si, dobbiamo stare in casa e tutti davanti al computer possiamo avere l'occasione per ascoltare questa canzone del grande maestro di vita Peter Gabriel, precursore del tempo.



I HAVE A TOUCH IO HO IL TOCCO
The time I like is the rush hour, 'cause I like the rush
The pushing of the people, I like it all so much
Such a mass of motion, do not know where it goes
I move with the movement and, I have the touch
I'm waiting for ignition, I'm looking for a spark
Any chance collision and I light up in the dark
There you stand before me, all that fur and all that hair
Oh, do I dare, I have the touch
Wanting contact
I'm wanting contact
I'm wanting contact with you
Shake those hands, shake those hands
Give me the thing I understand
Shake those hands, shake those hands
Shake those hands, shake those hands
Any social occasion, it's hello, how do you do
All those introductions, I never miss my cue
So before a question, so before a doubt
My hand moves out and, I have the touch
Il tempo che mi piace è l'ora di punta, perché mi piace la corsa
La spinta della gente, mi piace così tanto
Una tale massa di movimento, non so dove vada
Mi muovo con il movimento e, ho il tocco
Sto aspettando l'accensione, sto cercando una scintilla
Qualche collisione casuale e io mi accendo al buio
Eccoti lì davanti a me, tutta quella pelliccia e tutti quei capelli
Oh, oso, ho il tocco
Volendo contatto
Voglio un contatto
Voglio un contatto con te
Agita quelle mani, agita quelle mani
Dammi la cosa che capisco
Agita quelle mani, agita quelle mani
Agita quelle mani, agita quelle mani
Ogni occasione sociale, ciao, come va
Tutte quelle presentazioni, non mi manca mai il mio segnale
Quindi prima di una domanda, così prima di un dubbio
La mia mano si sposta e, ho il tocco
Volendo contatto
Voglio un contatto
Voglio un contatto con te
Agita quelle mani, agita quelle mani
Dammi la cosa che capisco
Agita quelle mani, agita quelle mani
Tira il mento, accarezza i capelli, gratta il naso, abbraccia le ginocchia
Prova a bere, cibo, sigarette, la tensione non allenterà
Batto le dita, piego le braccia, respiro profondamente, incrocio le gambe
Alza le spalle, allunga la schiena - ma nulla sembra piacere
Ho bisogno di un contatto
Ho bisogno di un contatto
Niente sembra piacere
Ho bisogno di un contatto



dalla redazione di N > O > I  - fabrizio cremonesi


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Muoversi a San Donato Milanese: Un Dramma !

La mobilità nel nostro paese è sempre stato un problema , oggetto di aspre contestazioni perché solo una mobilità efficiente può garantire un migliore stile di vita, ma a San Donato Milanese la mobilità rappresenta un dramma con implicazioni sociali se si considera l'età media della popolazione fortemente invecchiata.
 

MUOVERSI IN AUTO è difficoltoso , esistono " punti " della città impraticabili per la impossibilità di trovare un parcheggio. L'ospedale è il caso più eclatante, impossibile parcheggiare in qualsiasi orario del giorno, attorno all'ospedale operano migliaia di persone: dottori, infermieri, utenti ,familiari dei ricoverati, studenti universitari ecc. tutti operatori che vivono lo stesso dramma quotidiano. Il problema si pone da anni senza intravedere una soluzione pur essendo presente nell'area una vasta area non coltivata e non si capisci da chi dipende il suo eventuale utilizzo. Credo che sia fondamentale un intervento risolutivo del Comune che deve tra l'altro tutelare la vita dei Cittadini . Lo stesso dicasi per chi deve utilizzare la Metropolitana ( a proposito dopo oltre 20 anni non è stata ancora realizzata la scala mobile lato San Donato che vergogna ), il palazzo comunale dove è difficile trovare la possibilità di parcheggiare, analoghi problemi per le vie del centro o alti luoghi di interessi come il Centro Socio Sanitario, il punto San Raffael o come la caserma dei Carabinieri, il Metro ecc tutte provviste di parcheggi a pagamento.

Leggi tutto...

Log in to comment

LO STENIN CONTEST FA IL PIENO A SAN DONATO

CS SDMLa mostra del Premio Internazionale di Fotogiornalismo “Andrei Stenin” ha richiamato un migliaio di visitatori
 MOSCA, Budapest, Città del Capo, New York, New Delhi, Madrid, Ankara, Buenos Aires, Strasburgo. E San Donato. Una rete senza confini per un progetto culturale legato alla fotografia. La scorsa settimana si è chiusa la tappa italiana della mostra fotografica del Premio Internazionale di Fotogiornalismo “Andrei Stenin”. L’esposizione ha mostrato in esclusiva nazionale i migliori scatti dell’edizione 2019 del concorso fotografico organizzato dall’agenzia Rossiya Segodnya con il patrocinio della Commissione della Federazione Russa per l’UNESCO. La tappa sandonatese, aperta al pubblico per tre mesi, ha fatto il pieno di visitatori con un migliaio di presenze nelle sale del piano nobile di Cascina Roma.

Leggi tutto...

Log in to comment

Emergenza Coronavirus: le disposizioni fino all’8 marzo

 

Coronavirus

In linea con quanto stabilito dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri relativo all’emergenza Corona-virus a San Donato fino a domenica 8 marzo:

  • Sono sospese le attività degli Asili Nido, del Tempo per le Famiglie, dello SpazioDUe, del Centro di Aggregazione Giovanile e di tutti i servizi per gli Anziani (eccettuati l’assistenza domiciliare e i pasti caldi) e l’attività didattica delle scuole di ogni ordine e grado.
  • Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti – solo a porte chiuse – per atleti iscritti a gare agonistiche organizzate dalle federazioni nazionali. Questi ultimi possono svolgere – sempre a porte chiuse – anche le sedute di allenamento.
  • Sono sospesi tutti gli eventi di carattere culturale, ludico e sportivo in luogo pubblico o privato.
  • Sono chiusi il cinema Troisi, il Centro Anziani di via Di Vittorio, il Civico Istituto Musicale e la Scuola di Rock.
  • Sono aperte, esclusivamente per il banco prestiti e con accessi contingentati, la Biblioteca Centrale e la Biblioteca di Certosa. Chiusa la Biblioteca di Poasco.
  • Cascina Roma è aperta al pubblico con accessi contingentati.
  • Si rinvia alle indicazioni delle Parrocchie per quanto attiene all’apertura dei luoghi di culto, comunque condizionata all’adozione di misure tali da evitare assembramenti.
  • Sono consentite le attività di ristorazione, bar e pub, a condizione che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e che, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali, gli avventori siano messi nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi