Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Parco Mattei: l' "inammissibilità" non fermerà il rilancio

CS SDML’Amministrazione, alla luce della non ammissibilità dell’ultima proposta progettuale di Trefor, conferma che il percorso di riqualificazione del Centro procederà comunque

Nella mattinata di ieri, il Comune ha dichiarato (con determinazione dirigenziale dell’Area Gestione, territorio, ambiente e attività produttive n. 308/2018) la non ammissibilità dell’ultima proposta progettuale per la riqualificazione del lotto 1 del Parco Mattei (area piscina, palazzetto e campi da tennis) formulata, a luglio, dall’operatore privato. Data l’impossibilità di procedere con l’ultima versione del progetto, l’Ente ha stabilito, altresì, il riavvio del procedimento di concessione «sulla base dell’offerta di gara aggiudicata con determinazione n. 257/2017, ponendo a carico del Comune esclusivamente i costi imprevisti legati all’eliminazione dell’amianto». In merito a ciò l’Amministrazione dichiara quanto segue:

Leggi tutto...

Log in to comment

Fallimenti



Il Comune ha revocato i diritti edificatori sul nuovo Hotel presso lo svincolo della tangenziale, con conseguente archiviazione del progetto di riqualificazione del Pratone e del servizio di bus a chiamata che avrebbero dovuto essere realizzati dal costruttore per oneri compensativi e accessori.

E non basta, perchè la fine di quel progetto causa un buco nelle finanze comunali e crediti del Comune per almeno un milione di Euro, garantiti da … una compagnia di assicurazioni bulgara, alla quale è stata nel frattempo revocata la licenza e che era già stata pubblicamente segnalata, con richiesta di “massimo risalto”, dalla Banca d’Italia per “deficit patrimoniale”, un mese prima che il Comune accettasse le sue garanzie.

Anche la riqualificazione del Parco Mattei finisce ingloriosamente dopo un anno di tira e molla tra il Comune e l’operatore privato al quale era già stata aggiudicata in via definitiva la relativa Concessione perché Comune e operatore non si sono accordati sulle modifiche del contratto di concessione, apparentemente dovute alla necessità di varianti anche per la presenza di amianto (che si trova in tutti gli edifici di quell’epoca) e di cui nessuno sembra aver tenuto conto quando è stata fatta la gara e presentata l’offerta..

Noi sin dall’inizio avevamo espresso forti riserve sulle procedure seguite per questi progetti falliti. Non per spirito di cieca opposizione, ma perché quelle procedure le avevamo studiate, ci erano perfettamente chiari i loro limiti e temevamo a ragion veduta che sarebbero finite in questo modo.
Questa Giunta non ha voluto ascoltarci ed è andata pervicacemente per la sua strada. Ma ha fatto di peggio: dopo un intero mandato contrassegnato dall’inerzia, alla vigilia delle elezioni, ha fatto credere ai sandonatesi che avrebbero goduto del servizio di bus a chiamata, che il Pratone sarebbe divenuto un parco fiorito e che il Parco Mattei sarebbe rinato a nuova vita e su queste promesse ha fondato la sua campagna elettorale.

A questo punto, decenza politica e civile di fronte a migliaia di cittadini imporrebbe le immediate dimissioni del Sindaco e della sua Giunta perché non è ammissibile fare promesse così importanti senza mantenerle ed è ancor meno ammissibile gestire la cosa pubblica e il denaro dei contribuenti in questo modo!
Anche la maggioranza consiliare dovrebbe capire che questi indecorosi fallimenti squalificano la sua parte politica e agire di conseguenza.

Per quanto ci riguarda, non lasceremo correre nulla e continueremo in ogni sede nella nostra azione atutela i cittadini e del bene pubblico.
San Donato Milanese, 4 ottobre 2018.


INSIEME PER SAN DONATO /  SAN DONATO MILANESE CI PIACE
Log in to comment

Mozioni per il riprisitno trasporti e per prolungamento M3 fino a Paullo


Rendiamo disponibili in allegato due mozioni presentate in data 3 Ottobre 2018 al Sindaco e per conoscenza al Presidente del Consiglio Comunale, al Segretario Comunale, ai Capigruppo Consiliari del Comune di San Donato Milanese.

La prima con oggetto: Mozione per il miglioramento del trasporto pubblico e per il ripristino delle corse nei giorni festivi tra San Donato Milanese e i Comuni dell'asse Paullese e del Cremasco

La seconda con oggetto: Mozione per il finanziamento del progetto di fattibilità di un sistema di trasporto ad alta capacità. lungo l'asse di prolungamento della linea metropolitana M3 San Donato Milanese - Paullo

Le due mozioni sono state presentate dai Consiglieri Comunali Gina Laura Falbo, Vincenzo Di Gangi, Gianno Di Pasquale
Log in to comment

Scuola Primaria di Via Matteotti a San Donato Milanese ha bisogno del tuo voto

Un progetto pensato e ideato per i bambini.
La scuola Primaria di Via Matteotti a San Donato Milanese ha bisogno del tuo voto

*** AAA VOTIAMO TUTTI per il progetto "KidsByBike" ***






Grazie ai voti raccolti potremo qualificarci ai MEET AND CODE AWARDS 2018 e VINCERE 2.500 € con i quali realizzare ulteriori progetti di CODING alla Scuola Primaria Matteotti.


Il nostro obiettivo è quello di  allargare lo stesso progetto o nuovi progetti per le scuole di San Donato Milanese nelle vie Europa, Greppi, Kennedy, Poasco, Di Vittorio.

Il bellissimo progetto  è ideato dalle insegnanti della nostra scuola e dalla Associazione RecSando e Bicipolitana Network

VOTA SUBITO, non rimandare il tuo voto: le votazioni si chiuderanno il 5 ottobre! e abbiamo bisogno di 1000 voti


#codeweek
#meetandcode2018

Votate e condividete questo progetto inviandolo  a tutti i vostri contatti.


ISTRUZIONI PER IL VOTO

Partecipare è semplice
Cliccate su questo collegamento:
https://www.meet-and-code.org/it/it/event-show/1281

Nella pagina cliccate sul bottone VOTA

Dovete confermare la vostra scelta,  mettendo il segno di spunta sul quadratino del captcha dove vedete scritto I'm not a robot



Dopo che avete nesso il segno di spunta cliccate sul bottone arancione Vota ora


A questo punto riceverete un messaggio da parte di MEET AND CODE nella vostra casella di posta all'indirizzo che avete utilizzato per votare.
Quando riceverete  l'email da Meet and code  con questo oggetto: Meet and Code Award: Il tuo voto per #KidsByBike @Code&go
dovete confermare di aver votato con un click su link indicato nel testo del messaggio

Il tempo per fare questo è brevissimo, bastano solo 3 minuti e sono 3 minuti utili ad una buona causa. VOTATE e dite a tutti di Votare

IL PROGETTO
La scuola primaria Matteotti partecipa a European Code Week: coding unplugged (programmazione di robot, percorsi, rispetto regole della strada, comportamento sostenibile) +l'ora del codice - code.org.

UTILIZZO DELLA SOVVENZIONE
Con tecnologie HW e SW implementeremo il progetto nelle classi ed anche negli altri plessi primaria e secondaria dell’IC Libertà. Successivamente si proporrà tale percorso all’altro IC di San Donato.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Le classi di tutta la scuola primaria Matteotti partecipano alla settimana europea del coding, che prevede alcune attività di coding unplugged (senza pc, da programmazione di robot su percorsi a rispetto delle regole di comportamento e di educazione alla segnaletica stradale) e l'esecuzione
dell'ora del codice attraverso attività guidate LIM e Tablet, gli alunni produrranno un percorso di “programmazione” in cooperative learning. Poi i ragazzi delle classi V sperimenteranno alcune attività di codifica e programmazione utilizzando la piattaforma "Scratch". Per lo sviluppo del pensiero
computazionale la scuola ha aderito al piano di finanziamento PON extrascolastico per alcuni studenti. Le maestre di Matteotti, con l’associazione in supporto, parteciperanno alla European Code Week in orario scolastico al fine di coinvolgere tutti gli alunni all’approccio di programmazione come
introduzione al Coding. Finalità: Acquisire consapevolezza del contesto tecnologico. Comprendere il “linguaggio delle cose”. Immaginare oggetti programmabili. Sperimentare programmazione attraverso attività di coding unplugged. Avere primi approcci con algoritmi di programmazione utilizzando
linguaggi visuali.

difficoltà beginners
fascia di età da 8 a 11 anni




Grazie di cuore dagli insegnanti e dai bambini della scuola Matteotti

Caterina Ieracitano  - Maestra scuola Matteotti Via Liberta' San Donato Milanese
Fabrizio  Cremonesi -  RecSando / Bicipolitana Network




Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

BP3, Progetti sulla linea di partenza

CS SDMGiovedì scatta il rush finale per i fondi del bilancio partecipativo

La partecipazione, a San Donato, è lanciata verso il suo terzo traguardo. Il quarto se si considera anche l’esperienza del bp junior. L’ultima volata dell’edizione 2018 del bilancio partecipativo partirà domani sera, con la presentazione dei progetti arrivati in finale.

 Le 13 proposte che hanno superato la fase preliminare (Bici marcata, bici salvata per la sezione Migliorare; Il gattile per tutti, Miglioriamoci col verde, P.o.l.a.r.i.s., Sando commerce per Innovare; Integrazione e benessere, Bookbox, Il filo del cuore, Vento tra i capelli - Insieme, L’oasi dei tesori per Aiutare; Sando training, Noi e Giuseppe Di Vittorio per Sorprendere) saranno illustrate, dagli stessi promotori, nel corso di una serata pubblica al Cinema Troisi (giovedì 27 settembre, alle 20.45).

Leggi tutto...

Log in to comment

Su via libertà brilla la stella della beneficenza

CS SDMNumeri record per la Cena sotto le stelle: oltre 600 commensali e una squadra di volontari e commercianti uniti per una buona causa

 Cento in più dello scorso anno, duecento in più rispetto al 2016. La Cena sotto le stelle ha acceso a festa, ancora una volta, via Libertà. E la luce più luminosa è stata quella della beneficenza. Sabato sera ben 630 commensali hanno raccolto l’invito lanciato dall’Amministrazione comunale a cenare in compagnia a fin di bene. Il “conto” della Cena, infatti, sarà destinato al sostegno di due nobili progetti e servizi. Gli oltre 5mila euro raccolti (in queste ore si stanno ultimando i conteggi) – frutto della vendita dei pasti e dei contributi di diversi commercianti – saranno devoluti al progetto CivicoZero Milano di Save the Children e al gruppo dei Vigili del Fuoco Volontari di Melegnano.

 Il successo dell’evento è legato al lavoro di squadra di quanti hanno collaborato alla sua organizzazione e realizzazione, un nutrito gruppo composto da volontari (della Croce Rossa e della Protezione Civile), ragazzi dello Sprar, membri delle Forze dell’ordine (Carabinieri e Polizia Locale), dipendenti del Comune e dallo staff di Elior, azienda che si è fatta carico dei costi degli oltre seicento menù serviti. A “rinforzare la squadra” sono stati i commercianti e le aziende che hanno voluto offrire il proprio contributo: Azienda Agricola Baronchelli, Bar Aurora, Bar d’Angolo, Gelateria San Giuda, La Meleria Risto&catering, Meriggi Gastronomica, Pastiamo e Vineria del Vin Bòn.

 «Grande riconoscenza – commenta il Sindaco Andrea Checchi – a quanti hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento. A chi si è speso per organizzarlo e realizzarlo e ai tantissimi che hanno raccolto l’invito a trascorrere una serata all’aperto con i propri concittadini, cogliendo lo spirito dell’iniziativa. Passando alcune ore piacevoli in buona compagnia, tutti insieme, abbiamo raccolto migliaia di euro che saranno messi a disposizione di chi si impegna per gli altri».

 04011 cena 01


 04011 cena 02

Log in to comment

I silos della multimodalità

CS SDMLa Settimana della Mobilità si chiude con l’inaugurazione dei nuovi parcheggi automatizzati per biciclette. Servizio gratuito fino alla fine dell’anno

 Due depositi per centoquaranta posteggi coperti. La Velostazione di via Marignano, lasciata in dote dalla European Mobility Week 2018, ha aperto i battenti sabato scorso.

 Il progetto – portato a compimento grazie alla risoluzione di una numerosa serie di problematiche tecniche – incarna il tema della Settimana della Mobilità: la multimodalità. Qui, infatti, i sandonatesi potranno depositare i loro mezzi a due ruote, per poi indirizzarsi verso le vicine fermate del metro e dell’autobus. Per usufruire del parcheggio automatizzato – operativo 7 giorni su 7, dalle 7 alle 21 – è necessario dotarsi di un’apposita tessera elettronica, distribuita gratuitamente dall’Officina Bici & Caffè lungo tutto il periodo di sperimentazione (che si concluderà il prossimo 31 dicembre). Finora sono già una cinquantina gli iscritti al servizio.

Leggi tutto...

Log in to comment

I cittadini sono pronti, adesso tocca ai Sindaci


Ecco lo spot che invita i Sindaci a partecipare alla 2^ edizione del premio ideato da Viagginbici.com e promosso da Anci, Fondazione Iseni Y Nervi, Acea, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.
URBAN AWARD,
LO SPOT
Il 24 ottobre 2018 a Rimini la consegna del Premio “Urban Award”.


L’Italia Pedala! è il tema del video per il lancio della seconda edizione del premio “Urban Award” ideato da Ludovica Casellati, in partnership con l’ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il Premio, promosso con la collaborazione di Fondazione Iseni y Nervie con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, sarà consegnato il 24 ottobre 2018 a Rimini, in occasione della 35^ Assemblea Nazionale ANCI.

Il video, della durata di un minuto, Ideato e prodotto da Napoli Pedala ha la regia di Simone Di Dato, un giovane ventunenne emergente, come aiuto regista Luca Simeone Direttore di Napoli Bike Festival e come “attore” protagonista Antonio Tempesta dell’Associazione Napoli Pedala. La supervisione creativa è stata affidata ad Alberta Schiatti, creativa pubblicitaria con grande esperienza nelle più quotate agenzie milanesi.

Lo spot mostra in modo molto evocativo e emozionale il passaggio dalla realtà urbana attuale, congestionata da traffico e smog a una ideale, in cui essere liberi di muoversi in città e di respirare. E racconta - solo con le immagini e la musica, musica che cambia tono e ritmo, scene fortemente simboliche e evocative - il beneficio che ne deriverebbe.
Alla fine, una pedalata collettiva, in una realtà urbana pulita e nuova, conduce all’appello conclusivo rivolto a tutti i sindaci italiani a partecipare all’Urban Award, per rendere l’Italia sempre più green e pedalabile. I cittadini sono pronti, sostiene il video.
Adesso tocca ai Sindaci.


Urban Award- ha sottolineato Ludovica Casellati ideatrice del Premio e direttore del magazine www.viagginbici.com - nasce proprio dall’esigenza di innescare una gara virtuosa tra città su progetti di mobilità sostenibile, che possano concretamente portare i cittadini a preferire altri mezzi, lasciando l’automobile a casa”.




Progettualità a confronto con Urban Award


Obiettivo di “Urban Award” è far conoscere le soluzioni che i Comuni stanno programmando o realizzando per consentire ai cittadini e ai turisti di incrementare l’utilizzo di biciclette e trasporti integrati per i propri spostamenti. Il tutto per favorire la mobilità sostenibile in grado di diminuire l’impatto ambientale generato dai veicoli privati.
Il Premio prenderà in considerazione i progetti appena approvati o in essere dalle amministrazioni pubbliche. Verranno prese in considerazione anche le attività di comunicazione e sensibilizzazioneattuate dai Comuni attraverso eventi e iniziative volte a promuovere l’uso della mobilità integrata, come bici e mezzi pubblici oppure incentivazione all’utilizzo della mobilità dolce anche integrata con il trasporto pubblico locale per una riduzione dell’uso dell’auto privata.
Il regolamento e l’application form per la presentazione della domanda di partecipazione verranno inviati dall’Anci ai Comuni italiani. La candidatura dovrà essere presentata dal sindaco del Comune o da un suo delegato entro il 30 settembre 2018all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La domanda di partecipazione dovrà contenere una descrizione del progetto supportata da materiale fotografico o video, che consenta alla giuria di valutare l’effettivo beneficio che deriva alla città e ai cittadini dal progetto presentato.

La prestigiosa giuria

La giuria dell’Urban Award è presieduta Ludovica Casellati, direttore responsabile di Viagginbici.com, magazine di turismo sostenibile e ideatrice del Premio. La giuria sarà composta istituzioni, opinion leader, associazioni, giornalisti del settore turistico e della bicicletta: Massimo Cirri, autore Caterpillar Radio 2; Maria Rita Grieco, caporedattore TG2; Francesco Giorgino, giornalista TG1 e docente Luiss; Massimo Poggio, attore; Paolo Liguori, direttore Tgcom24; Renato Di Rocco, presidente Federazione Ciclistica italiana; Gianluca Santilli, presidente Osservatorio Bikeconomy; Giancarlo Feliziani, caporedattore Tg La7; Fabrizio Iseni, presidente Fondazione Iseni Y Nervi e Editore Malpensa24; Stefano La Porta, presidente Ispra; Antonella Galdi, Anci; Francesco Condoluci, caporedattore Economy; Monica Sala, giornalista conduttrice RadioMonteCarlo; Guido Rubino, Cyclinside.
Un comitato ristretto dell’Anci farà una prima selezione e valutazione, che valuterà con tutta la giuria, la quale si riunirà pochi giorni prima dell’assemblea nazionale dell’Anci a Rimini per decidere i vincitori.

Un premio al Comune più virtuoso
La proclamazione dei vincitori avverrà a Rimini il 24 ottobre 2018, in occasione della 35^ Assemblea Nazionale ANCI. Il 1°, 2° e 3° premio, nonché una menzione speciale, saranno assegnati ai Comuni che nella presentazione del progetto dimostreranno lo sviluppo delle tematiche legate alla sostenibilità, tra cui: valutazione di impatto ambientale, effettiva fruibilità dei servizi, abbattimento dell’inquinamento atmosferico, strumenti di comunicazione e sensibilizzazione nei confronti dei cittadini e dei turisti.
Il primo classificato ospiterà inoltre un viaggio stampa organizzato da “Urban Award”, che consentirà l’ampia promozione ai media del progetto di mobilità sostenibile premiato.


Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Noi di ReCSando / Bicipolitana Network invitiamo tutti i comuni del Sud Est Milano di partecipare, presentando dei progetti che incentivino l'uso della bicicletta e soluzioni per trasporti integrati.
I Cittadini sono pronti , adesso Sindaci tocca a voi.

Log in to comment

Teatroeasy, una programmazione che "fa gola"

CS SDMDa lunedì 8, in vendita gli abbonamenti alla stagione teatrale 2018-19

Spettacoli come ciliegie. È partita oggi la campagna di promozione di TeaTroeasy, la nuova rassegna teatrale del Comune che aprirà le vendite il prossimo 8 ottobre. Lanciata dallo slogan “Uno spettacolo tira l’altro” associato a una ciotola di ciliegie, la stagione 2018-19 prevede numerose novità, soprattutto per il pubblico dei più giovani.

Gli under30, infatti, potranno approfittare di riduzioni su abbonamenti e biglietti e apprezzare il Fuori teatro: una rassegna nella rassegna che porterà gli attori a recitare in luoghi “non convenzionali” (per strada, al bar, in biblioteca). I quattro spettacoli del Fuori teatro (il primo dei quali già andato in scena, in via libertà, durante la festa patronale) sono gratuiti e ‒ anche se principalmente pensati per un pubblico giovane ‒ aperti a tutti.

Leggi tutto...

Log in to comment

#SILOSgoooo - Aperti ufficialmente i SILOS delle BICICLETTE



Da oggi 22 Settembre 2018 ore 12:22 sono ufficialmente aperti I SILOS DELLE BICICLETTE. Completamente automatizzati consentono di mettere al sicuro, ben custodite le biciclette ad uso privato. Per utilizzare il servizio è necessario essere in possesso della tessera magnetica di BicinCittà . Noi di Bicipolitana - Bicipolitana Network insieme a Gianfranco Ginelli Assessore alla Mobilità del Comune di San Donato Milanese abbiamo simulato il ritiro di una bicicletta dal deposito. Tempo di attesa circa 90 secondi. E' un grande traguardo per la città. Con un posto sicuro dove mettere la bicicletta siamo certi che i cittadini pendolari, provenienti anche dai paesi vicini , inizieranno ad utilizzarlo avendo la certezza di ritrovare la bicicletta al ritorno a casa. Sarà un nuovo mondo, un mondo che sempre più sarà orientato all'uso quotidiano della bicicletta, allo sviluppo di nuove infrastrutture e di esercizi commerciali attenti e lungimiranti che favoriranno con sconti e vantaggi la bikecomomy. #SILOSgooooo


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 Staff RecSando

 
Log in to comment

PODCAST: La mobilità sostenibile a San Donato Milanese

La mobilità sostenibile a San Donato Milanese


Presso Cascina Roma si è svolta martedì 18 una conferenza dedicata al tema della mobilità sostenibile. E’ stata una delle varie iniziative ed incontri previsti dall’Amministrazione comunale nel corso della “Settimana della mobilità” che si concluderà sabato 22 settembre, con l’inaugurazione dei silos delle biciclette.
Claudio Lanaro di Bicipolitana Network, Presidente Consulta della Mobilità e L’Abici, , ha presentato i relatori ed ha introdotto gli argomenti principali della serata, a partire dal fenomeno sempre più dilagante di urbanizzazione che ci costringe a ripensare completamente come affrontare i problemi dell’utilizzo dello spazio e della mobilità cittadina.

Leggi tutto...

Log in to comment

Patto con la prefettura per il controllo del vicinato

CS SDMNegli scorsi giorni il Sindaco Andrea Checchi ha sottoscritto l’adesione alla rete tra Enti e cittadini, coordinata dal Prefetto, per promuovere sicurezza partecipata

Anche San Donato entra nella rete di sicurezza partecipata coordinata dalla Prefettura di Milano. Sulla scorta dell’esperienza pilota di Bolgiano – quartiere in cui negli scorsi mesi i cittadini hanno avviato un gruppo di Controllo di Vicinato – il Comune da questa settimana fa parte ufficialmente dell’omonimo progetto, ora coordinato a livello provinciale dal Prefettura di Milano. L’adesione è stata sancita lunedì pomeriggio con la sottoscrizione da parte del Sindaco Andrea Checchi, in presenza del Prefetto Luciana Lamorgese, del protocollo d’intesa che coinvolge Istituzioni, Forze dell’ordine e cittadini.

Leggi tutto...

Log in to comment