Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

L'invito a un piccolo gesto di civiltà

CS SDMNei prossimi giorni nei parchetti cittadini compariranno alcuni cartelli che inviteranno gli utenti a non fumare nelle aree dedicate alle famiglie

Non un divieto, ma un invito a un gesto di attenzione verso gli altri. In particolare verso i bambini e gli anziani. Nei prossimi giorni nei parchetti di San Donato faranno la comparsa alcuni cartelli che inviteranno i frequentatori a non fumare in quei luoghi, in quanto aree dedicate alla socializzazione.

I cartelli – caratterizzati dall’immagine di due mani che spezzano una sigaretta – ricorderanno che le aree gioco quotidianamente sono frequentate da bimbi e anziani, persone che più degli altri vedono messa a rischio la propria salute dal fumo passivo. Premesso ciò, chiederanno la collaborazione agli utenti per «salvaguardare il benessere di tutti». Collaborare sarà molto semplice: basterà non fumare nei luoghi dedicati alle famiglie.

Leggi tutto...

Log in to comment

All'uscita dalla scuola passa il Pedibus

CS SDMDa lunedì 5 novembre parte il servizio sperimentale e gratuito di accompagnamento dei bambini della D’Acquisto, Matteotti e Mazzini alle attività extrascolastiche

Un aiuto per i genitori che devono far quadrare gli orari familiari. Lunedì 5 novembre, parte in via sperimentale il Pedibus Extra Scuola. La novità consiste in un servizio di accompagnamento degli alunni dalla scuola ai luoghi dove fanno sport e il catechismo. L’iniziativa – nata dal confronto tra le direzioni didattiche e Spazio Aperto Servizi, gestore dei servizi scolastici – coinvolgerà le tre primarie D’Acquisto, Matteotti e Mazzini e sarà offerto gratuitamente fino alla metà di gennaio, data in cui si “tireranno le somme” della sperimentazione.

Leggi tutto...

Log in to comment

A 100 anni dall'orrore, nel ricordo di 39 ragazzi

A IOO ANNI DALL’ORRORE, NEL RICORDO DI 39 RAGAZZI

Domenica 4 novembre San Donato commemorerà i caduti della Grande Guerra con una cerimonia istituzionale e un’iniziativa speciale condivisa con le parrocchie


Al mattino la cerimonia istituzionale, alla sera un’iniziativa corale. Nel giorno in cui ricorreranno i cent’anni dalla fine della Grande Guerra, la città ricorderà ufficialmente i 39 ragazzi caduti nel corso del primo conflitto mondiale. In concomitanza con lo storico anniversario, l’Amministrazione ha deciso di rinnovare la memoria del sacrificio dei tanti giovani mandati al fronte e mai tornati, promuovendo una serie di iniziative simboliche per far conoscere i loro nomi e alcune delle loro storie a chi oggi vive a San Donato e, probabilmente, ne ignora l’esistenza.

Domenica 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, nella chiesa di San Donato Vescovo e Martire alle 10.30 sarà celebrata una messa in suffragio di tutte le vittime della Grande Guerra. Al termine della cerimonia, un corteo guidato dal gonfalone cittadino e dalla banda Mascagni si muoverà in direzione del cimitero Concentrico, dove, ai piedi del Monumento ai Caduti, sarà deposta una corona di fiori.

Il ricordo dei giovani caduti proseguirà anche nel pomeriggio. Tra le 19.15 e le 19.19 – orari scelti per rappresentare l’arco temporale tra il luglio 1915 e l’ottobre 1919, periodo in cui i nostri concittadini morirono – le campane delle chiese cittadine suoneranno 39 rintocchi, uno per ogni ragazzo di San Donato che perse la propria giovane vita a età comprese tra i 19 e i 43 anni.

L’operazione di conservazione della memoria avrà un seguito anche sulle pagine di SanDonatoM.se. Nell’edizione di novembre, distribuita nei giorni a ridosso della ricorrenza, sarà presente un ricordo dei caduti, i nomi dei quali saranno riportati corredati dall’età che avevano al momento della morte. A testimonianza del loro sacrificio sarà raccontata la triste sorte di Albino Grecchi, ragazzo del ’99, morto a Cento nel 1918 a soli 19 anni.
In occasione del centenario della fine della Grande Guerra, infine, in Cascina Roma sarà ospitata una mostra fotografica dal titolo Cent’anni dopo. Ricordi di guerra, sguardi di pace. L’esposizione, che è un racconto fotografico dei luoghi del primo conflitto mondiale, sarà visitabile da sabato 17 novembre a domenica 3 febbraio 2019.

«Commemoreremo il centenario della fine della Grande Guerra – spiega il Sindaco Andrea Checchi– con il pensiero rivolto alle tante vite spezzate nel fiore degli anni. Sarà una commemorazione, non una celebrazione. Un conflitto non merita una celebrazione. Da celebrare, semmai, è il percorso lungo e laborioso che inizia con la cessazione delle ostilità e che trova compimento nella restaurazione del bene costitutivo e fondante di ogni società e della convivenza civile tra i popoli: la Pace».

Log in to comment

Dimensionanamento scolastico: si va verso i due poli

CS SDML’Amministrazione, dopo essersi confrontata con i tre Consigli d’istituto, intende proporre, nel rispetto delle normative, l’accorpamento in due Comprensivi 

San Donato è chiamata a sanare l’unica “anomalia” in ambito scolastico di tutta la Regione Lombardia. L’attuale Terzo Circolo, in base alle indicazioni regionali che prevedono esclusivamente il modello dell’Istituto Comprensivo, è destinato a essere “archiviato”. In funzione di ciò, da maggio l’Amministrazione comunale è al lavoro per trovare una soluzione in grado di soddisfare le esigenze delle famiglie e degli operatori scolastici nel rispetto, naturalmente, delle normative che regolano la materia.

Il punto di partenza è la situazione attuale che prevede la presenza di due Istituti Comprensivi e di un Circolo. Il Comprensivo di via Libertà (che include la materna Rodari, le elementari Matteotti e Mazzini e la media De Gasperi) oggi conta 1.224 alunni. 1.155, invece, sono quelli del Comprensivo Margherita Hack (che include la materna Pagode, la elementare D’Acquisto e la media Galilei). Il Terzo circolo con i suoi soli 697 alunni (suddivisi nelle materne Arcobaleno, Calvino, Greppi e le elementari Calvino, King e Greppi), secondo le attuali norme, è destinato a scomparire. Per ovviare a tale situazione l’Amministrazione negli scorsi mesi ha avviato un tavolo di confronto con le istituzioni scolastiche.

Leggi tutto...

Log in to comment

BP3: 214mila euro per dar vita a 9 progetti

CS SDMQuesto l’esito emerso dalle urne della terza edizione del Partecipativo. Nonostante il maltempo, un migliaio di cittadini hanno voluto esprimere il proprio voto

4 nella sezione Aiutare, 2 per Innovare, 2 per Sorprendere, 1 per Migliorare. Sono i progetti che, grazie alla terza edizione del Bilancio Partecipativo, saranno tradotti in realtà. A decidere quali saranno realizzati, domenica scorsa, sono stati un migliaio di cittadini che, nonostante il maltempo che ha caratterizzato tutta la giornata, hanno voluto “partecipare” esprimendo il proprio voto sulle proposte in gara. Per effetto dell’esito delle urne saranno 214mila, sui 300mila messi “in palio” dall’Amministrazione, gli euro investiti per la realizzazione dei progetti.

A determinare l’esito della consultazione sono stati 927 votanti (dei quali 729 residenti e 198 non residenti), che hanno espresso in totale 2.794 voti. Le categorie più votate sono state, nell’ordine: Aiutare (con 779), Innovare (con 778), Migliorare (con 619), Sorprendere (con 618). Tra tutte le preferenze raccolte sono state 189 le schede bianche e 26 quelle nulle.

Leggi tutto...

Log in to comment

11 Novembre 2018 - La ciclogita Terra e Cielo tra Parchi e Aerei

La ciclogita Terra e Cielo tra Parchi ed Aerei

L’11 Novembre per molti è il giorno del trasloco, il giorno di San Martino.
Traslocare è anche cambiare.
Per questo, ormai chi ci conosce lo sa, questo giorno è stato scelto da Bicipolitana Network per realizzare una ciclogita mattutina, percorrendo luoghi a noi vicini per osservarli sotto una nuova prospettiva, pedalando per socializzare, conoscersi ed essere promotori di un cambiamento.
Molti di voi a Novembre non utilizzano più la bicicletta, l’hanno già messa a dimora nelle cantine o nei propri garage, per loro é già inverno e la bicicletta ritornerà ad essere usata in primavera.
Voglio quindi sfatare questa credenza, che andando in bicicletta a Novembre si senta freddo.
Mentre scrivo siamo quasi a fine ottobre e la temperatura è al d sopra delle medie stagionali.
I cambiamenti climatici provocati da inquinamento, smog e  polveri sottili hanno innalzato di molto le temperature stagionali.
Se chiudiamo gli occhi e non pensiamo per un attimo che siamo a Novembre,  pedalare l’11 Novembre potrebbe essere nel nostro immaginario uno dei primi giorni di primavera.
Partiamo alla mattina,  pedalare insieme sarà bellissimo, dopo le prime pedalate il nostro corpo si sarà riscaldato e non sentiremo più freddo. E’ risaputo che sia così e lo sanno i nostri amici euopei di  Amsterdam  e Copenhagen che utilizzano il velocipede con qualsiasi condizione metereologica
Il nostro itinerario ci consente di visitare diversi luoghi di interesse del Sud Est Milano, luoghi che difficilmente riuscicremo a vedere da questa prospettiva, con qualsiasi altro mezzo di trasposto diverso dalla bicicletta.
 
 

Il Percorso

Mezza giornata:
partenza da Officina Bici & Caffè PIAZZA IX NOVEMBRE 1989 M3 LATO VIA CAVIAGA;
percorso:
  • ciclabili ponte Lambro
  • – Linate
  • – Cascina Monluè
  • – Parco Forlanini
  • – Aeroporto
  • – anello ciclabile lago Idroscalo
  • – sterrato recinzione pista aerei
  • – e ritorno a San Donato Milanese
km. 29 / ore 3 / 100% pianura /80 % asfalto/ 20 % sterrato

Sosta artistica con #PERFORMANCE LINFA

durante il percorso (sosta con performance LINFA) con gli ARTISTI:
Mariano Bellarosa e Alessandra Chiesa

Avremo anche un Tandem

Tommaso di Pilato, non vedente sarà con noi

Bicipolitana Network e RecSando hanno un grandissimo amico, sportivo, con tantissima energia. Tommaso di Pilato, non vedente, quando ha saputo dalla sua compagna Maria Teresa che veniva organizzata questa ciclogita si è messo in contatto con noi. Gli sarebbe piaciuto partecipare e vivere i luoghi del nostro cicloviaggio attraverso la narrazione di quello che noi osservavamo durante il percorso. E’ nata così questa idea. Tommaso ha messo a disposizione questo tandem e per noi sarà una gioia immensa averlo con noi, vivere insieme questa avventura.


fabrizio cremonesi
Log in to comment

PIan Sosta: individuato l'operatore

CS SDMSarà l’azienda Segnaletica Industriale Stradale a gestire il sistema cittadino di parcheggio. Per semplificare l’interazione con gli utenti tanta tecnologia e due app

  Si apre un’altra fase per il lancio del nuovo piano sosta. La Centrale unica di committenza ha individuato l’operatore a cui, nei prossimi giorni, sarà affidata la gestione del futuro sistema cittadino di parcheggi: l’azienda Sis srl. La Segnaletica Industriale Stradale, società umbra (con sede a Corciano, in provincia di Perugia), approvato l’atto di affidamento, gestirà gli stalli distribuiti in città facendo ricorso alla tecnologia per rendere semplice e rapida la fruizione da parte degli utenti.

Leggi tutto...

Log in to comment

Piattaforma Ecologica: 3 mesi di lavori senza chiusura

CS SDMIl centro raccolta di via per Monticello sarà sottoposto a un intervento di adeguamento del sistema fognario. Il cantiere non bloccherà l’apertura al pubblico

Tre mesi di lavori per adeguare le fognature alle indicazioni di Città Metropolitana. A novembre la Piattaforma Ecologica sarà sottoposta a un intervento che interesserà gli impianti di raccolta e scarico delle acque di prima e seconda pioggia. L’opera, che comporta un investimento da parte dell’Ente di oltre 100mila euro (per la precisione 111mila oltre Iva), è stata programmata in modo da limitare al minimo l’impatto sull’utenza del servizio di via per Monticello. Pur in presenza del cantiere, il centro raccolta garantirà l’apertura al pubblico. Solo per consentire operazioni più invasive (come l’installazione del cantiere) potrebbero essere previste episodiche chiusure di poche ore che saranno adeguatamente comunicate agli utenti.

Leggi tutto...

Log in to comment

Bike Sharing: tre giri intorno alla terra in due anni

CS SDMLe biciclette condivise hanno completato il primo biennio di attività: i quasi mille utenti hanno percorso 119mila chilometri, dei quali, 20mila tra il Comune e la M3

 934 ciclisti per una pedalata lunghissima. Tanto lunga da completare (o quasi) ben tre giri attorno alla Terra. Nel corso dei primi due anni di attività gli utenti del bike sharing a postazione fissa hanno percorso collettivamente 119mila chilometri, ovvero, quasi un triplo giro del nostro pianeta (la cui circonferenza all’Equatore misura 40.075 km). In questi giorni, Bicincittà, gestore del servizio, ha presentato il resoconto in numeri del biennio di attività a San Donato del sistema di mobilità condivisa che oggi conta 11 stazioni, 98 cicloposteggi e 67 biciclette.

Leggi tutto...

Log in to comment

Firma anche tu: Educazione alla Cittadinanza come materia scolastica

Continua nei Comuni di tutta Italia la raccolta firme e le adesioni per l’introduzione della materia di educazione alla cittadinanza come materia scolastica, attraverso una legge popolare.


L’iniziativa, promossa dal Comune di Firenze con il sostegno dell’Anci, ha avuto il suo momento iniziale lo scorso 14 giugno con il deposito in Corte di Cassazione da parte di una delegazione di sindaci di una proposta di legge.

Ad oggi, dopo tre mesi dall’avvio della raccolta firme, l’iniziativa sta riscuotendo un importante successo tra gli amministratori locali e i cittadini registrando un’esigenza diffusa di riappropriarsi del senso di appartenenza alla comunità e di regole di convivenza che aiutino i giovani a diventare “buoni cittadini”. In tal senso sono sempre più numerose le richieste di informazioni arrivate, anche attraverso i canali social dell’Associazione, da consiglieri, insegnanti o semplici cittadini che hanno apprezzato la finalità della proposta che punta a raccogliere le cinquantamila firme necessarie per il deposito in Parlamento entro la fine dell’anno. Un risultato ambizioso che riteniamo raggiungibile grazie al ruolo fondamentale dei Comuni. Ricordiamo che tutti possono contribuire al conseguimento dell’obiettivo andando a firmare  presso il  comune  di residenza. Qui di seguito la mappa dei punti di raccolta firme nelle città capoluogo.

DOVE FIRMARE

Ricordiamo che tutti possono contribuire al conseguimento dell’obiettivo andando a firmare presso il comune di residenza e raccogliendo firme (su moduli validati) o inviando ad Anci all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. foto e una testimonianza video sulle ragioni per firmare.

  Materiale utile
 
 

 Vademecum

 Modulo firme totali raccolte dal Comune

 Locandina 

 Faq


Consulta anche... 
 
 
 
verbale depositato in Corte di Cassazione

Nella nostra zona è possibile firmare presso l'ufficio elettorale nei comuni di Paullo, Peschiera Borromeo, San Donato Milanese


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Nuove connazionali arricchiscono San Donato

CS SDMGiovedì pomeriggio tre giovani ragazze hanno acquisito la cittadinanza italiana. Salgono a nove i sandonatesi naturalizzati nel 2018

Sandonatesi da sempre, italiane da oggi. Nella giornata di giovedì 4, Jennielyn Mendoza, Gessica Greg e Angely Malnaidelagek hanno completato l’iter per acquisire la cittadinanza italiana. Le tre ragazze, originarie di Filippine, Romania e Sri Lanka, sono nate e cresciute nel nostro Paese. Qui vi hanno risieduto ininterrottamente fino al compimento della maggiore età, momento in cui hanno deciso di intraprendere il percorso di naturalizzazione previsto dalla Legge 91/2012, art. 4 comma 2.

 Riconosciuto il rispetto di tutti i requisiti necessari, giovedì pomeriggio le tre giovani, accompagnate da familiari emozionati, si sono recate in Municipio per firmare la documentazione e divenire ufficialmente nostre connazionali. Il Sindaco Andrea Checchi, dopo aver sottoscritto l’atto di concessione della cittadinanza italiana, ha donato loro una copia della Costituzione.

Leggi tutto...

Log in to comment