Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS: FORUM delle associazioni culturali SDM - La pizzata

IMG 0001

"Incontro per collaborare, ma soprattutto incontro umano". Sono queste le parole scandite nel brindisi in occasione della "pizzata" che ha visto riuniti i rappresentanti del forum delle associazioni sandonatesi. Dopo l'intenso ed entusiasmante lavoro svolto dal 20 settembre al 20 ottobre dalle associazioni sandonatesi insieme all'amministrazione comunale per il consueto appuntamento annuale del MESE DELLE ASSOCIAZIONI, è arrivato per gli amici del volontariato culturale un momento conviviale all'insegna dello stare insieme, questa volta in nome del cibo e del buon bere. Questa realtà sandonatese, da oltre 8 anni è divenuto non solo un centro promotore di idee e di progetti, realizzati con e grazie all'ufficio cultura, ma anche un importante luogo di aggregazione umana, che ha visto in questi anni l'apertura delle singole realtà culturali collaborare e interagire con le altre associazioni, realizzando sinergie, scambio di idee, ottimizzazione di risorse, il tutto per la città.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

La cultura video ludica, nuova frontiera della didattica

scuola20Non avrei mai creduto di riuscire a riconoscere la validità di un video games nella didattica, ma in fondo la cultura serve anche a mettere in discussione alcuni pregiudizi e a ricredersi sulle convinzioni che a volte possono rivelarsi sbagliate. A svecchiare il mio pensiero forse un po’ retrogrado è stato il libro “Come un video gioco“ di Gee James Paul il quale sottolinea l’importanza di uno strumento tecnologico nell’ambito dell’apprendimento scolastico.

Come evidenzia l’autore del testo ciò che affascina del video games non sono solo gli aspetti prettamente tecnologici come lo schermo, la grafica o il joystick, ma un meccanismo di comunicazione che stimola il soggetto a familiarizzare con dei sistemi complessi. Questo tipo di attività ludica, infatti, riprende il ciclo tipico della ricerca scientifica che prevede un’ipotesi, una sperimentazione, una reazione, la riflessione sui risultati e la riprova dell’esperimento. Non dimentichiamo che “Tennis For Two” fu uno dei primi esempi di gioco elettronico inventato dal fisico statunitense William Higinbotham per spiegare ai suoi allievi, la forza di gravità e i suoi effetti.

Leggi tutto...

Log in to comment

Inviato: 17/11/2013 19:22 da Luciano Monti #303
Avatar di Luciano Monti
Come diceva anche Fabrizio, siamo interessati ad approfondire questi argomenti e stiamo contattando Paolo Ferri autore del testo "Scuola 2.0" (Spaggiari, 2013, pp.303), che insegna Tecnologie didattiche alla Bicocca di Milano, per una presentazione del libro a San Donato.
Per avere un'idea delle sue riflessioni, qui trovate l'Introduzione del testo.
Verso un didattica digitalmente aumentata: www.facebook.com/l/IAQGfZQPmAQErO6Woza_N...igitale.blogspot.it/ e qui un articolo di approfondimento sui contenuti digitali www.facebook.com/l/GAQEX7QtXAQFi-xuCbKWM...omferri.blogspot.it/
La scuola digitale di Paolo Ferri
scuoladigitale.blogspot.com
Chi sono i “nativi” digitali, come pensano, come imparano? E in che modo sono diversi dagli “immigranti digitali”?

Luca Isabella ha scritto:
Penso che sia interessante. E' un po' di anni che si parla di "gamification" e credo che - se ben progettato e implementato - sia un concetto da esplorare.
Lo stesso vale per l'introduzione del "mondo digitale" nelle scuole, in particolare la Rete.
Io faccio diversi interventi a studenti, così come a 50 enni che per un motivo o per l'alro sono rimasti "fuori" da questo mondo. E' sempre molto affascinante, ottima idea.
Inviato: 17/11/2013 09:49 da Luca Isabella #302
Avatar di Luca Isabella
Penso che sia interessante. E' un po' di anni che si parla di "gamification" e credo che - se ben progettato e implementato - sia un concetto da esplorare.
Lo stesso vale per l'introduzione del "mondo digitale" nelle scuole, in particolare la Rete.
Io faccio diversi interventi a studenti, così come a 50 enni che per un motivo o per l'alro sono rimasti "fuori" da questo mondo. E' sempre molto affascinante, ottima idea.
Inviato: 17/11/2013 09:06 da Fabrizio Cremonesi #301
Avatar di Fabrizio Cremonesi
Cosa ne pensate di questo argomento trattato nell'articolo? Come RecSando stiamo seguendo un percorso che coimvolga le scuole e il nuovo approccio all'era digitale, e probabilmente entro l'inizio del 2014 organizzeremo anche degli incontri a tema su territorio

Giornata dell'Infanzia: Il Consiglio apre alle scuole

CS SDMGiornata dell’Infanzia: il Consiglio si apre alle scuole

Mercoledì 20 in aula consiliare si terrà una seduta straordinaria del parlamento cittadino: gli amministratori si confronteranno con duecento ragazzi dagli 11 ai 15 anni

Il 20 novembre ricorre la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. San Donato, per l’occasione, promuove una seduta straordinaria del Consiglio Comunale (con inizio alle 9.30) aperta ai ragazzi delle scuole della città. Giunta e Consiglieri si confronteranno sull’ordine del giorno, “Giornata dei diritti dell'infanzia: nei diritti di ognuno il futuro di un’intera comunità”, di fronte a una platea affollata da oltre duecento studenti dagli 11 ai 15 anni, che potranno rivolgere le proprie domande ai rappresentanti istituzionali della comunità. L’assemblea, trasmessa in diretta streaming, vedrà la partecipazione del presidente regionale dell'Unicef Lombardia Stefano Taravella.

«Nel scegliere il tema da affrontare con i ragazzi in questa data significativa – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Gianfranco Ginelli – abbiamo individuato la necessità di rimarcare l’importanza della tutela dei diritti di tutte le componenti “fragili” di ogni comunità, a partire dalle persone disabili. Per questo, nell’organizzazione dell’evento, accanto alla principale istituzione in materia di difesa dei bambini e dei ragazzi di tutto il mondo abbiamo coinvolto attivamente la Consulta cittadina per la disabilità».

«Invitare gli studenti ai “lavori” del Consiglio – aggiunge l’Assessore all’Istruzione Chiara Papetti – azzera le distanze tra le istituzioni e i giovani creando un’occasione d’incontro tra chi sta “disegnando” il futuro della città e chi in quel futuro si troverà a vivere. Attendiamo con entusiasmo questa giornata, in quanto siamo certi che sarà di stimolo per sia per noi amministratori che per i ragazzi. Noi avremo l’opportunità di osservare la città attraverso un punto di vista inusuale, loro avranno la possibilità di consigliarci i temi su cui rivolgere la nostra attenzione».

Log in to comment

16enne senza biglietto bus fa resistenza ai carabinieri: denunciata

La giovane, già nota alle forze dell'ordine per simili episodi, ha insultato e molestato il personale dell'azienda dei trasporti Agi finchè non sono stati chiamati i carabinieri. E' stata poi accompagnata dalla madre

Una 16enne, sorpresa giovedì alle 17 senza biglietto alla fermata dell'autobus di San Donato,ha insultato e molestato il personale dell'azienda di tarsporti Agi e si è opposta con forza anche all'intervento dei militari. La giovane, già nota alle forze dell'ordine per simili episodi fin dall'età di 13 anni, è stata denunciata per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

A richiedere l'intervento dei carabinieri ieri è stato proprio il personale Agi di fronte all'atteggiamento aggressivo e insolente della ragazza, circondata da un gruppetto di coetanei che ridevano assieme a lei. A quanto riferito dalle forze dell'ordine intervenute la denunciata è iscritta ad un istituto per parrucchieri che non frequenta con assiduità, è figlia unica, risiede in zona Ponte Lambro e non ha particolari problemi di famiglia. E' stata poi accompagnata dalla madre.

Log in to comment

Bike Park, al via i lavori

 

AL VIA I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL PARCHEGGIO AUTOMATIZZATO PER LE BICICLETTE IN PIAZZA IX NOVEMBRE.

20131115 01 bikepark

Partono i lavori per la realizzazione del Bike Park per il posteggio sicuro e automatizzato delle biciclette presso la velostazione. Entro la prima metà dell’anno prossimo, gli utenti della metropolitana avranno a disposizione un’infrastuttura altamente tecnlogica dove potranno posteggiare in maniera sicura la propria bicicletta, con abbonamento. Questo è un altro passo per promuovere la mobilità sostenibile in città; i furti delle biciclette, infatti, dopo l’incidentalità, sono il secondo ostacolo alla promozione della ciclabilità nei grandi centri urbani.

 

Log in to comment

Da Beethoven a Chopin: giovani pianisti in concerto a Cascina Roma

pianofriends 01

Martedì 12 novembre, presso Cascina Roma, si è tenuto il secondo appuntamento della serie di quattro concerti di giovani pianisti organizzati dall’Assessorato alla Cultura e l’associazione PianoFriends con la collaborazione del Maestro Vincenzo Balzani.

Nella suggestiva sala Previato, si sono susseguiti al pianoforte 3 musicisti tanto giovani quanto talentuosi: Andrés Rodriguez (9 anni, allievo della prof.ssa Catia Iglesias), Vlad Chelaru (20 anni, già studente della prof.ssa Catia Iglesias presso il Civico Istituto Musicale di San Donato e attualmente presso il Conservatorio Verdi di Milano con il M. Balzani) e Emanuele Misuraca (17 anni, studente presso il Conservatorio Verdi di Milano, sempre con il M. Balzani).

Leggi tutto...

Log in to comment

Un mese contro gli stereotipi di genere


L'Amministrazione comunale promuove un progetto di sensibilizzazione per adulti e ragazzi

CS SDMTroppo spesso i libri per l'infanzia assecondano luoghi comuni e cliché che limitano il potenziale creativo di bambini e bambine. Per favorire un'educazione più rispettosa dei nostri giovani e, di conseguenza, uno sviluppo più equilibrato della nostra società, nel mese in cui ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, l'Assessorato Tempi e Organizzazione di Vita e l'Assessorato Istruzione e Cultura promuovono un mese di riflessione sull'identità di genere.

Leggi tutto...

Log in to comment

Una mensa per i poveri grazie alla Caritas

 

 

Le parrocchie cittadini si mobilitano per dare vita all'iniziativa che verrà ospitata da gennaio a Certosa

Fervono i preparativi per l’apertura della prima mesa dei poveri sul territorio.

Un ambizioso progetto firmato Caritas che dovrebbe decollare in gennaio per assicurare tre cene la settimana ad un massimo di 30 commensali in grosse difficoltà.

In queste settimane i sostenitori del progetto sono entrati nel vivo della fase organizzativa che vedrà insieme le parrocchie di San Donato e sarà ospitata presso le strutture disponibili del quartiere Certosa.


In attesa che la struttura diventi pienamente funzionate, con la speranza di riuscire a farlo prima dell’avvento del grande freddo, il sindaco di San Donato fa sapere che prova molto ammirazione e rispetto per l’iniziativa, alla quale in qualità di comune sono intenzionati a fornire un aiuto in base alle esigenze che verranno manifestate dagli organizzatori

 

Log in to comment

Furto d'auto, ladro colto sul fatto

Furto d'auto, ladro colto sul fatto

 

Erano circa le 03.00 del mattino quando in via Ravenna a San Donato i carabinieri della radiomobile hanno arrestato per furto d’auto M.G. italiano 26enne.

M.G. è stato sorpreso subito dopo aver forzato lo sportello e fatto avviare forzando con un cacciavite il blocchetto di accensione, una fiat uno di proprietà di un italiano 38enne residente a San Giuliano Milanese.

 

L’autovettura è stata restituita al proprietario mentre il ladro è stato accompagnato presso il carcere di San Vittore in attesa del rito direttissimo che si terrà presso il Tribunale di Milano.



 

 

Log in to comment

CS PRC: 16 novembre Congresso per i Sud Milano

 

IL 16 NOVEMBRE  DISCUTIAMO INSIEME AL CONGRESSO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA PER IL SUD MILANO

Siamo lieti di invitare i cittadini a partecipare  al prossimo Congresso di Rifondazione Comunista, che  si terrà:

 

SABATO 16 NOVEMBRE ore 14.00-20.00

(votazioni ore 17.30-18.30)

SAN DONATO MILANESE

Via Unica Bolgiano 1 (Ex scuola)

Leggi tutto...

Log in to comment

“LA BELLA DIFFERENZA”- VIAGGIO NELLA BIODIVERSITÀ

 “LA BELLA DIFFERENZA” . VIAGGIO NELLA BIODIVERSITÀ

LE IMMAGINI DI ANTONIO MASSIMO MARCHITELLI A CASCINA ROMA

Su iniziativa del Circolo fotografico sandonatese, Cascina Roma proporrà dal 9 al 21 novembre “La Bella Differenza”, un viaggio nella ecodiversità attraverso le immagini di Antonio Massimo Marchitelli.

Figura di spicco del circolo fotografico Francesco Ventura e del Gruppo naturalistico “Il Gerundio”, Marchitelli è a ragione considerato fra i maggiori fotografi naturalisti lombardi, di quelli che hanno metodo e cultura e sono oggi impegnati a focalizzare la ricchezza delle forme di vita - animali e vegetali - presenti nei nostri ambienti naturali.

La sua è una passione coltivata da anni, cresciuta passo a passo fino a tradursi in immagini di grande qualità, che non sono solo rappresentazioni di convincente suggestione visiva, ma sanno essere racconto, magia, illuminazione, un invito alla assunzione di responsabilità, annunciata magari su valori minimi che vanno comunque salvaguardati per salvare la natura e l’uomo. Marchitelli è un fotografo che mixa la bravura tecnica, dell’autentico professionista, e il sentimento del dilettante; nell’immagine scattata rivela grande abilità nello sfruttare lo strumento tecnico, piegandolo alle esigenze di uno stile fotografiche e la carica di esaltazione del giovane neofita, nello scoprire le diversità di alberi, specie di uccelli, mammiferi, i tipi di insetti, paesaggi eccetera. Uno spettacolo incredibile! Il suo raccontare è un riflettere, un approfondire. Non un qualcosa di astratto o di semplicemente estetico, ma che pone imperativi etici, solleva questioni di tollerabilità dell’universo e sui modelli comportamentali individuali e sociali (catastrofici).

Lo si è visto parecchie volte: attraverso l’immagine fotografica Marchitelli sviluppa una didattica di conoscenza, aiuta a far comprendere le diversità di forme e caratteristiche delle specie e all’interno delle specie, pone la sua attività al servizio di quella che gli studiosi chiamano “biodiversità specifica”. Permette cioè di cogliere le varietà di specie che si possono trovare in un ambiente, è quindi un accanito combattente dell’importanza della biodiversità degli ecosistemi. In particolare il fotografo sandonatese si è affermato per l’interesse all’avifauna e per le “esplorazioni” di aree naturali, ma resta, comunque, in primis, un fotografo. Un signore sessantenne che usa il linguaggio raffinatissimo della fotografia per dialogare cogli altri uomini. Non è però solo un uomo di cultura e di sensibilità orientata all’ investigazione e all’analisi dell’ecosistema, è anche un autore che persegue lo stretto rapporto tra la fedeltà dell’ immagine e la realtà naturale, il che presuppone un decisivo bagaglio tecnico: conoscere le peculiarità dello strumento, distinguere quel che vale e quel che non vale riprendere, sfruttare le funzioni della macchina appieno, le sue programmabilità, quindi selezionare correttamente le impostazioni secondo le varie situazioni. Con la mostra a Cascina Roma Marchitelli mette sotto riflettori la natura e i problemi dell’ecosistema, senza per questo marginalizzare i dati consolidati della sua personalità stilistica di fotografo: la capacità di scelta dei soggetti, la portata dell’osservazione, la valorizzazione dei particolari, il gioco delle luci che introduce. E poi ancora: il nitore, i tempi, i filtri, le temperature, i contrasti, la saturazione eccetera. Tutti elementi che permettono l’ottimizzazione della sua fotografia.

Aldo Caserini

 “LA BELLA DIFFERENZA” . VIAGGIO NELLA BIODIVERSITÀ - Immagini fotografiche di Antonio Massimo Marchitelli – Cascina Roma, San Donato Milanese, dal 9 al 21 novembre

Orari di apertura
dal Martedì alla Domenica
dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00
Ingresso gratuito

 a cura della Redazione RecSando

Log in to comment

Fabio Cerbone presenta Tom Petty & The Heartbreakers @zigzag

 

zig zag Fabio CerroneFabio Cerbone presenta Tom Petty & The Heartbreakers, sabato 16 novembre ore 17.30.

Con mezzo secolo di carriera alle spalle Tom Petty & The Heartbreakers, rappresentano una delle più longeve e, ancora oggi, efficaci rock’n’roll band di sempre.

Fabio Cerbone, direttore di www.rootshighway.it, dedicherà alla loro storia una retrospettiva monografica, a Zig Zag, sabato 16 novembre ore 17.30.

Dall’omonimo esordio del 1976 a Mojo del 2010, Tom Petty & The Heartbreakers si sono confermati una straordinaria realtà del rock’n’roll, capace di distinguersi attraverso un suono riconoscibilissimo, in particolare per le chitarre di Mike Campbell e le tastiere di Benmont Tench, così come per una folta discografia in cui non sono rari capolavori come Damn The Torpedoes, Full Moon Fever o Wildflowers.

D’altra parte, la loro instancabile attività dal vivo li ha segnalati per una conoscenza maniacale della storia del rock’n’roll e per un gusto raffinato che ha portato gli Heartbreakers a diventare tra gli strumentisti più richiesti, diventando importanti testimoni anche dell’epico crepuscolo degli American Recordings di Johnny Cash.

Ancora in attività (Ron Blair al basso, Steve Ferrone alla batteria e Scott Thurston alla chitarra e alle tastiere completano la line-up) Tom Petty & The Heartbreakers sono stati inoltre protagonisti di Runnin’ Down A Dream, il film di Peter Bogdanovich che ne ha rivisto tutta la lunga ed emozionante carriera.

Come tutti gli incontri di Zig Zag, anche quello dedicato a Tom Petty & The Heartbreakers, di cui va anche ricordata una rara coerenza nei confronti dell’industria discografica e del proprio pubblico, è libero e gratuito, e seguito dalla tradizionale degustazione enologica conclusiva.

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi