Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Stazione di Borgolombardo, stop con il degrado

Stazione di Borgolombardo, stop con il degrado

Stazione di Borgolombardo, stop con il degrado

19Il comune di San Donato insieme a San Giuliano definirà una serie di interventi di pulizia per restituire decoro alla struttura

Stazione di Borgolombardo, stop con il degrado

Per eliminare il degrado che affligge la stazione di Borgolombardo i comuni di San Donato e San Giuliano si sono uniti per accollarsi gli oneri di pulizia. Mentre prosegue la petizione promossa dal comitato di via Di Vittorio, che nei giorni scorsi ha superato le 500 firme, il sindaco Andrea Checchi ha fornito un aggiornamento sul tema nella risposta all’interrogazione protocollata dal Movimento5Stelle al fine di sollecitare risposte riguardo le intenzioni dell’esecutivo in relazione al problema.

 

Leggi tutto...

Log in to comment

Guardia di finanza, controlli anti evasione nel Sud Milano

 

Durante una serie di controlli da parte della guardia di finanza nel sud Milano è stato individuato un uomo, un avvocato 45enne, al quale hanno sequestrato ben 640mila euro in contanti, oltre a tutto il capitale sociale di una società immobiliare, apparentemente di proprietà di due fiduciarie milanesi e in realtà facenti capo al professionista.

L’avvocato, operante soprattutto nel milanese e già interessato attraverso dei prestanome in società edilizie che hanno realizzato immobili in provincia di Lodi, è indagato per abusivo esercizio dell’attività di intermediario finanziario e per altri gravi reati, inclusi numerosi delitti fiscali, sia perché evasore totale sia perché ha utilizzato società di terzi per emettere fatture false per un circa 400mila euro.


Nei guai anche la madre e il fratello minore. La prima, ultrasessantenne, è ora indagata per avere riciclato il denaro ottenuto dall’avvocato attraverso i reati commessi.

 

Log in to comment

500 colloqui in due giorni a Job Matchpoint

 

Domanda e offerta trovano sintesi nell'iniziativa promossa dalle istituzioni locali e dalle aziende che hanno cosi aperto la selezione per 148 assunzioni

 

35mila visite al sito di presentazione, 3.800 curricula caricati, 148 posizioni lavorative aperte, 40 aziende. La Fiera del Lavoro – promossa negli scorsi giorni dal Comune di San Donato in collaborazione con la Provincia e Afol Sud Milano – si apriva nel segno dei grandi numeri.

L’esito dell’evento, come auspicato dagli organizzatori, ha segnato una linea di continuità con le premesse. Nelle sale di Cascina Roma, infatti, oltre 500 persone hanno avuto la possibilità di effettuare un colloquio mirato all’assunzione o di orientamento.

I colloqui di selezione effettuati dalle 40 aziende invitate all’iniziativa sono stati 420. A essi si sono sommate le consulenze offerte gratuitamente dagli operatori del progetto Antenne di Città dei Mestieri: 89 persone hanno ricevuto informazioni tecniche in ambito di orientamento nelle scelte lavorative e formative. 170 sono stati, inoltre, i cittadini che hanno colto l’opportunità di depositare il proprio curriculum presso il punto accoglienza della Fiera. I profili di queste candidature spontanee saranno inseriti nei database del Centro per l’impiego locale e incrociati, in futuro, con le posizioni lavorative che si apriranno nel territorio. Buona affluenza, infine, (141 partecipanti) anche per i workshop che hanno animato le giornate in Cascina Roma.


«La Fiera – dichiara il Sindaco Andrea Checchi – non rimarrà un episodio isolato. Quotidianamente mi confronto con cittadini che vivono il dramma della perdita del lavoro, un evento in grado di destabilizzare l’esistenza dei singoli e la serenità dei nuclei familiari. Le stesse drammatiche storie le ho rivissute nelle parole di quanti ho incontrato nelle sale di Cascina Roma. A queste persone dobbiamo delle risposte. Perciò, in materia di occupazione, cercheremo di consolidare la rete tra pubblico e privato che in questa prima “prova” ha dato dimostrazione di efficacia ed efficienza, offrendo a tanti l’opportunità di mettersi in gioco; cosa rara oggigiorno».

 

Log in to comment

Sigarette in birreria, scatta la multa

 

 

Multa in arrivo in una birreria di San Donato. L'operazione parte di un progetti di controlli strutturati sul territorio

 

Era venerdì sera e come sempre, sul finire della settimana, diverse persone riempivano la birreria sita in un punto centrale di San Donato.

Quando le forze dell'ordine sono entrate nel locale diverse persone fumavano nonostante il divieto di fumo nei pubblici esercizi.

Inoltre il locale era sprovvisto di etilometro, obbligatorio per legge nei locali quali bar, discoteche e in generale locali serali per permettere ai frequentatori di testare il proprio livello di alcool, prima di mettersi alla guida.

Il locale è stato dunque multato.

 

Log in to comment

Convocazione Consiglio Comunale

CS SDMSi comunica che, ai sensi dell'art. 24 comma 3 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, il Consiglio Comunale è convocato presso la Sala Consiliare in seduta ordinaria di prima convocazione per il giorno lunedì 11 novembre 2013 alle ore 20.30, e in seconda convocazione per martedì 12 novembre alle ore 20.30 per la trattazione del seguente ordine del giorno:

Per consultare gli allegati ai punti dell'ordine del giorno - CLICCA QUI
 
1. Comunicazioni del Sindaco;
2. Interrogazione in merito alla riqualificazione della stazione di Borgolombardo presentata dal Consigliere Giampieri;
3. Consulta per la promozione della mobilità ciclabile – Istituzione;
4. Regolamento per l'alienazione di beni immobili comunali – Approvazione;
5. Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi "TARES": ridefinizione dei coefficienti di produzione dei rifiuti e correzioni errori materiali del regolamento di applicazione del tributo.


Per la diretta del Consiglio Comunale clicca QUI

Log in to comment

Comunicato 5 Stelle SDM

Nel prossimo Consiglio Comunale verrà discusso ed approvato il “Regolamento per l’alienazione dei beni immobili comunali”, cioè il documento che regolamenta come, e in quali termini, il Comune può vendere il proprio patrimonio immobiliare, a quali criteri di pubblicità deve sottostare, e quali sono i percorsi peritali per definire l'effettivo valore di quanto messo in vendita.
Il regolamento, presentato dalla maggioranza in Commissione Territorio, sembra costruito ad arte per facilitare il più possibile la formula della "trattativa privata", invece che “l'asta pubblica”, a discapito di una maggiore trasparenza amministrativa e di una più estesa e puntuale informazione volta a massimizzare la partecipazione di potenziali interessati ai bandi La politica del Movimento 5 Stelle punta ad "allargare" la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali del Comune ed anche in tale occasione vuole coinvolgere la cittadinanza ad esprimere una propria opinione in merito.

Leggi tutto...

Log in to comment

Inviato: 29/11/2013 13:38 da Roberto Ponte #562
Avatar di Roberto Ponte
Per la tranquillità dei cittadini, mi permetto di segnalare gli emendamenti presentati dal sottoscritto in Consiglio che sono stati votati (solo da loro per la nostra uscita dall'aula in segno di protesta per il trattamento riservato agli emendamenti del M%S) dalla maggioranza all'unanimità e che modificando il regolamento proprio nell'ottica di limitare e tenere sotto maggior controllo la trattativa privata, hanno risposto spero almeno in parte alle giuste osservazioni dei colleghi del M5s.
Inviato: 11/11/2013 15:05 da Francesco Castorina #152
Avatar di Francesco Castorina
Sono d'accordo con loro sull'intera questione.
Inviato: 10/11/2013 12:48 da Luciano Monti #130
Avatar di Luciano Monti
Scusa Francesco, ma non ho capito se ti trovi d'accordo con questa valutazione del M5S o su altre loro proposte di modifica:

...<<...Il regolamento, presentato dalla maggioranza in Commissione Territorio, sembra costruito ad arte per facilitare il più possibile la formula della "trattativa privata", invece che “l'asta pubblica”, a discapito di una maggiore trasparenza amministrativa e di una più estesa e puntuale informazione volta a massimizzare la partecipazione di potenziali interessati ai bandi...>>...

Se è questo, mi piacerebbe sentire l'opinione di qualcuno che ha partecipato alla stesura del regolamento in questione.
Se potrò cercherò comunque di seguire il dibattito in CC, lunedi sera.
Ciao
Inviato: 10/11/2013 07:34 da Francesco Castorina #125
Avatar di Francesco Castorina
Lo avevo già scritto. Spesso non sono d'accordo con il M5Stelle, ma stavolta concordo totalmente.

Job Matchpoint: 500 colloqui in due giorni

CS SDMNel corso della Fiera del Lavoro le aziende partecipanti all'evento hanno valutato oltre 400 candidature, un centinaio di persone hanno ricevuto una consulenza di orientamento

35mila visite al sito di presentazione, 3.800 curricula caricati, 148 posizioni lavorative aperte, 40 aziende. La Fiera del Lavoro – promossa negli scorsi giorni dal Comune di San Donato in collaborazione con la Provincia e Afol Sud Milano – si apriva nel segno dei grandi numeri. L'esito dell'evento, come auspicato dagli organizzatori, ha segnato una linea di continuità con le premesse. Nelle sale di Cascina Roma, infatti, oltre 500 persone hanno avuto la possibilità di effettuare un colloquio mirato all'assunzione o di orientamento.

Leggi tutto...

Log in to comment

Su Job Matchpoint la "benedizione" di Scola

Per l'iniziativa dedicata al mondo del lavoro visita fuori programma del Cardinale di Milano
giunto in città per incontrare i sacerdoti nel territorio presso la chiesa patronale

Anche il Cardinale Angelo Scola "benedice" la Fiera del lavoro. Incontro fuori programma, questa mattina a San Donato, ai margini di Job Matchpoint, la tre giorni che Comune, Provincia e Afol Sud Milano hanno organizzato per mettere a contatto domanda e offerta di lavoro a livello territoriale. L'arcivescovo di Milano – in città per un incontro con i duecento sacerdoti della Zona pastorale 6 ospiti della parrocchia centrale di San Donato Vescovo e Martire – ha portato il suo saluto alla Fiera, incontrando brevemente il Sindaco di San Donato Andrea Checchi, accompagnato dall'Assessore al Lavoro Chiara Bacchiega, dall'Assessore provinciale Paolo Del Nero, dal Sindaco di Pantigliate Lidia Rozzoni, dal parroco don Alberto Barlassina e dal Vicario di zona Monsignor Franco Carnevali.

Leggi tutto...

Log in to comment

SanDonatoM.ese va a ruba

CS SDMMartedì, nel corso della distribuzione, in via Morandi è stato sottratto un pacco di riviste comunali

Prima la pioggia, poi il furto. La distribuzione del nuovo numero della rivista istituzionale del Comune ha avuto un "andamento tribolato". Programmata inizialmente per lunedì, la consegna a domicilio di SanDonatoM.ese è stata posticipata di un giorno a causa delle forti piogge cadute sulla città nel corso del primo giorno della settimana successiva al ponte di Ognissanti. SDM è stato, quindi, distribuito "a tappeto" in tutta la città nella giornata di martedì.

Leggi tutto...

Log in to comment

Asfaltature: nuovo fondo per via XXV Aprile

Lunedì prossimo iniziano i lavori lungo la parallela della Paullese. Divisi in cinque fasi, termineranno venerdì

Sezionata in cinque fasi, per altrettanti giorni di lavoro. Lunedì prossimo inizierà l'asfaltatura di via XXV Aprile che terminerà – condizioni meteorologiche permettendo – venerdì 15. Il primo segmento della strada parallela alla Paullese a essere asfaltato è quello compreso tra la sede dell'Inps e la rotonda all'intersezione con via Milano e via Camaldoli (al confine con il territorio milanese). Il quinto e ultimo tratto, invece, sarà quello tra il rondò all'altezza dell'autolavaggio e il magazzino della Metro.

Per consentire la realizzazione delle diverse fasi dei lavori (ciascuna della durata di un giorno) sono stati studiati percorsi alternativi, utilizzando le vie interne dei parcheggi delle attività commerciali e del terziario, che saranno indicati volta per volta dalla segnaletica di cantiere.

Log in to comment

Comitato chiama Sindaco: Chiediamo risposte certe

 

comitato divittorio parri

COMITATO CHIAMA SINDACO: "CHIEDIAMO RISPOSTE CERTE"

Questo che pubblichiamo è il documento protocollato alcuni giorni fa dal Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa e rivolto al Sindaco di San Donato. Il testo tratta i principali argomenti ancora aperti per quanto riguarda il nostro quartiere. Si spazia dal degrado della stazione di Borgolombardo, ai rifiuti abbandonati, al parcheggio ex-Pirelli, all'ambito di trasformazione della via per Civesio, e via dicendo. Problemi e temi sui quali gli aderenti al sodalizio (che da poco è stato anche ammesso all'Albo comunale delle associazioni) chiedono al loro Sindaco risposte certe, riguardo modalità e tempi di intervento. Su alcuni, si chiede almeno di fare il punto della situazione.

Spicca tra questi un argomento che è tornato ad essere di grande attualità: la ridefinizione della viabilità a Certosa e, di conseguenza, di piazza Tevere e del rondò che, purtroppo, è stato scenario del gravissimo incidente di lunedì. Nel documento si chiede anche la  messa in sicurezza del passaggio pedonale sulla via Emilia in corrispondenza dell'OVS e dell'attraversamento abusivo, sempre sulla via Emilia, in corrispondenza dei caseggiati del V° Miglio. Il Comitato confida di trovare una pronta e concreta risposta da parte del Primo cittadino che dispone ora di un elenco preciso delle tematiche che stanno a cuore ai suoi concittadini al di là della via Emilia.

Il documento integrale a questo LINK

 

Log in to comment