Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Guardia medica ancora in dubbio

Guardia medica ancora in dubbio

L'opposizione chiede un confronto.



 

 

L’Asl già nei mesi scorsi aveva segnalato l’inadeguatezza dei locali di Via Croce Rossa ad ospitare la sede della guardia medica. In mancanza di una nuova sede ottimale la città perderebbe il presidio sanitario a disposizione nelle fasce orarie e nelle giornate in cui non sono in funzione i medici di famiglia.

Il primo cittadino Checchi aveva già annunciato nelle scorse settimane la possibilità di un trasferimento in via Segnano. Nel frattempo “Insieme per San Donato” mantiene viva l’attenzione sulla questione.

 

Log in to comment

Multe: supervisori Amsa abilitati

Multe: supervisori Amsa abilitati
„CCcc  CoMulte: supervisori Amsa abilitati
Compiuti tutti i passi formali, i supervisori Amsa potranno ora dare multe

Multe: supervisori Amsa abilitati
Compiuti tutti i passi formali, i supervisori Amsa potranno ora dare multe

 

 Supervisori Amsa abilitati alle multe 

Oltre ad effettuare controlli in prossimità dei complessi condominiali riguardo la corretta suddivisione dei rifiuti, potranno anche rilasciare sanzioni a privati, commercianti e attività produttive comprese.

Le verifiche sono già iniziate e diventeranno sempre più capillari perché San Donato diventi una città sempre più attenta al riciclo e all’ambiente.

 

Log in to comment

Tangenziale, pericolo attraversamento nomadi

Tangenziale, pericolo attraversamento nomadTangenziale, pericolo attraversamento nomadi
Auto e tir costretti a fare slalom tra i nomadi che attraverso la strada a tutte le ore per fare la spola tra l'accampamento abusivo e il centro abitato

Tangenziale, pericolo attraversamento nomadi
Auto e tir costretti a fare slalom tra i nomadi che attraversano la strada a tutte le ore per fare la spola tra l'accampamento abusivo e il centro abitato.

 

Il fenomeno è ben noto agli abitanti del territorio e alle istituzioni a cui più volte è stato segnalato il fenomeno. L’area in questione, gestita da Palazzo Marino, dovrebbe essere presa in considerazione in futuro per investimenti di grande rilevanza come la costruzione di un hotel della catena Hilton su un lotto appartenente al territorio di San Donato e che comporterà un aggiustamento anche delle zone limitrofe.

Intanto però il via vai sull’asse viario prosegue pericolosamente in giornate di nebbia o pioggia in cui la visibilità è scarsa, vedersi all’improvviso un pedone attraversare la tangenziale oltre ad essere pericoloso per la sua incolumità, è senza dubbio fonte di spavento. La speranza è che ben presto vengano presi provvedimenti seri in merito.



 

 

Log in to comment

Opere pubbliche, 15 milioni sul piatto per la città

CS SDMApprovato il nuovo Piano triennale: nel 2014 stanziati oltre 6 milioni di euro per i primi interventi. Sotto i riflettori il quartiere Certosa, le piste ciclabili e la sede comunale

Semplificare e agevolare la vita alle persone, lavorare per migliorarne la qualità e gettare uno sguardo alla San Donato di domani. Sono i tre "fari" che "illuminano" il Piano triennale delle opere pubbliche, varato nei giorni scorsi dalla Giunta di centrosinistra guidata da Andrea Checchi e che prevede uno stanziamento complessivo sul periodo 2014-2016 di oltre 16 milioni e 700mila euro, di cui 6,3 milioni già a bilancio quest'anno grazie ai risparmi realizzati con un'oculata riorganizzazione del bilancio e ai cospicui oneri di urbanizzazione entrati in cassa negli ultimi mesi. L'approvazione del Triennale è una disposizione di legge, ma l'Amministrazione ha deciso di indirizzare in maniera chiara i propri investimenti lungo tre direttrici precise con uno sguardo al 2017.

Leggi tutto...

Log in to comment

Opere pubbliche, 15 milioni per la città

Opere pubbliche, 15 milioni per la città
Approvato il nuovo Piano triennale: nel 2014 stanziati oltre 6 milioni di euro per i primi interventi. Sotto i riflettori il quartiere Certosa, le piste ciclabili e la sede comunale.

Semplificare e agevolare la vita alle persone, lavorare per migliorarne la qualità e gettare uno sguardo alla San Donato di domani. Sono i tre “fari” che “illuminano” il Piano triennale delle opere pubbliche, varato nei giorni scorsi dalla Giunta di centrosinistra guidata da Andrea Checchi e che prevede uno stanziamento complessivo sul periodo 2014-2016 di oltre 16 milioni e 700mila euro, di cui 6,3 milioni già a bilancio quest’anno grazie ai risparmi realizzati con un’oculata riorganizzazione del bilancio e ai cospicui oneri di urbanizzazione entrati in cassa negli ultimi mesi.

L’approvazione del Triennale è una disposizione di legge, ma l’Amministrazione ha deciso di indirizzare in maniera chiara i propri investimenti lungo tre direttrici precise con uno sguardo al 2017. Anzitutto sforzandosi di andare incontro alle esigenze e alle istanze dei cittadini, semplificandone la vita a partire dal disbrigo delle pratiche quotidiane.

Leggi tutto...

Log in to comment

I cittadini possono contribuire al piano anticorruzione

 cittadini possono contribuire al piano anticorruzione
Via ai suggerimenti, da raccogliere entro fine mese, da parte dei cittadini per l'elaborazione del piano anticorruzione.

 

I sandonatesi più attivi potranno rivolgersi con idee e spunti agli uffici Urp presso il municipio oppure via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Log in to comment

"Zone 30" tra i prossimi interventi

"Zone 30" tra i prossimi interventi
Tra gli interventi previsti nel Piano Triennale delle opere pubbliche da poco licenziato dalla giunt
a.

 

“Zone 30” tra i prossimi interventi Un investimento di quasi un milione di euro per riqualificare il quartiere Certosa e ancora altri 300mila euro per la creazione delle prime “zone 30” con isole ambientali in alcune zone della città.

Sono solo due degli interventi ad oggi trapelati presenti nel Piano Triennale delle opere pubbliche che vede nel 2014 uno stanziamento di oltre 7 milioni di euro che dovrebbe avviare i motori di una serie di migliorie sul territorio oltre alla riqualificazione delle aree pubbliche, la manutenzione straordinaria di immobili di proprietà comunale e la creazione di nuovi punti di aggregazione per anziani e giovani.

Nella giornata di mercoledì il primo cittadino presenterà tutti i dettagli del Piano triennale delle opere pubbliche del Comune alla cittadinanza.

 

Log in to comment

Noi della Redazione RecSando siamo vicini a Luigi

Noi della Redazione RecSando, siamo vicini a Luigi Sarzi Amadè, in questo doloroso momento per  la scomparsa della sua cara mamma Piera.
La Santa Messa in suffragio,  si terrà giovedì 23 gennaio alle ore 15, nella Parrocchia di S.Giuliano Martire.

Le nostre più sentite condoglianze

La Redazione RecSando

Log in to comment

Volantini per stranieri contro i rifiuti abbandonati

Volantini per stranieri contro i rifiuti abbandonati
Scende in campo il comitato Di Vittorio Parri contro la maleducata prassi di abbandonare la spazzatura lungo le vie periferiche della città

 

Volantini contro l'abbandono dei rifiuti Un malcostume che vede oramai cumuli di spazzatura abbandonati lungo il ciglio della strada anzichè essere portati in discarica e a cui il Comitato Di Vittorio Parri risponde con l’elaborazione di volantini in più lingue per ricordare ai cittadini tutti, anche agli stranieri, il servizio di ritiro a domicilio dei materiali ingombranti, di cui è possibile usufruire gratuitamente chiamando il numero verde 800 332299.

Obiettivo del comitato è sollecitare i cittadini più maleducati a tenere un comportamento più corretto nei confronti della comunità.

 

Log in to comment

Car sharing, il comune accelera

Car sharing, il comune accelera
San Donato sulla scia di Milano pubblica l'avviso aperto a chi vorrà investire sul territorio.

 

Tuttavia, mentre l’interlocuzione con il gigante energetico prosegue trattando la presenza di circa una sessantina di auto, il comune dopo il passaggio sui banchi della giunta, ha recentemente pubblicato in albo pretorio le linee d’indirizzo per lo sviluppo del servizio che passerà attraverso un avviso pubblico aperto alle manifestazione d’interesse dei privati.

Questo significa che oltre a Eni sul territorio sandonatese anche altre realtà potranno proporre i propri servizi rispondendo all’avviso che si chiuderà il 31 marzo dando il via al processo di valutazione da parte della commissione comunale.

Il minimo di mezzi richiesti ad ogni operatore è di 10, che saranno dislocati in “poli attrattivi” della città tra i quali la stazione Rfi e la metropolitana, il municipio, l’ospedale, gli uffici Eni e il quartiere Affari della città.

 

Log in to comment

La pioggia mette a dura prova il sud Milano

La pioggia mette a dura prova il sud Milano
Fiumi strapieni e strade a pezzi.

 

Lambro sorvegliato speciale a San Donato

Lambro sorvegliato speciale a San Donato fino a lunedì e weekend di piogge continue che hanno portato ad un monitoraggio particolare sia i territorio di San Donato Milanese che di San Giuliano.

Le zone maggiormente sorvegliate dalla Protezione Civile nel corso degli ultimi giorni sono state quelle nell’area est, ovvero quelle a ridosso del corso d’acqua. Al ponte del Lambro di Carpianello, fuori San Giuliano, la stanga che segna il massimo idrometrico nella mattina di domenica 19 era sotto il minimo.

A San Donato sono rimaste percorribili, sia pure in un mare di pozzanghere, via Gela, via Lambro e via XXV aprile. Oramai quasi inagibile per le molteplici buche via per Monticello in cui occorrerà un intervento d’emergenza di manutenzione nei primi giorni della settimana.

 

Log in to comment

Omaggio a Cormac McCarthy

Omaggio a cormac mccarthy Eventi a Milano
Presso Zig Zag Dal 25/01/2014 Al 25/01/2014

Con l'omaggio a uno dei narratori americani più acuti e interessanti, Cormac McCarthy, si riaprono da sabato 25 gennaio, a partire dalle ore 17.30, gli incontri letterari e musicali di Zig Zag a San Donato Milanese (via Libertà, 10). Non c'è uno scrittore che come Cormac McCarthy riesca a raccontare la bellezza, la crudeltà, il furore e l'innocenza del West americano. E West non inteso semplicemente come ovest topografico, ma proprio come attitudine, vita, tempo e storia.

Forse anche ritmo perché con i romanzi di Cormac McCarthy non si corre il rischio di addormentarsi tra le pagine: è vero che "nessun uomo può mettere tutto il mondo dentro un libro", come scriveva in Meridiano di sangue, ma è anche onesto dire che almeno un mondo particolare lo si trova nelle sue storie. Lo caratterizzano i paesaggi, quei personaggi senza nome che sembrano portare l'inferno in terra e i dialoghi, frammentari e brucianti, che Cormac McCarthy registra come se fosse soltanto un reporter, un'inviato speciale tra bande di scalpatori, ladri di bestiame, fuorilegge di ogni forma e natura, ombre che appaiono e scompaiono in maniera misteriosa. Dall'epica trilogia della frontiera (Cavalli selvaggi, Oltre il confine e Città della pianura) all'apocalittica visione di La strada, Cormac McCarthy si è affermato come uno dei più importanti scrittori americani della seconda metà del ventesimo secolo. Tra l'altro, in questi giorni è nei cinema il film di Ridley Scott, The Counselor, tratto da una sceneggiatura scritta appositamente da Cormac McCarthy (Il procuratore, pubblicata come tutti i suoi libri da Einaudi). L'omaggio a Cormac McCarthy sarà anche l'occasione per presentare il fitto programma degli incontri di Zig Zag previsti per il primo semestre del 2014 e di festeggiare con la tradizionale degustazione enologica conclusiva.

Ulteriori informazioni: www.zigzaglibricd.com oppure 025272125.

 



Potrebbe interessarti: http://www.milanotoday.it/eventi/omaggio-cormac-mccarthy.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/MilanoToday

 

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi