Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

PROMOSSI IN CICLABILITÀ: UNA STELLA IN PIÙ

CS SDMLa nostra città si conferma tra i Comuni Ciclabili selezionati dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta in base all’impegno nel promuovere politiche “bike-friendly”

IN città continuerà a sventolare bandiera gialla. Come lo scorso anno, anche nel 2020, San Donato è rientrata tra le realtà nazionali selezionate dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta in base all’impegno dimostrato nel promuovere politiche “bike-friendly” e contrassegnate dall’assegnazione simbolica della Bandiera gialla. Nel confermarsi tra le municipalità amiche delle due ruote a pedali, San Donato si è anche migliorata, ottenendo una stella in più – da 2 a 3 (su 5) – nella valutazione stilata dai tecnici della Fiab in base a diversi parametri di valutazione: cicloturismo, ciclabili urbane, moderazione del traffico, governance e comunicazione.

I motivi della conferma (con una “tendenza al rialzo”) tra i Comuni Ciclabili sono illustrati nel giudizio attribuito al lavoro svolto in città per incentivare l’uso della bicicletta: «Miglioramenti su più fronti – si legge nella nota della Fiab – dalla realizzazione di 3 km di ciclabili in via Europa e in via Martiri di Cefalonia alla redazione del Biciplan, che darà punteggio pieno una volta adottato. Si registra anche un aumento nel punteggio della comunicazione, con la conferma della partecipazione agli eventi nazionali quali Sem e BimBimBici, e con l'organizzazione di 4 eventi locali, 3 in più rispetto allo scorso anno».

Leggi tutto...

Log in to comment

M3 - bocciato emendamento per il prolungamento a Paullo



Roma, 15 lug. - "L'ottusità e l'arroganza del governo hanno impedito qualsiasi tipo di discussione e di approfondimento tanto in commissione quanto in Aula.

Noi della Lega avevamo presentato più di un emendamento vincolando il governo ad assumersi precisi impegni e responsabilità come nel caso del prolungamento della linea M3 fino a Paullo.

Nessuna sorpresa anzi una nuova conferma di un atteggiamento antidemocratico dei giallorossi". Lo dichiarano i senatori della Lega, Alessandra Riccardi e Emanuele Pellegrini.

“Il prolungamento della metro è fondamentale per il sud est Milano. Consentirebbe di contrastare il traffico su gomma che ormai congestiona la SP ex SS 415 Paullese, e in parte il problema del traffico di attraversamento a San Donato Milanese.

In consiglio comunale il PD ha sempre bocciato le nostre istanze spingendo invece per il Bus Rapid Transit.
Non stupisce quindi che il governo giallorosso, ancora una volta, non ascolti le istanze del territorio” conclude il consigliere comunale Lega di San Donato Milanese Matteo Gazzola.



consigliere Matteo Gazzola

Lega  - Sezione di San Donato Milanese
Log in to comment

200MILA EURO PER AIUTARE NEGOZI E ATTIVITÀ LOCALI

CS SDMLa manovra economica approvata in Consiglio libera risorse straordinarie destinate alle imprese commerciali e a quelle che offrono servizi alla persona

UNA misura concreta per supportare il tessuto economico cittadino. Dal 20 luglio al 15 settembre le imprese commerciali operanti sul territorio comunale potranno accedere alle risorse stanziate dall’Amministrazione con l’obiettivo di agevolare la ripresa economica post Covid-19.

I contributi a fondo perduto – che ammontano complessivamente a 200mila euro e potranno essere utilizzati per far fronte alla riduzione del fatturato, per l’acquisto di Dispositivi di Protezione Individuale e prodotti per la sanificazione o, ancora, per spese relative ad affitti e sistemazione dei locali – saranno erogati alle attività che hanno maggiormente subito le gravi ripercussioni economiche dell’emergenza sanitaria. All’interno di questo insieme rientrano, ovviamente, sia le imprese soggette alla sospensione forzata del lavoro, sia quelle che, nonostante l’assenza di blocchi di carattere normativo, hanno subito la generalizzata contrazione dei consumi verificatasi durante le settimane di lockdown. In linea con i principi di giustizia sociale e di giustizia contributiva, al contrario, saranno escluse dal bando le attività che, in relazione all’ultimo quinquennio, non sono in regola con i pagamenti dovuti all’Ente.

Leggi tutto...

Log in to comment

ARCHIVIATA DEFINITIVAMENTE LA STAGIONE DEL NUOTO ESTIVO AL MATTEI

CS SDMLe criticità generate dall’emergenza Covid hanno vanificato anche gli ulteriori tentativi effettuati dai tecnici dell’Ente dopo che i bandi per la gestione erano andati deserti

 IN merito all’apertura estiva delle piscine del Parco Mattei l’Amministrazione comunale comunica quanto segue:

 «Il polo acquatico di via Caviaga, purtroppo, quest’estate non sarà in servizio. Si tratta di una decisione sofferta, ma motivata da condizioni che esulano dalle ordinarie dinamiche gestionali relative a un impianto ampio e complesso come quello di Metanopoli. I due bandi di gara andati deserti – nonostante un netto ribasso rispetto all’anno precedente del canone di concessione pressoché azzerato (dai 130mila euro richiesti nel 2019 ai 5mila euro dell’ultimo bando) – avevano già evidenziato come le problematiche e le restrizioni legate all’emergenza Covid avessero posto seri dubbi agli operatori qualificati circa l’assunzione del rischio di affrontare una gestione fortemente caratterizzata dall’incertezza.

Leggi tutto...

Log in to comment

Il Comitato Promotore dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili precisa: «Non abbiamo ancora contattato tutti i Comuni del Sud Est Milano»

Il Comitato Promotore dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili precisa: «Non abbiamo ancora contattato tutti i Comuni del Sud Est Milano»

In relazione ad un comunicato stampa del Segretario Lega del Sud Est Milanese Cristiano Vailati, Fabrizio Cremonesi invia una comunicazione a 7giorni per fare chiarezza

Fabrizio Cremonesi

Fabrizio Cremonesi Presidente dell’Associazione N>O>I e attuale presidente del Comitato Promotore per la realizzazione dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili.

 
In relazione al comunicato della Lega pubblicato da 7giorni.info il giorno 8 luglio e agli addebiti contenuti in esso verso il Comune di Peschiera Borromeo, riceviamo e pubblichiamo la lettera del Presidente del Comitato Promotore per la realizzazione dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili, che intende fare chiarezza sul percorso che l'inziativa sta seguendo:

Sono Fabrizio Cremonesi, presidente dell’Associazione N>O>I e attuale presidente del Comitato Promotore per la realizzazione dell’Ecomuseo della Vettabbia e dei Fontanili. Mi preme innanzitutto ringraziare Cristiano Vailati per quanto trasmesso nel suo pregevole comunicato stampa dove afferma che “si adopererà per fare in modo che tutti i Comuni del Sud Est Milano entrino a far parte dell’Ecomuseo”.
È doverosa però una precisazione da parte del Comitato Promotore dell’Ecomuseo: la formula 'ecomuseale' è potenzialmente la più adatta ad un 'contenitore' intercomunale di ben mezzo milione di abitanti, utenti, consumatori, fruitori, etc… Ha come obiettivo la valorizzazione del Sud Est Milano dal punto di vista turistico, culturale, ambientale, gastronomico, storico, artistico, rurale, agricolo, economico, quant’altro …con il preciso scopo di mettere in rete tutti questi “asset” attraverso la partecipazione di istituzioni, comitati, associazioni, cittadini, esercizi commerciali luoghi di interesse, nessuno escluso!
Si è costituito in forma privata il 21 dicembre 2019,  per volere dell’Associazione N>O>I – Network Organizzazione Innovazione -, del Comune di Pantigliate e della società di comunicazione CreativeNation.  Abbiamo, in questa prima fase, dato la priorità alla ricerca di associazioni e cittadini interessati in questo importante progetto per il territorio, per fare in modo che aderissero al Comitato Promotore ma non abbiamo ancora contattato tutti i Comuni del Sud Est Milano che, in questi primi mesi dell’anno, erano impegnati nel far fronte all’emergenza “coronavirus”. Infatti, chi come istituzione ha aderito ad oggi lo ha fatto prima del lockdown.
Personalmente credo molto in questo progetto perché è il giusto modo di valorizzare un territorio, sviluppare una nuova economia, creare insieme “asset” che possano valorizzarlo e farlo conoscere.

Fonte: 7Giorni

Log in to comment

Il Sindaco Checchi sogna le Olimpiadi invernali a San Donato Milanese

Il Sindaco Checchi sogna le Olimpiadi invernali a San Donato Milanese

Abbiamo avuto modo di leggere sul Cittadino il comunicato del nostro sindaco “che sogna una San Donato Olimpica “si riferiva alle olimpiadi invernali del 2026.

Mi dispiace dirlo che resterà un sogno, glielo dice chi le olimpiadi invernali le ha fatte veramente nel 2006 a Torino lavorandoci per oltre un anno.

Leggi tutto...

Log in to comment

LA PIEVE CHE VERRÀ: SARÀ SVELATO IL PROGETTO VINCENTE

CS SDMartedì 7 luglio conferenza in streaming per la presentazione dell’assetto futuro della piazza che fronteggia la chiesa patronale, selezionato con una gara tra architetti

 “PIAZZA della Pieve SDM. Una nuova piazza per San Donato”. È il titolo del bando che, lo scorso novembre, ha lanciato il concorso tra architetti per la progettazione dell’ambito circostante la chiesa patronale, zona che l’Amministrazione intende riqualificare con l’obiettivo di riportarla al centro della vita cittadina, anche attraverso lo spostamento al suo interno del tradizionale mercato del venerdì di via Gramsci. A prendere parte alla “competizione” indetta dal Comune – con la collaborazione tecnica dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano, che ha messo a disposizione dell’Ente la piattaforma digitale “Concorrimi” – sono stati 27 studi (di ingegneri e architetti) che hanno proposto altrettante idee progettuali per ridisegnare la piazza posizionata nel cuore del quartiere Concentrico.

Leggi tutto...

Log in to comment

Un altro flop per San Donato Milanese

Un altro flop per San Donato Milanese

Aprire la piscina del Parco Enrico Mattei, sarebbe stata una grande chance per molte famiglie che a causa dei moltissimi problemi provocati dal coronavirus non potranno andare in vacanza. Un’opportunità di relax e di svago per grandi e piccini, svanisce in un nulla di fatto.

Come volevasi dimostrare questa amministrazione è arrivata alla frutta .

Non aprire ai tempi del coronavirus la piscina, la bella piscina del Parco Enrico Mattei, dove a causa dei moltissimi problemi, buona parte delle famiglie non potranno andare in   vacanza e avrebbero quindi  potuto approfittare della opportunità di relax offerta dalla nostra struttura, è una grandissima sconfitta per la città di San Donato Milanese.

Non voglio criminalizzare nessuno ne l’Assessore Francesco De Simoni ne il Sindaco, purtroppo questo  era un risultato che ci aspettavamo, basta fare due conti.

Una cosa si può fare Signor Sindaco; utilizziamo la struttura organizzativa del Comune  in maniera diretta con il supporto di alcune strutture esterne  di Sicurezza ( Bagnini , Guardiani , ecc ) affidando anche il bar in maniera diretta, utilizzando i dipendenti comunali.

Una opportunità questa per dimostrare un po di affetto e rispetto verso i Cittadini. 

Non credo debba insegnare niente a nessuno,  basta collegarsi a Milano Sport che a già aperto alcune piscine  o al Teatro Parenti che ha aperto da tempo la piscina di via Botta con spettacoli serali.

Carlo Lungaro

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

D'accordo la memoria. Ma che memoria è senza nomi !




Un primo passo è stato fatto grazie alla iniziativa dei nostri parroci , Sabato 4 luglio alle ore 20,30


Sarà celebrato un funerale per tutti i nostri morti di coravirus e non solo. Lasciamo fare ai nostri parroci certo ci piacerebbe una messa solenne possibilmente accompagnata da un coro, in ogni caso va bene anche cosi quello che conta è il ricordo e la preghiera.

Leggi tutto...

Log in to comment

IN MEMORIA DI CHI CI HA LASCIATO NEL MOMENTO PIÙ BUIO

CS SDMSabato 4 luglio alle 20.30 la città ricorderà solennemente, con una messa concelebrata da tutti i parroci cittadini, i sandonatesi deceduti durante il lockdown

 

Un pensiero collettivo per chi ci ha lasciato senza ricevere un ultimo saluto. La città si stringerà attorno ai loro familiari sabato 4 luglio alle 20.30. Lo farà attraverso una funzione solenne concelebrata da tutti i parroci di San Donato. Il Sindaco, con la fascia tricolore e il gonfalone della città, i rappresentanti del Consiglio Comunale, le forze dell’ordine locali e il mondo del volontariato saranno presenti per testimoniare la vicinanza a chi, nel momento più buio, ha dovuto affrontare il dramma della morte di un proprio caro in condizioni di isolamento e senza il conforto di congiunti, amici e conoscenti.

 La cerimonia sarà celebrata in piazza della Pieve, luogo scelto sia per il valore simbolico, dato che su essa si affaccia la Chiesa dedicata al santo Patrono della città, sia per la sua conformazione. Grazie ai suoi ampi spazi, infatti, sarà in grado di ospitare quanti vorranno prendere parte all’evento solenne, in piena sicurezza e in linea con i protocolli anti-Covid.

Leggi tutto...

Log in to comment

NESSUNA OFFERTA PER IL POLO ACQUATICO DEL MATTEI

CS SDML’emergenza Covid fa sentire i suoi effetti anche sulla stagione estiva del centro natatorio di via Caviaga il cui bando di gara è andato ancora deserto

 NIENTE nuoto estivo al Mattei. In quest’anno tribolato, l’emergenza Covid ha fatto sentire i suoi effetti negativi anche sulle piscine all’aperto di via Caviaga che quest’estate, molto probabilmente, non riceveranno il pubblico. La seconda gara bandita per individuare il gestore temporaneo del centro è andata deserta, come la prima, nonostante un netto ribasso rispetto alle condizioni economiche definite dall’Ente nella passata stagione estiva.

 Se nel 2019 il Comune aveva ottenuto dal gestore del polo acquatico 130mila euro, quest’anno, prudenzialmente, nella prima gara bandita nelle settimane di allentamento del lockdown (in quanto si era atteso di capire l’opportunità di bandire una gara con prospettive economiche e gestionali totalmente incerte) il canone era stato ridotto di quasi 100mila euro e quantificato in 40mila euro. Un ulteriore ribasso a soli 5mila euro, nella seconda gara, non ha consentito di individuare un possibile operatore, a fronte delle tante incognite legate ai protocolli di sicurezza già in vigore, alla possibile risposta del pubblico e all’evolversi altalenante della situazione della pandemia.

Leggi tutto...

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi