Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

Video Aperto al Sindaco Andrea Checchi sulla vicenda SAIPEM

Buongiorno cittadini, sono Fabrizio Cremonesi, Presidente di NOI Network organizzazione innovazione, l’associazione che racchiude i dipartimenti di RecSando, la rete civica di San Donato e del Sud Est Milano e di Bicipolitana Network

Il nostro ruolo che ormai ricopriamo nel territorio da anni, dal 1996 piazza virtuale della città, fa in modo che molti cittadini ci contattino e ci scrivano per avere delucidazioni su quanto succede in città e in questi giorni in particolar modo, dopo la notizia apparsa sui giornali, della decisione di Saipem di trasferirsi a Rogoredo al quartiere Santa Giulia.

Leggi tutto...

Log in to comment

Ministero della Salute: Emergenza coronavirus


Redazione N>O>I - Fabrizio Cremonesi


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

In strada per informare delle minacce alla Campagnetta ed al Parco delle Abbazie

giu le mani dalla campagnettaSabato 22 febbraio il Comitato "Giu le mani dalla Campagnetta sarà in strada con un banchetto informativo in Via Di Vittorio a San Donato.

Dalle 10.00 alle 12.30 davanti alla Posta si illustreranno ai cittadini ed ai giornalisti i progetti che minacciano il Parco della Campagnetta ed il Parco delle Abbazie. 
Il Comune di San Giuliano prevede strade al servizio delle nuove costruzioni per decine di migliaia di metri quadri di superficie a ridosso del quartiere più edificato e con meno verde di San Donato. Oltre alle abitazioni nella ex Cascina di Sestogallo sono previsti infatti nuovi palazzi al termine di Via Di Vittorio e costruzioni per altri 88.000 mq a ridosso di Via Marcora.
Altro cemento ed asfalto che renderebbero ancora più insostenibile le condizioni ambientali ed ucciderebbero il Parco delle Abbazie.
Il Comitato ha presentato le proprie osservazioni al PGT, qui in allegato.
La battaglia per l' ambiente ed il benessere dei cittadini continua.
 
 
Comitato Giù le mani dalla Campagnetta
Fb giulemanidallaCampagnetta

 

Log in to comment

LE FARMACIE COMUNALI VANNO IN RETE

CS SDMVia libera da parte dell’Amministrazione al progetto di partenariato di Acf con le omologhe aziende comunali di Crema, Peschiera e San Giuliano
 
“LECOMUNALI. Farmacie in Rete”. È il nome del progetto che unirà le quattro municipalizzate operative nel settore dei servizi farmaceutici di San Donato, Crema, Peschiera Borromeo e San Giuliano. Nel corso dell’ultima seduta, infatti, la Giunta ha dato il proprio via libera al progetto promosso dai vertici dell’Acf in collaborazione con quelli delle tre aziende comunali omologhe.
L’istituzione della Rete punta alla condivisione di buone pratiche e all’introduzione di nuovi processi condivisi mirati all’innovazione, al miglioramento del servizio e all’innalzamento della capacità competitiva delle quattro Aziende. Il progetto coinvolge, in totale, 17 farmacie (distribuite su un ambito territoriale che ospita 130mila persone), i cui servizi saranno messi in collegamento con l’obiettivo di renderle sempre di più presidi territoriali di primissima istanza caratterizzati da standard qualitativi elevati. La Rete di imprese – il cui orizzonte temporale è di un quadriennio (con il primo anno di lancio che sarà avviato in forma sperimentale) e che, in futuro, potrebbe includere altri Comuni – prevede un piano di azioni strutturato su sette aree: servizi al cittadino, commerciale, comunicazione, legale, personale, informatica e acquisti.

Leggi tutto...

Log in to comment

PROGETTO “BICI MARCATA, BICI SALVATA”: A SAN DONATO E’ ARRIVATA LA PUNZONATRICE

fiab melegnanoOggi è stata consegnata a San Donato Milanese la macchina punzonatrice, acquistata dalla ditta padovana So.Ge.Systems, che permetterà di marcare con grande visibilità e in maniera univoca le biciclette dei cittadini sandonatesi.
Compie quindi un passo decisivo il progetto “Bici Marcata, Bici Salvata”, ideato dall’esperto promotore di mobilità ciclabile Marco Menichetti e fatto proprio dalle associazioni Fiab Melegnano, Ripartiamo e WWF Martesana-Sud Milano. E’ un progetto che, grazie all’appoggio di 564 cittadini votanti, sta usufruendo di un finanziamento previsto dalla terza edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di San Donato.
<< L’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di diventare un punto di riferimento sul nostro territorio nella lotta contro i furti di biciclette, principale ostacolo alla diffusione della mobilità ciclistica in città. >> - dichiara Annalisa Molgora, coordinatrice dell’iniziativa – << Vogliamo promuovere in modo concreto la mobilità sostenibile per gli spostamenti di tutti i giorni: andare a lavoro o a scuola, fare acquisti in città, spostarsi in biblioteca, assistere alla Messa in chiesa o frequentare qualche corso sportivo deve essere un’opportunità, senza l’ansia di subire il furto del mezzo. Ridurre l’appetibilità di una bicicletta da “piazzare” sul mercato nero dei cicli rubati è infatti un passo importante per offrire maggiore sicurezza ai cittadini e incentivarli a utilizzare
di più la bicicletta di proprietà. >>

Leggi tutto...

Log in to comment

GreenSando: Petizione EU per bloccare il consumo di suolo a San Donato Milanese

San Donato Milanese è un comune di cintura di Milano, zona sud est.
Lombardia. La regione che ha consumato e continua a consumare più suolo di tutte le altre.
SDM, come tutte le realtà della città metropolitana e comuni limitrofi, nei passati decenni, è stata oggetto di un selvaggio e spesso non coordinato consumo di suolo.
Per dare qualche cifra, secondo i dati DUSAF, a SDM, dal 1954 al 2015, gli ettari di suolo antropizzato sono passati da 93 a 688, mentre quelli di suolo agricolo si sono ridotti da 1147 a 475. Ad oggi la superficie di suolo antropizzato è del 54%, contro il 7% del 1954.
Attualmente a SDM è in corso la revisione del PGT. Il nuovo PGT pare che recepirà gli interventi previsti nel precedente. In particolare si parla di 4 grossi interventi, su 4 aree attualmente verdi.
Non ostante siano ufficialmente suoli a destinazione d'uso "edificabile", due di questi appezzamenti sono di fatto suolo coltivato, "sano", il terzo è prato vergine e il quarto è di suolo bonificato.
Su queste aree insistono convenzioni per edificare da decenni, sempre rinnovate alla scadenza se non prima. Si tratta in tutti e 4 i casi di interventi pesanti, tonnellate e tonnellate di cemento ad impermeabilizzare e distruggere per sempre ettari ed ettari di suolo sano.

Leggi tutto...

Log in to comment

Buon Compleanno Benemerita Rete Civica




Il 13 Febbraio 1996 nasceva RecSando, la rete civica di San Donato Milanese.

Oggi dopo 24 anni RecSando festeggia il suo compleanno e  continua ininterrotamente giorno dopo giorno a costruire una rete al servizio dei cittadini.
Nel corso di questi anni ci sono state parecchie evoluzioni e trasformazioni che hanno ampliato i temi di interesse di RecSando.
Oggi RecSando è la rete civica di San Donato Milanese e del Sud Est Milano, diventa un dipartimento dell' Associazione N>O>I  insieme a Bicipolitana Network.
NOI siamo orgogliosi di RecSando, senza la rte civica non avrebbe mai preso forma quello spirito di socializzazione e di confronto che ha reso RecSando sempre al passo con i tempi.
Il cammino che abbiamo intrapreso ha permesso di convogliare all'interno della rete, molte tematiche (cultura, letteratura, tecnologia, mobilità, ambiente, comunicazione, territorialità)
Il 21 Dicembre N>O>I ha presentato presso la sala consiliare del Comune di Pantigliate la nascita del Comitato Promotore dell' Esomuseo della Vettabbia e dei Fontanili.
Buon Compleanno a RecSando

Fabrizio Cremonesi - N>O>I  - Network > Organizzazione > Innovazione
Log in to comment

AL MATTEI: UNA BOCCATA D’OSSIGENO PER IL LAGHETTO

CS SDM
Giovedì iniziano i lavori al Centro sportivo per l’installazione di un sistema di filtraggio e ossigenazione delle acque con l’obiettivo di ridurre i consumi ed elevare il decoro
PIÙ sostenibile, più accogliente per i suoi ospiti, più gradevole alla vista. Punterà a realizzare questi tre obiettivi l’intervento che nei prossimi giorni interesserà il laghetto del Parco Mattei, già oggetto negli scorsi mesi della sistemazione delle staccionate. Da giovedì, infatti, sarà avviata l’installazione di un impianto di filtraggio e ossigenazione delle acque delle due vasche posizionate nel cuore del centro sportivo al fine di evitare il formarsi di residuo algale.

Leggi tutto...

Log in to comment

Sì, Prolunghiamo la Gialla!

Cari concittadini,

il progetto del prolungamento della metro è fondamentale per il territorio del sud est Milano. Consentirebbe di contrastare il traffico sulla Paullese, migliorando veramente la qualità dell’aria e risolvendo anche in parte il problema del traffico di attraversamento a San Donato. Il prolungamento migliorerebbe la mobilità del sud est Milano e creerebbe maggiori opportunità nella nostra città.

Regione Lombardia è pronta a stanziare parte dei fondi necessari per allungare fino al Lodigiano la linea gialla della metropolitana. Il valore di stima è di 900 milioni, di cui il 60 per cento dovrà essere messo dallo Stato e allora palazzo Lombardia contribuirà per la parte di competenza degli enti locali pari al 40 per cento.

Crediamo in questo progetto perchè crediamo in una mobilità diversa da quella che ha in mente il centrosinistra, che invece spinge per il BRT (Bus Rapid Transit) e a San Donato mette le strisce blu per mezza città.

Per questo presenteremo anche a livello locale, in ogni Comune interessato dal prolungamento della gialla, un ordine del giorno per sollecitare i comuni ancora inadempienti a fornire la documentazione richiesta da Milano e a quelli che non lo hanno ancora fatto, a stanziare le risorse necessarie allo studio di fattibilità.

Matteo Gazzola


 

Log in to comment

Inviato: 04/03/2020 18:49 da Giorgio Soave #4659
Avatar di Giorgio Soave
D'accordissimo. Risolverebbe anche il problema dell'accesso al Policlinico.
Ma alla fine a chi tocca decidere in merito ?
Inviato: 12/02/2020 08:31 da Pietro Sammartino #4657
Avatar di Pietro Sammartino
ottima idea.Speriamo che venga condivisa quanto prima possibile.

UN’OASI DIDATTICA IN MEZZO ALLA NATURA

CS SDMAl via i lavori per trasformare gli spazi dell’ex canile lungo il Lambro in un luogo dove apprendere i segreti della flora e fauna del nostro territorio

TRECENTO metri di nuove staccionate, varchi per il passaggio degli animali, gabbie trasformate in aule. Dalla prossima settimana prenderanno il via i lavori per la riqualificazione degli spazi dell’ex canile di via Gela e dell’area lungo le sponde del Lambro. L’obiettivo è trasformare le strutture ormai abbandonate in un’oasi didattica in mezzo alla natura dove, grazie alla collaborazione con le associazioni cittadine, si potranno apprendere i segreti della flora e fauna del nostro territorio.

Gli interventi in programma – per una spesa totale di circa 100mila euro e una durata quantificata in un mese di lavoro – prevedono l’integrazione della staccionata in legno che costeggia le sponde del fiume a completamento dei tratti già esistenti con l’obiettivo di migliorare il livello di sicurezza di chi in futuro visiterà l’area. In particolare, le nuove recinzioni saranno posate in prossimità del boschetto degli aceri e dei punti di osservazione degli ippocastani e dell’area umida, per una lunghezza complessiva di 340 metri lineari. S’interverrà anche sulla recinzione dell’ex canile con la sostituzione dei cancelli carrai e pedonali. Sulla stessa saranno creati anche varchi ad hoc per consentire il libero e agevole passaggio degli animali che popolano l’area. L’ultima parte dei lavori, infine, riguarderà gli spazi del canile che ospitavano le gabbie. Sulle tre aree esistenti (ciascuna lunga 15 metri e larga 5) verranno posate nuove pavimentazioni e installate tre tettoie per la creazione di altrettante aule (con cattedra e posti a sedere) immerse nella natura.

Leggi tutto...

Log in to comment

Evitiamo che nuovo asfalto distrugga il Parco della Campagnetta ed il Parco delle Abbazie

Il Comitato “Giù le mani dalla Campagnetta” sta inviando una lettera aperta agli amministratori del territorio (in allegato) per chiedere l’ impegno di ciascuno affinché il Parco delle Abbazie non venga vanificato dai progetti urbanistici in discussione (Variante del PGT di San Giuliano), con cui si prevedono nuove strade connesse ai progetti di costruzioni nella zona industriale di Civesio.
Il Parco della Campagnetta rappresenta una componente essenziale di questo percorso, il cui valore naturalistico, storico e paesaggistico è stato riconosciuto nelle valutazioni ed analisi provinciali e regionali. Non è pensabile spezzare il Parco con nuovo asfalto e traffico, mentre è tempo di rendere concreto il percorso ciclopedonale che unisca finalmente in un corridoio verde le Abbazie ed i nostri territori.


Allegato: lettera aperta agli amministratori pubblici di San Donato e San Giuliano

Log in to comment

Ventisette idee per la Pieve del futuro

CS SDMA scegliere la migliore, una Commissione tecnica presieduta del professor Balducci. Con lui, rappresentanti degli Ordini degli Archetti e Ingegneri e di Confcommercio
 
VENTISETTE idee per il futuro di piazza della Pieve. Il concorso di idee lanciato dall’Amministrazione – in collaborazione con l’Ordine degli Architetti. Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano – per ridisegnare l’ambito urbano adiacente la chiesa dedicata al patrono cittadino ha coinvolto molti professionisti che hanno presentato la propria proposta progettuale. Tra queste sarà scelta quella che sarà materialmente realizzata per rivitalizzare la piazza che, tra le sue funzioni future, ospiterà il mercato settimanale del venerdì.

Leggi tutto...

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi