Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

 

copertina certosa30lodeSi è tenuto mercoledì 18 giugno, presso il Salone Parrocchia di via Greppi, il terzo incontro pubblico indetto dall'Amministrazione Comunale sandonatese per la presentazione del progetto di riqualificazione del quartiere Certosa.

Il progetto originale ha subìto alcune modifiche e correzioni dopo che diversi abitanti del quartiere ed una delegazione del Comitato Di Vittorio/Parri/Certosa, avevano espresso i loro commenti e critiche nel corso della precedente serata del 9 aprile.

 

 

DSCN1016Le principali modifiche al progetto riguardano la viabilità interna al quartiere e la realizzazione di un rondò ridisegnato e mirato ad aumentare la sicurezza di pedoni e ciclisti, rispetto all'attuale rotonda.

Come illustrato dal Sindaco Andrea Checchi, nella sua veste di reggente assessore all'urbanistica, restano confermati gli obiettivi che si intende raggiungere con i circa 900.000 euro previsti: ridurre il traffico di attraversamento del quartiere, migliorare i percorsi sia veicolari che pedonali, riqualificare strade, marciapiedi e spazi verdi, eliminare angoli bui in Piazza Tevere e favorire momenti di incontro, di svago e di socialità fra i cittadini.

Nei vari interventi, il nuovo progetto è stato apprezzato per le modifiche e le migliorie apportate, ma non sono mancate critiche e perplessità anche gravi su alcune soluzioni prospettate.

 

Log in to comment

Inviato: 21/06/2014 07:35 da Giorgio Soave #2149
Avatar di Giorgio Soave
La viabilità nella zona alle spalle di piazza Tevere è quella di un paesino di provincia: stradine strette, a senso unico, risultate da un'edificazione del dopoguerra poco attente alle esigenze di traffico.
Passo spesso di lì venendo dal cavalcavia e svolto in via Ticino per arrivare alla rotatoria di piazza Tevere eviando il traffico che arriva dalla via Emilia. Con l'inversione dei sensi unici di via Ticino e via Volturno dovrei fare la via Volturrno ma mi troverei la via sbarrata verso la via Emilia. Perchè non si è pensato ad aprire uno sbocco della via Volturno direttamente in piazza Tevere e poi alla rotatoria ?

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi