Un’isola pedonale nella prima parte di via Libertà, compresa la zona della scuola, caratterizzata da attività commerciali e bar, la parte di strada cioè che dall’incrocio con via Martiri di Cefalonia fino all’intersezione con via Curiel è normalmente frequentata da molti passanti proprio per via dei molteplici negozi.

Il percorso, che a tempo debito verrà condiviso con i commercianti, inizia dalla sperimentazione dei banchetti di produttori che a partire da fine settembre sbarcheranno a San Donato, in base all’iniziativa che punta a richiamare il commercio a km zero.

Via Libertà, possibile isola pedonale
In questa occasione verrà testata una circolazione del traffico alternativa che, qualora dovesse funzionare, potrebbe poi tornare utile nella fase in cui un pezzo di via Libertà potrebbe diventare chiusa al traffico. Per i pedoni significherebbe dunque trovare una viabilità cosi strutturata, un corso che parte da via Roma e prosegue sull’asse di via Libertà con un’unica interruzione data dall’attraversamento di via Martiri di Cefalonia.MilanoToday

 

Log in to comment