Questo weekend la “Simona Orlandi” raddoppia le occasioni di incontro e fruizione culturale
 
A partire da venerdì la biblioteca Simona Orlandi prolunga l’apertura dei propri spazi per ospitare un ricco programma di eventi. Si parte venerdì alle 21 con la premiazione del concorso Significar per Rime organizzato dall’associazione Simona Orlandi, con il patrocinio del Comune, arrivato alla sua XXIII edizione. Nel corso della serata verranno lette le poesie vincitrici e quelle segnalate. Sarà inoltre disponibile la raccolta completa delle opere partecipanti alle cinque sezioni in gara (una per i bambini della scuola primaria, una dedicata ai ragazzi della scuola secondaria di primo e di secondo grado, una sezione per gli adulti e quella in inglese, nata dalla collaborazione con la scuola di lingue International House).
Sabato e Domenica il salotto letterario trasloca in cortile per Biblio², il programma proposto dall’associazione SandoCalling che avrà come filo conduttore l’importanza rivestita dai giovani attivi nel proprio contesto sociale.  Il giorno 7 (alle 18.30) è previsto un incontro/laboratorio sulla partecipazione (in collaborazione con Action Aid) e, a seguire, musica live. Mentre l’8 (alle 21.10) andrà in scena lo spettacolo teatrale L’Orlandü (racconto itinerante di guerrieri boriosi, principesse capricciose, amori traditi, amicizie immortali, in cui lo spettatore è continuamente spostato e portato ad osservare gli eventi nel luogo in cui accadono) introdotto da una chiacchierata (alle 19, in diretta webradio) con gli attori della compagnia Rodomonte. Entrambe le serate saranno precedute da aperitivo e impreziosite dalla presenza delle installazioni di MrCaos e Fra Biancoshock.
Ricordiamo, inoltre, che fino al 13 luglio e, dopo la pausa estiva, per tutto settembre la biblioteca rimarrà aperta anche alla domenica pomeriggio (dalle 14 alle 20), sempre grazie all’impegno dei giovani di SandoCalling.
Log in to comment