Ieri pomeriggio gli alunni della 2aA della primaria Mazzini sono stati ricevuti in Anagrafe.
Duplice il motivo della visita: scoprire le proprie origini e come funzionano i registri demografici
 
Ospiti inconsueti – ma molto graditi – ieri pomeriggio in Municipio. Poco dopo le 15, l’ufficio Anagrafe è stato “invaso” dagli alunni della 2aA della primaria Mazzini. Insieme alla maestra Rosalia Scortichini, Carlotta, Margherita, Filippo, Giuseppe e tutti gli altri (in totale erano 14) sono arrivati in Comune per ritirare di persona il Certificato di Nascita, documento fondamentale per il progetto scolastico che stanno affrontando in classe: ricostruire la propria biografia.  A riceverli hanno trovato i funzionari degli uffici demografici che, prima della consegna di quanto richiesto, hanno illustrato ai piccoli “ricercatori” come vengono registrati e conservati i dati personali (dalla nascita alla morte) di ogni cittadino.
 
in allegato, due momenti della visita




Log in to comment