Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

La sala slot di Certosa chiusaLa sala slot di Certosa chiusaA San Donato ha chiuso i battenti la sala giochi e scommesse di via Adige, nel quartiere Certosa, aperta qualche anno fa non senza polemiche da parte dei residenti.

A testimoniarlo agli abitanti è proprio l’attuale stato dell’esercizio che, nei giorni scorsi e quasi improvvisamente, ha mostrato le serrande abbassate e le insegne rimosse.

Al contempo, all’interno delle vetrate rimaste scoperte, si intravedono alcune slot machines accatastate. «Questa è una bella notizia – hanno commentato i responsabili del blog “Certosa today” - per chi, come noi, non ha mai visto di buon occhio queste attività, conoscendo i pericoli a cui vanno incontro molti giocatori. Una bella novità per il nostro quartiere, in particolare se venisse confermata la voce per cui i locali che hanno ospitato la sala giochi non verranno in futuro utilizzati per iniziative analoghe».

Intanto San Donato, che figura tra i Comuni firmatari del “Manifesto dei sindaci contro il gioco d’azzardo”, prosegue nel suo impegno nel contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Con la collaborazione di Asl e Assemi (Azienda sociale del Sud Est Milano), è infatti stato elaborato il progetto “Game over…e poi?”, che prevede percorsi di assistenza strutturati e specializzati finalizzati alla cura e alla prevenzione della ludopatia.

Log in to comment

Inviato: 25/03/2014 11:20 da Filippo Pisoni #1770
Avatar di Filippo Pisoni
Per me sono 2 canali diversi: le entrate del gioco sono per le società che li gestiscono.... le uscite per rimediare ai danni sono dello stato (e quindi nostre)....
Due tasche differenti.
Inviato: 25/03/2014 06:32 da Giorgio Soave #1769
Avatar di Giorgio Soave
Sull'ultimo inserto del venerdì di La Repubblica leggo che le slot machine sono un magro affare per lo Stato. Ne ricava 8 miliardi di utili ma poi ne deve spendere 20 per rimediare alle ludopatie e ai danni sociali ed economici.

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi