CS SDMLunedì 17 in Sala consiliare la presentazione del saggio di Lorenzo Bini Smaghi, promossa dalla Commissione Biblioteca, offrirà l'occasione per parlare di crisi e di ripresa

Stimato economista italiano, membro del comitato esecutivo della BCE dal 2005 al 2011 e attuale presidente di Snam. In virtù della vasta esperienza in campo internazionale e della decennale attività di saggista economico, Lorenzo Bini Smaghi è stato invitato dalla Commissione biblioteca per discutere della delicata situazione Italiana all'interno dell'eurozona, in vista delle Elezioni Europee 2014.

Il prossimo lunedì 17 marzo alle 21, nella Sala consiliare del Palazzo comunale, l'economista partirà dalle pagine del suo ultimo libro Morire di austerità. Democrazie europee con le spalle al muro per intavolare un discorso più ampio sul "vecchio continente", confrontandosi con Giuseppe Ciliberto, esperto di mercati finanziari.
«L'austerità, decisa nell'emergenza, è frutto dell'incapacità dei sistemi democratici di affrontare tempestivamente, e con misure adeguate, i problemi che stanno attanagliando i paesi avanzati» spiega Bini Smaghi «La cura non è però efficace. Genera malcontento e alimenta forze disgreganti all'interno della società, favorendo la nascita di movimenti populistici e mettendo a rischio la democrazia stessa».
«A maggio saremo invitati alle urne per esprimere le nostre preferenze in ambito europeo. Questa serata può essere utile per acquisire dati e informazioni sulla realtà comunitaria contemporanea in vista del voto – commenta l'Assessore alla Cultura Chiara Papetti – Sono sicura che i cittadini non si lasceranno sfuggire un'opportunità unica come quella di poter parlare di tematiche così attuali con una personalità di questo livello.»

Log in to comment