CS SDMDomani sera l'Amministrazione incontra i cittadini per discutere insieme il futuro del quartiere

Gli abitanti di San Donato sono invitati a un appuntamento importante per il loro futuro. Domani, 12 marzo, alle 20.45 presso il salone della Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice (in via Greppi), saranno infatti discusse le linee guida proposte dai tecnici dall'Amministrazione comunale per risolvere i problemi evidenziati da chi vive nel quartiere di Certosa. Si tratta di una nuova tappa del percorso avviato da mesi e che ha portato all'elaborazione di un piano di riqualificazione che in occasione della riunione pubblica verrà condiviso e discusso con i residenti.

«Domani sera – dichiara l'Assessore ai Lavori pubblici Simona Rullo – saranno presentate alla città (e in particolare a Certosa) le linee guida alla base del progetto esecutivo di riqualificazione del quartiere. Gli obiettivi che intendiamo raggiungere sono l'eliminazione del traffico di attraversamento, il riordino degli spazi pubblici (a partire da piazza Tevere), la creazione di spazi verdi ampi e di qualità. Con l'istituzione del primo quartiere zona 30, inoltre, intendiamo trasformare la strada in un luogo di tutti gli utenti e non sono degli automobilisti. Vogliamo dare un segnale importante: l'obiettivo finale è fare di Certosa un quartiere da 30 e lode».

«È stato da subito chiaro – aggiunge l'Assessore alla Partecipazione Gianfranco Ginelli – che, per arrivare a un progetto finale che rispondesse alle esigenze della comunità, era necessario coinvolgere da vicino i più diretti interessati: chi in questi luoghi vive e abita. Ci auguriamo che i cittadini comprendano il valore della condivisione e intervengano numerosi per manifestare le proprie esigenze, evidenziare le criticità ed esporre le proprie opinioni».

Log in to comment