Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDML'Amministrazione di San Donato, all'indomani dell'allarme lanciato dai docenti e dagli studenti, ribadisce la necessità di interventi da parte della Provincia, proprietaria della struttura

Un'azione costante di monitoraggio e l'invio di segnalazioni mirate alla proprietà perché intervenga a ripristinare la funzionalità degli spazi ammalorati. L'Amministrazione di San Donato ha ben presente la situazione del Centro scolastico Omnicomprensivo – il grande plesso di via Europa, proprietà della Provincia di Milano, che ospita dal 1980 licei e istituti tecnici in una struttura usurata dal tempo, specialmente negli spazi destinati allo svolgimento delle attività sportive – e ha assunto tutte le iniziative del caso per porre rimedio al problema.

Ora, dopo l'allarme lanciato da alcuni insegnanti e rappresentanti degli studenti che frequentano la scuola, la Giunta ribadisce la necessità d'intervento da parte dell'Ente proprietario della struttura: «Poco dopo il nostro insediamento, all'incirca un anno e mezzo fa – spiega Chiara Papetti, Assessore all'Istruzione della Giunta guidata da Andrea Checchi – abbiamo effettuato un accurato sopralluogo all'Omnicomprensivo con i tre presidi, i referenti della Provincia e un nostro tecnico per individuare le situazioni più critiche, sotto il profilo strutturale, e mettere in atto un cronoprogramma di azioni volto a risolverle. I problemi del palazzetto, ad esempio, erano già stati opportunamente segnalati».

«Il processo di trasformazione della Provincia che dovrebbe portare alla realizzazione della Città metropolitana – aggiunge il Sindaco Checchi – in questo momento rende difficile un'interlocuzione risolutiva con l'Ente sovracomunale. Ciononostante ci siamo già attivati con gli uffici di Palazzo Isimbardi per chiedere se e quali provvedimenti siano stati assunti dopo l'ultimo sopralluogo e se sia stato stanziato un apposito capitolo di spesa per poter procedere ai lavori di ripristino».

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi