Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

cuorefratelloAssociazione Cuore Fratello onlus aderisce alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #salvALI, che dall’1 al 15 novembre andrà a sostegno del Fondo Voli Sospesi di Flying Angels Foundation (www.flyingangelsfoundation.org).
Garantire miglia di emergenza per assicurare tempestivamente il trasporto aereo di bambini gravemente malati, che non possono essere curati nel loro paese, ma anche per le equipe mediche che partono per missioni chirurgiche nei paesi in via di sviluppo. È questa la missione di Flying Angels, che, grazie alla collaborazione con circa 100 associazioni non profit, come Cuore Fratello, dal 2012 ha permesso di salvare oltre 1960 bambini di oltre 70 paesi del mondo, finanziando circa 3.600 biglietti aerei.
Per dare il proprio contributo alla campagna #salvALI di Flying Angels Foundation è possibile effettuare una donazione sul sito www.salvali.org.
“Nell’anno in cui la pandemia globale ha messo in discussione gli equilibri sociali ed economici dell’intero pianeta, sentiamo ancora più forte il senso di responsabilità per garantire il diritto alla vita e alla salute dei bambini malati che si rivolgono alla Fondazione, da qualunque paese essi arrivino – ha commentato Francesco Maria Greco, Presidente Flying Angels Foundation. – Per loro, e per i loro genitori, abbiamo attivato il Fondo Voli Sospesi, con l’obiettivo di garantire a tanti bambini, un trasferimento aereo immediato e l’accesso alle cure ospedaliere di cui hanno disperatamente bisogno”.
“E’ una bellissima provvidenza l’amicizia tra Cuore Fratello e Flying Angels Foundation che ci ha permesso di curare numerosi bambini in Italia. In un contesto drammatico dal punto di vista sanitario e molto complicato per l’organizzazione pratica e logistica dell’attività umanitaria, insieme non ci arrendiamo perché la vita dei piccoli è troppo preziosa. Il Fondo Voli Sospesi è un gesto concreto e importante per sostenere il diritto alla salute per tutti!”
Don Claudio Maggioni, Presidente Associazione Cuore Fratello onlus.

La campagna #salvALI
Tema della campagna #salvALI è il “viaggio indimenticabile”, che ciascuno interpreta secondo le proprie esperienze, la propria sensibilità e i valori personali. Per Angelo, protagonista dello spot, il viaggio aereo porta con sé i valori della solidarietà e della vita ed è indimenticabile perché non si esaurisce nel passato, ma, attraverso la donazione, diventa il futuro del piccolo Daniel. Grazie a Flying Angels, a 18 mesi Daniel ha volato dalla Nigeria fino in Italia, insieme alla sua mamma, per essere sottoposto a una delicatissima e vitale operazione al cuore.
Media partner della campagna sono le emittenti radiotelevisive nazionali La7, Sky, Discovery Media, Radio Deejay e RDS, che hanno concesso gratuitamente gli spazi pubblicitari.
La campagna #salvALI comprende anche un annuncio stampa, sul tema “Gli angeli non si vedono ma lasciano il segno”. Come una piuma abbandonata, secondo la tradizione popolare, è il segnale della presenza di un angelo, attraverso il gesto concreto della donazione tutti possono diventare angeli per tanti bambini, che possono volare verso ospedali specializzati in grado di aiutarli.
Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la campagna #salvALI di Flying Angels può contare sulla rinnovata collaborazione di ENAC e Assaeroporti, che coinvolgeranno gli aeroporti italiani per la diffusione e la promozione della campagna, sia attraverso i loro siti web e gli account social media che all’interno delle aerostazioni.
Lo spot della campagna #salvALI sarà infine diffuso presso le circa 100 aree di servizio più grandi e frequentate della rete stradale gestita da Autostrade per l’Italia.

Per ulteriori informazioni:
Flying Angels Foundation - Valentina Moro cell 334.3410345 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Associazione Cuore Fratello onlus – Sabrina Carizzoni tel. 0287304044 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Flying Angels Foundation onlus
Flying Angels Foundation è una Onlus specializzata nel trasferimento aereo di bambine e bambini gravemente malati che necessitano di cure salvavita non disponibili nei loro paesi di origine.
Flying Angels Foundation assiste bambini provenienti da tutto il mondo e bisognosi di delicate cure specialistiche: acquista per loro e per i loro familiari i biglietti aerei necessari a raggiungere rapidamente le strutture ospedaliere più adeguate oppure finanzia il volo di equipe mediche specializzate che possano risolvere più casi assieme direttamente in loco. Collabora continuativamente con importanti organizzazioni umanitarie che segnalano le situazioni più urgenti e con numerosi medici dei principali ospedali pediatrici italiani. Per le situazioni cliniche gravissime, per cui un volo su un aereo di linea è impossibile, si ricorre ad aerei con attrezzature mediche e personale sanitario dedicati per assistere i piccoli in volo. Nel caso in cui ci sia la necessità, la Fondazione fornisce il proprio supporto per le pratiche burocratiche richieste dagli uffici consolari italiani di tutto il mondo, aprendo i contatti e fornendo la documentazione necessaria per il rilascio dei visti.
Flying Angels Foundation fornisce un servizio specializzato a supporto delle organizzazioni non profit che si occupano di sanità pediatrica: dal 2012 a oggi, collaborando con circa 100 organizzazioni non profit italiane e internazionali, Flying Angels ha raggiunto più di 1960 bambini di oltre 70 paesi del mondo, finanziando circa 3.600 biglietti aerei, tra cui quelli relativi a oltre 70 missioni mediche che si sono recate direttamente nei paesi.
www.flyingangelsfoundation.org


Associazione Cuore Fratello Onlus
Fondata a San Donato Milanese nel 2002 da un gruppo di amici di svariate professionalità e da don Claudio Maggioni, presidente dell’associazione e all’epoca cappellano del Policlinico San Donato, Cuore Fratello Onlus si impegna concretamente per garantire il diritto alla salute dei più deboli e specialmente dei bambini, con particolare attenzione a quelli cardiopatici dei Paesi in Via di Sviluppo.
Ad oggi l’associazione ha curato oltre 500 minori provenienti dalle aree più povere del mondo, perché avessero accesso alle cure non disponibili. In Italia i piccoli pazienti e i loro familiari sono ospitati nelle Case gestite dall’associazione insieme a coloro che arrivano da lontano per le cure e non possono permettersi un alloggio; i volontari, sempre presenti anche in ospedale, li accolgono e li seguono fino al momento del ritorno a casa, offrendo sostegno e solidarietà e contribuendo a rendere più umano questo delicato momento.
Grazie alla collaborazione con solide realtà locali, Cuore Fratello si impegna inoltre per migliorare l’accesso alle cure in alcuni paesi in cui la carenza sanitaria rappresenta una grave piaga sociale. In particolar modo l’associazione ha contribuito alla realizzazione di un Centro di Cardiochirurgia in Camerun, di un ambulatorio e di una clinica in Madagascar e di un ambulatorio in Kosovo. Sostiene inoltre l’organizzazione di campi medici in Nepal che permettono di visitare e assistere migliaia di persone ogni anno e di individuare i piccoli cardiopatici che vengono successivamente operati. Ha supportato iniziative a tutela della salute dei bambini anche in Kurdistan Iracheno e ad Haiti.Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online.

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi