Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente



Nell'ultimo consiglio Comunale  del 23 Luglio 2020 c'è l'impegno da parte del Sindaco e di tutta la sua squadra di governo, di fornire una risposta entro 30 giorni sulla realizzazione dell'impianto sportivo sull'Area San Franscesco e conseguente riqulificazione del Parco Mattei , e fare in modo che la città di San Donato Milanese diventi un luogo appetibile per le future Olimpiadi Invernali.




Anche se sappiamo con certezza che i siti sono stati già decisi da tempo e San Donato Milanese non rientrerà mai tra i luoghi appetibili ad ospitare le Olimpiadi Invernali, siamo come tutti voi in Grande “attesa” qui a San Donato sull’impegno del Sindaco di fornire una risposta alla città sulla partecipazione alle olimpiadi invernali con :

  • L’AREA SAN FRANCESCO ( una colata di cemento tutta da realizzare ) alla ricerca di sponsorizzazioni politiche per un rilancio di un investimento problematico
  • Il PARCO MATTEI , la vergogna di questa classe politica che in 8 anni  non è stata capace di ristrutturarlo ed aprirlo alla città.

LA DEVASTAZIONE DELL' AREA SAN FRANCESCO con il progetto SPORT LIFE CITY - annunciata in questo VIDEO


Anche in questo caso la ricerca di sostegni politici per coprire le vergogne
Occorre ricordare che l'esigenza delle Olimpiadi invernali non è sentita dalla città che si rende conto come con la neve San Donato non centra niente e che i siti delle Olimpiadi sono stati definiti da qualche anno dal CIO con il Coni e con gli Organizzatori, opere già finanziate ed in corso di costruzione o di ristrutturazione.

OLIMPIADI INVERNALI MILANO-CORTINA 2026, TUTTE LE SEDI DI GARA:

CERIMONIA D’APERTURA – Stadio San Siro di Milano (Lombardia), in contemporanea una cerimonia anche a Cortina d’Ampezzo

CERIMONIA DI CHIUSURA – Arena di Verona (Veneto)

MEDAL PLAZA – In Piazza del Duomo a Milano (Lombardia)

VILLAGGIO OLIMPICO – All’ex Scalo di Porta Romana a Milano (Lombardia)

SCI ALPINO (MASCHILE) – Bormio (provincia di Sondrio, Lombardia)

SCI ALPINO (FEMMINILE) – Cortina d’Ampezzo (provincia di Belluno, Veneto)

SCI DI FONDO – Tesero, Val di Fiemme (provincia di Trento, Trentino-Alto-Adige)

BIATHLON – Anterselva (provincia di Bolzano, Trentino-Alto-Adige)

BOB/SLITTINO/SKELETON – Cortina d’Ampezzo (provincia di Belluno, Veneto)

HOCKEY GHIACCIO – Al nuovo PalaItalia e al ristrutturato PalaSharp di Milano (Lombardia)

PATTINAGGIO ARTISTICO – Al Mediolanum Forum di Milano (Lombardia)

SHORT TRACK – Al Mediolanum Forum di Milano (Lombardia)

SNOWBOARD – Livigno (provincia di Sondrio, Lombardia)

SCI FREESTYLE – Livigno (provincia di Sondrio, Lombardia)

PATTINAGGIO VELOCITÀ – Baselga di Pinè (provincia di Trento, Trentino-Alto-Adige)

SALTO CON GLI SCI – Predazzo, Val di Fiemme (provincia di Trento, Trentino-Alto-Adige)

COMBINATA NORDICA – Predazzo, Val di Fiemme (provincia di Trento, Trentino-Alto-Adige)

CURLING – Cortina d’Ampezzo (provincia di Belluno, Veneto)

L'esigenza della presenza delle Olimpiadi è solo dei politici che hanno bisogno di coprire le loro “ vergogne “ con foglie di fico.


Vedrete …. Fra qualche giorno  qualcosa verrà fuori vedrete vi racconteranno solo balle , vere e proprie illusioni, Vi parleranno di incontri, di verifiche che stanno approfondendo.
 

QUALE FUTURO CI ATTENDE? Ecco come diventerà lo spazio verde incontaminato dell'AREA SAN FRANCESCO
 





CEMENTIFICARE, Costruire nuove infrastrutture, utilizzare terreno vergine e incontaminato e non battersi per tornare a rivalorizzare il PARCO MATTEI, costringendo gli investitori a rivitalizzare questo e solo questo spazio senza devastare l'area San Francesco, soprattutto in un periodo di altissima emergenza climatica, di crisi pandemica, non significa affatto CREARE FUTURO, piuttosto si tratta di essere degli irresponsabili, incapaci, miopi e responsabili delle malattie future di tutti i cittadini del Sud Est Milano.

Crediamo possa essere di vostro interesse anche un articolo apparso nel nostro giornale a firma del Parco Agricolo Sud Milano
Addio ad altri 300 mila metri quadrati agricoli nel Parco Sud Milano


NOI NON CI CREDIAMO VOGLIO BENE A QUESTA CITTA E DOBBIAMO SALVARLA DALLA FALSA POLITICA  
Area San Francesco: Il tranello delle Olimpiadi invernali- No alla cementificazione

 Ecco invece per voi tutte le menzogne raccontare sul Parco Mattei


Parco Mattei, varate le linee guida per la riqualificazione Al via il bando per avviare l’iter degli interventi
Rilancio parco Mattei: scatta a fase finale
Cinque proposte per rilanciare il Parco Mattei
Parco Mattei, via libera al bando per la riqualificazione


A questi politici vorremmo ricordare che le Olimpiadi quelle vere sono quelle alle quali hanno partecipato i nostri atleti con successo
... quando la città era diversa e la politica una cosa seria nel bene e nel male era vera politica, non incapacità e bugie !

 ECCO LE NOSTRE VERE OLIMPIADI
che hanno reso protagonista la nostra città

Foto tratte da SDMese Luglio Agosto ANNO 2008
















di Carlo Lungaro e Fabrizio Cremonesi

 


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi