Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente


 

NASCE IL COMITATO SALVIAMO IL PRATONE , BALUARDO A DIFESA DELLA QUALITÀ DELLA VITA DEI SANDONATESI

 

Il giorno 24 agosto 2020 alle ore 18.30 presso il Caffè Minerva di San Donato Milanese ( piazzale Supercortemaggiore 3 ) avrà luogo la presentazione ufficiale del costituito Comitato Salviamo il Pratone, nato per volontà delle Associazioni GreenSando & N>O>I

Il percorso civico che ha condotto a tale decisione deriva principalmente dalla presa d’atto che le sfide decisive in campo ambientale e urbanistico che attendono la nostra amata città, vale a dire San Donato Milanese, potranno essere meglio e più compiutamente affrontate se collettivamente consci di ciò che ci si para quotidianamente dinnanzi.

E’ trascorso appena 1 anno da quando le lotte per la conservazione dell’ecosistema si canalizzavano nei Fridays for Future.

Noi in quel movimento credevamo e crediamo tutt’ora che soltanto con la concreta partecipazione dei cittadini a veri progetti di natura ambientale si possa invertire quella tendenza nichilista che spesso ci fa credere che tutto sia perduto.

A maggior ragione adesso, in tempi bui di pandemia dovuta al CoronaVirus, la difesa dell’ambiente naturale che abbiamo la fortuna di avere all’interno della nostra amata città può rivelarsi un fattore decisivo, soprattutto dopo la ormai quasi certezza che l’inquinamento così diffuso nelle zone maggiormente colpite ha agito e agisca quale fattore moltiplicatore nella diffusione del Covid-19.
 

In tale ottica, il Pratone con la sua bellezza selvaggia e delicatissima allo stesso tempo, quasi cristallina, ci ricorda che non basta esistere ed essere fondamentali per la stessa vita umana per essere al riparo da eventuali pericoli di sorta.


 

Anzi, è spesso proprio nell’assoluta e imprescindibile utilità dei beni pubblici che si annida quell’assolutamente tipico e tutto italiano disvalore di voler andare a modificare tramite interventi antropici ciò che la natura ci ha perfettamente donato e gratuitamente concesso.

Il Comitato Salviamo il Pratone tenterà nella maniera più trasversale e condivisa possibile di tutelare dal punto di vista educativo, culturale e fisico l’area verde non urbanizzata posta all’interno di una città più grande d’Europa.

Chiediamo a tutti coloro che hanno in sé il desiderio e la volontà di perseguire le nostre stesse finalità di avvicinarsi al nascente Comitato Salviamo il Pratone e di condividere con noi un percorso che riteniamo essere utilissimo per una maggior consapevolezza individuale e collettiva circa le tematiche dell’ambientalismo sandonatese, relativamente a uno dei luoghi più belli in assoluto ubicati nel Basso Milanese ( il Pratone infatti Non è Solo un bene sandonatese, bensì appartiene a tutti coloro che hanno a cuore le sorti ambientali di un lembo di terra, sembra un’affermazione iperbolica ma è così, attualmente ancora incontaminato ).

Ciò detto, durante la presentazione del 24 agosto prossimo e nelle settimane seguenti vi saranno diverse modalità ( fisiche e digitali ) per interagire col nascente Comitato Salviamo il Pratone.

Ci piace concludere con questa frase di
Mahatma Gandhi
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo


 

Seguiteci & Sosteneteci fin d’ora !

Pagina / Gruppo

  
SALVIAMO IL PRATONE

Associazioni GreenSando & N>O>I - Network Organizzazione Innovazione

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi