Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMDal 30 luglio al 10 settembre, piazza Bobbio ospiterà la rassegna “Cinema sotto le stelle”: sei grandi classici proposti in collaborazione con Progetto Lumiere

 

DALLO humour british di “Quattro matrimoni e un funerale” alle note intramontabili di “Grease”, passando per la delicata ironia de “Il concerto”. Piazza Bobbio – di giovedì – dal 30 luglio al 10 settembre si trasformerà in una grande sala cinematografica per ospitare la rassegna “Cinema sotto le stelle”. Promossa dall’Amministrazione comunale, l’iniziativa ha l’obiettivo di offrire un’occasione di svago e un pizzico di spensieratezza alle persone che trascorreranno i prossimi mesi in città in questa estate segnata ancora “dall’onda lunga” dell’emergenza Covid.

 

Per chi non li avesse visti, sarà l’occasione per fare il “pieno” di grandi classici della cinematografia mondiale. Per chi li avesse già visti, invece, sarà l’occasione per passare qualche ora insieme ai propri concittadini, in piena sicurezza, riappropriandosi di quegli spazi condivisi che per intere settimane abbiamo potuto solo vedere dalle nostre finestre. Piazza Bobbio, diventata durante il lockdown l’emblema delle code infinite per fare la spesa (le immagini delle persone in fila di fronte all’Esselunga sono comparse sui principali media nazionali e internazionali), al calar della notte vestirà i panni di un’accogliente sala cinematografica illuminata esclusivamente dalla magia del grande schermo e dalla luce delle stelle. Il programma, come detto, sarà all’insegna dei grandi classici e della leggerezza per cercare di metterci alle spalle il periodo buio che ha colpito anche la nostra città.

 Il film d’esordio della rassegna – in calendario giovedì 30 luglio – sarà “Quattro matrimoni e un funerale”, pellicola che ha lanciato la carriera di Hugh Grant, guadagnandosi il titolo di commedia romantica per eccellenza degli anni Novanta. A distanza di una settimana – giovedì 6 agosto – l’appuntamento sarà con un’altra divertente commedia romantica: “Harry ti presento Sally”. Il film interpretato da Billy Crystal e Meg Ryan, seppur ormai ultra-trentenne (uscì nel 1989), non ha risentito del passaggio del tempo, riuscendo a far ridere di gusto, ancora oggi, chi lo guarda per la prima (o per la seconda, la terza…) volta. Cambio deciso di tono per la terza proiezione in programma giovedì 20 agosto dopo la pausa nella settimana di Ferragosto. L’eccentricità e la genialità di Wes Anderson stupiranno il pubblico con “Grand Hotel Budapest”, film del 2014 che ha fatto incetta di riconoscimenti: 4 Oscar, Premio della Giuria del Festival internazionale del cinema di Berlino e David di Donatello come miglior film straniero, solo per citare i principali.

 A seguire, l’ultimo giovedì del mese sarà il turno de “Il Concerto”, pellicola del regista rumeno Radu Mihaileanu, che dimostrò grande maestria nel raccontare con spiccata ironia ed estrema delicatezza un tema drammatico come la Shoah con il film “Train de vie”. Altrettanta maestria è concentrata nel film proposto, una delicata commedia sul potere della musica. Più d’impatto e scanzonato l’appuntamento successivo: “Tutti pazzi per Mary”, in cartellone il 3 settembre. Risate assicurate con il trio formato da Cameron Diaz, Matt Dillon e Ben Stiller. Grande finale, il 10 settembre, con il musical che ha fatto ballare, cantare ed emozionare più generazioni di spettatori, rinnovando a ogni proiezione la propria magia: “Grease”, con John Travolta e Olivia Newton-John.

 I film saranno proposti gratuitamente, con la collaborazione tecnica di Progetto Lumiere, storico gestore del Multisala Troisi, e inizieranno intorno alle 21.30. L’orario d’inizio potrà variare di qualche minuto, in quanto legato al calare del buio, condizione necessaria per la proiezione in perfette condizioni di visibilità. La platea del cinema all’aperto sarà allestita nel pieno rispetto delle regole anti-Covid, a partire dal distanziamento fisico. Proprio a causa del necessario contingentamento degli ingressi, sarà garantita la possibilità di prenotare un posto in platea sul sito www.progettolumiere.it.

 «Proporre eventi di socialità in tempi di distanziamento sociale – spiega l’Assessore alla cultura Francesco De Simoni – è un atto doveroso, in quanto dobbiamo tornare a incontrarci, mettendoci alle spalle il periodo di isolamento che ha messo in discussione tante certezze del nostro vivere insieme. È un atto, altresì, estremamente delicato perché non si deve assolutamente abbassare la guardia di fronte a un pericolo che potrebbe tornare a materializzarsi e del quale, come comunità, abbiamo, purtroppo, sperimentato l’efferatezza. Per questo motivo, abbiamo voluto prenderci qualche momento in più per riflettere con attenzione su cosa proporre alla città in questa estate particolare».

 «Mentre avviamo questa rassegna – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi – siamo al lavoro per progettare gli eventi che ci accompagneranno da qui alla fine dell’anno, a partire dalla Festa patronale che, ovviamente, dovrà essere completamente ripensata per coniugare le attuali esigenze di tutela della salute pubblica con il significato della Festa stessa: riunire la Comunità attorno ai valori e ai simboli che la rappresentano e la caratterizzano».

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi