Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente



Capisco che ciascuno di Noi ha la sua sensibilità e la sua cultura, tuttavia ci sono fatti che non possono essere ignorati.

Ho letto l’ultimo SDMese, nulla da commentare per il ricordo di alcuni nostri Concittadini che hanno lottato in prima linea, sul fronte della pandemia, ma non ricordare i nostri concittadini più sfortunati che ci hanno lasciato lo trovo moralmente NON ACCETTABILE come se fossero degli appestati.

Nessuno di Noi ne conosce il numero certo. (SDMese riferisce 30 la mia dottoressa riferisce  80). Non ne conosciamo il viso e un riferimento.

Personalmente ricordo il solo dott. Zennaro.

È giusto che una comunità come la nostra non possa riconoscersi in questi nostri sfortunati concittadini in un atto pubblico civile e spirituale di ricordo con una corona virtuale ?

Leggendo sul il SDMese le proposte dei vari gruppi desidero puntualizzare solo alcuni aspetti che hanno toccato la mia sensibilità:

-         La richiesta da parte del Gruppo Misto e di  Forza Italia di un contributo di 150.000 euro da assegnare alle Farmacie Comunali per un supplemento di attività svolto in tempi di pandemia  verso gli anziani.
Chi ha fatto questa proposta non sa che questa attività rientra nei compiti istituzionali  con cui sono nate le Farmacie Comunali che tra l’altro prevedono una attenzione particolare verso le categorie più bisognose e di ascolto:  anziani, malati cronici, extracomunitari  etc., una attività  di vigilanza ed assistenza domiciliare perche la farmacia comunale assuma sempre più il ruolo importante di presidio sanitario sul territorio, una attività di consegna a domicilio del farmaco per anziani e pazienti particolarmente disagiati in collaborazione con organismi di volontariato. 
Tralascio gli altri servizi ma credo importante ribadire come gli utili del settore farmaceutico pubblico sono destinati interamente ai servizi sociali.  

Diversamente non ha senso tenerle ma veglio venderle per sistemare qualche maceria (esempio Parco Mattei).

 
.   
La richiesta da parte del Gruppo misto e Forza Italia di un biglietto integrato dalla stazione di Borgolombardo per Milano per i cittadini di Certosa, Via Parri e Via Di Vittorio come fatto anomalo evidenziano  solo in parte un' anomalia, perchè i problemi sono più complessi e riguardano tutta la citta e vanno analizzati e risolti.
Chi  conosce la realtà del TPL in San Donato?
Quanto costa?
E con quale precarietà si muovono i bus in città ?

Precarietà di:
  • mezzi (ecologicamente e strutturalmente  non adatti), 
  • strutture ( paline e fermate degradate )
  • di orari rispetto ai ritmi  della città.

Solo una ottimizzazione del sistema può, a mio avviso, risolvere una parte della mobilità cittadina.



Carlo Lungaro


Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi