Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

IL CONSIGLIERE COMUNALE

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

 c/o il TRIBUNALE  DI   MILANO

e, per conoscenza:

AL COMANDO

STAZIONE CARABINIERI

Presso  COMPAGNIA CARABINIERI

di  SAN DONATO MILANESE

 

Oggetto: Esposto

Alienazione patrimonio arboreo e verde  presso il Comune di San Donato Milanese


 

 

Il sottoscritto Cesare Loris Mannucci, nato a  Milano (Mi)  in data Xxxxxx, nella sua qualità di Consigliere  Comunale del Gruppo Consiliare Misto  con funzione di Capo Gruppo  residente in  San Giuliano Milanese e

Domiciliato presso la Casa Comunale di San Donato Milanese  via Cesare Battisti nr. 2 cellulare xxxxxxxxxx e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., identificato mediante carta d’identita n. Xxxxxxxx rilasciata da comune di Mediglia in data Xxxxx

 

ESPONE QUANTO SEGUE:

 

Il presente atto ha la finalità di porre all'attenzione di questa Ecc.ma Procura della Repubblica fatti e circostanze  inerenti  a tagli e alienazione del patrimonio arboreo e verde Pubblico  presso il territorio Comunale, affinché gli organi competenti possano eseguire gli opportuni accertamenti e valutare la sussistenza di eventuali profili penalmente rilevanti in relazione ai fatti dedotti.

Segnalo la necessità dell'intervento della Pubblica Autorità per la pronta risoluzione della vicenda descritta per la presenza di condotte che ritengo contrarie alla legge.

Si è venuti a conoscenza dagli  organi di informazione e dai social network di tagli ripetuti nel tempo e indiscriminati del patrimonio arboreo pubblico presso il territorio del Comune di San Donato Milanese, gli ultimi dei quali avvenuti in data 25/02/2020 presso la via A.Volta angolo via E.Fermi nel quartiere di Metanopoli nei pressi del centro direzionale Eni SpA. A tal proposito dette fonti indicavano che era stato proceduto al taglio come disposto dall'Ufficio Tecnico Comunale a fronte di perizia redatta da agronomo della stessa società appaltante della cura del verde pubblico.

A fronte di tutto ciò si vuole rappresentare che nel merito sono già state presentate e discusse successivamente in Consiglio Comunale da questo Gruppo consiliare, in data 12/11/2019 due interrogazioni urgenti aventi per oggetto “Servizi di cura del verde pubblico e sua rispondenza al Capitolato d'appalto” (Cfr. All. 1) nonché “Servizio cura del verde pubblico e sua rispondenza al Regolamento comunale del verde vigente” (Cfr All. 3) con le relative risposte di parte politica e dirigenziale pubblica (Cfr. All. 2 e 4).

In buona sostanza, con i fatti suindicati e portati in evidenza dagli organi di stampa, di fatto con presunti tagli indiscriminati o eccessi di zelo e sicuramente in forza a irritualità amministrative sono venute in essere alienazioni che hanno reso in parte inservibili alberi facenti parte del patrimonio arboreo storicizzato.

 

 

Per tutto quanto sopra esposto e motivato il sottoscritto Consigliere comunale Cesare Loris Mannucci, così come identificato

 CHIEDE:

 

che l'Ecc.ma Procura della Repubblica adita Voglia disporre gli opportuni accertamenti in ordine ai fatti così come esposti dettagliatamente in narrativa, valutando gli eventuali profili d'illiceità penale degli stessi e, nel caso, individuare i possibili soggetti responsabili al fine di procedere nei loro confronti.

Con il presente esposto si intende inoltre formulare denuncia-querela, sempre in relazione ai fatti sopra descritti, nell'ipotesi in cui dagli accertamenti svolti dalle Autorità competenti dovessero emergere fattispecie di reato per i quali la legge richiede la procedibilità a querela di parte.

Il sottoscritto Consigliere comunale, Cesare Loris Mannucci, chiede di essere avvisato ai sensi dell'art. 406 c.p.p. nel caso in cui il Pubblico Ministero avanzi formale richiesta di proroga delle indagini preliminari. Chiede di essere avvisato anche nel caso in cui, ai sensi dell'art. 408 c.p.p., il Pubblico Ministero presenti richiesta di archiviazione se la notizia di reato dovesse rivelarsi infondata. Con osservanza.

 

San Donato Milanese, 26 febbraio 2020

 

In fede

Cesare Loris Mannucci

 

 

 

 

 

 


 

 

 

Log in to comment

Inviato: 04/03/2020 19:20 da Giorgio Soave #4662
Avatar di Giorgio Soave
Mi associo. Negli scorsi mesi ho assistito al taglio indiscriminato di alberi di decenni di età, in perfetta salute, nelle vie Morandi e Maritano. Spero che l'esposto del consigliere Mannucci abbia un seguito..