Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMA scegliere la migliore, una Commissione tecnica presieduta del professor Balducci. Con lui, rappresentanti degli Ordini degli Archetti e Ingegneri e di Confcommercio
 
VENTISETTE idee per il futuro di piazza della Pieve. Il concorso di idee lanciato dall’Amministrazione – in collaborazione con l’Ordine degli Architetti. Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano – per ridisegnare l’ambito urbano adiacente la chiesa dedicata al patrono cittadino ha coinvolto molti professionisti che hanno presentato la propria proposta progettuale. Tra queste sarà scelta quella che sarà materialmente realizzata per rivitalizzare la piazza che, tra le sue funzioni future, ospiterà il mercato settimanale del venerdì.
 
La scelta sarà affidata a una Commissione tecnica presieduta dall’architetto Alessandro Balducci. Cittadino sandonatese, professore ordinario di Tecnica e Pianificazione Urbanistica del Politecnico di Milano, membro di organismi nazionali e internazionali di urbanistica e pianificazione, in passato è stato prorettore vicario e direttore del Dipartimento di Architettura e Pianificazione del PoliMi. Insieme a lui, a giudicare i lavori, ci saranno l’architetto Carlo Alberto Maggiore e l’ingegner Maria Evelina Sacchi, proposti dai rispettivi Ordini professionali della Provincia di Milano, l’ingegner Gloria Chindamo (designata dall’Amministrazione) e Cesare Lavia, rappresentante della Confcommercio di Melegnano. Nominati, come membri supplenti, infine, l’architetto Margherita Manfra e l’ingegner Alberto Brignone.
 
«Attendiamo con interesse – commenta il Sindaco Andrea Checchi – l’esito dei lavori della Commissione. Le competenze dei suoi componenti e la quantità di progetti presentati fanno presupporre che quanto auspicato dall’Amministrazione per il futuro della piazza troverà piena applicazione. Nell’augurare buon lavoro ai commissari, contiamo di poter conoscere il progetto vincente nel corso della primavera».

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi