Il capolinea sandonatese della metropolitana Il Comune di San Donato si prepara ad appellarsi formalmente al Comune di Milano, e non solo, per risolvere il problema dell’accattonaggio molesto al capolinea della metropolitana.

La situazione è stata segnalata a più riprese da pendolari esasperati che, avvicinandosi ai distributori automatici dei biglietti, vengono presi d’assalto da gruppi di mendicanti, soprattutto rom. Data l’evidente recrudescenza che il fenomeno ha subìto nel corso degli ultimi mesi, l’Amministrazione sandonatese ha annunciato la preparazione di una richiesta formale a tutti gli enti che abbiano la facoltà di intervenire. Nei prossimi giorni dovrebbe infatti partire una missiva indirizzata a palazzo Marino, Prefetto e vertici Atm, per chiedere un potenziamento dei controlli presso il capolinea della metropolitana. La speranza è che si possa nuovamente verificare quanto accaduto in passato, quando cioè la maggior presenza di forze dell’ordine presso il terminal aveva portato a un ridimensionamento del problema. Dopo poco, però, i fenomeni di accattonaggio molesto si erano ripresentati con maggior insistenza.

Log in to comment