Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMCittà Metropolitana e Comune hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per riqualificare i locali in disuso del polo scolastico di via Martiri di Cefalonia

Uno spazio inutilizzato da anni, due Enti e la volontà condivisa di restituirlo alla collettività. Sono gli elementi su cui si basa il protocollo firmato ieri pomeriggio dai rappresentanti della Città Metropolitana di Milano e del Comune di San Donato per avviare un percorso di collaborazione finalizzato alla riqualificazione dei locali dell’ex mensa dell’Omnicomprensivo con l’obiettivo comune di farlo tornare a «essere abitato e vissuto» come risorsa della Comunità.

In linea di continuità con il suo passato e il contesto in cui inserito (un polo scolastico superiore che quotidianamente ospita oltre 3mila studenti), il punto di partenza sarà “ripensare” questo grande spazio come luogo in cui promuovere il protagonismo giovanile, elemento che guiderà la co-progettazione prevista dall’accordo. Città Metropolitana e Comune gestiranno insieme la regia della progettazione partecipata che coinvolgerà i diretti interessati dall’iniziativa, a partire dagli istituti scolastici che hanno sede nell’Omni e dai loro studenti. Il percorso condiviso dovrà definire la futura destinazione dei locali – oggi inutilizzabili – stabilendone, altresì, la forma di gestione, il design e la sostenibilità in termini economici.

«L’accordo – dichiara il Consigliere delegato alle politiche giovanili della Città Metropolitana – avvia il percorso per restituire questo luogo alla comunità di San Donato e del Sud Est milanese, ma non solo. Si inserisce infatti nella strategia degli hub delle Politiche Giovanili, con cui Città Metropolitana vuole creare nuovi luoghi di aggregazione sperimentali attraverso la co-progettazione con i giovani del territorio».

 «Il contesto in cui si trova lo spazio – spiega Francesco De Simoni, Assessore al protagonismo giovanile – ha “suggerito” che la destinazione dei locali dovesse essere rivolta ai giovani. Con questo obiettivo, sarà nostra cura coinvolgere nel percorso partecipato sia i ragazzi che le scuole ospitate dall’Omnicomprensivo».

 

«Collaborazione tra Enti e Partecipazione dei cittadini – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi –; con queste buone pratiche, distintive del nostro mandato amministrativo, puntiamo a restituire alla comunità un ampio spazio condiviso nel cuore di San Donato. Per farlo sarà necessaria la collaborazione della Città Metropolitana, condizione assicurata dalla firma del protocollo, e dei cittadini, che prossimamente saranno chiamati a offrire il proprio contributo».

04402 Riqualifica Omni

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi