Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente


 
Domenica 24 marzo 2019, ore 16.00, ospedale Policlinico San Donato: il Quartetto Zuena in concerto per l’Associazione Aicca (Associazione Italiana Cardiopatici Congeniti bambini e Adulti).
Sono quattro giovani violoncellisti italiani (Simone Circenti, Carla Scandura, Francesco Tanzi e Federica Castro) che suonano per amicizia e per piacere di fare musica da camera.
Nel dicembre del 2018 hanno partecipato alla prima edizione del Concorso milanese Tenzone che si è tenuto presso il Magazzino Musica in concomitanza della “Settimana del Violoncello” con il brano di Francesco Tanzi “Mare Nostrum”, un brano che racchiude lo spirito di questo favoloso gruppo: la Musica che unisce e sensibilizza oltre ogni parola, oltre ogni confine e oltre ogni tempo.
I brani che invece sono stati proposti al concerto per i nostri pazienti erano: Mare Nostrum (immancabile), Quartetto di R. Matz, Mon coeur s’ouvre a ta voix di Camille Saint Saens, Romanza di Nicola Van Westerhout, Non je ne regrette rien di Charles Dumont, e infine Baba Yetu (la traduzione in lingua Swahili del Padre Nostro) di cui è stato anche chiesto un bis accompagnato da un applauso che ritmava lo spirito del brano.


È stata una vera e propria festa di note, neppure una melodia scontata o difficile da seguire. Ogni violoncello aveva la sua voce e ogni spettatore assisteva a uno spettacolo tutto suo.
Musica che fa bene al cuore, al cuore che è al centro della vita.
Personalmente, mi sento parte della grande famiglia che è Aicca e, a dir la verità, ne faccio parte da ormai quattro anni imparando, occasione dopo occasione, quanto le emozioni (dettate da vicende personali, da accadimenti, avvenimenti e momenti) siano veramente la fonte di sostentamento per il cuore.
Per quelli come noi, noi che abbiamo il cuore ballerino, quel concerto era una canzone unica che faceva da sottofondo al grande evento che da qualche giorno stavamo festeggiando: il 22 marzo 2019 avevamo infatti ricevuto la notizia di un decreto ministeriale che indiceva la <<Giornata nazionale dedicata alle cardiopatie congenite>>  nel giorno 14 febbraio di ogni anno.


Voglio citarvi alla lettera quanto emanato dal Consiglio: in tale giornata le amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con tutti gli enti e gli organismi interessati, promuovono l’attenzione e l’informazione sul tema delle malformazioni cardiache congenite nell’ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione.
Insomma per usare le stesse parole della mia grandissima amica Giovanna Campioni- nonché coordinatrice nazionale di Aicca-: “se esiste la Giornata, esistiamo anche noi!”
E il nostro modo per farci sentire lo abbiamo trovato quella famosa domenica 24 marzo; niente grida di battaglia, nessun urlo, neppure tono di voce più alto del dovuto… semplicemente un insieme di sonate per violoncello e una preghiera finale in Swahili per unire tutti i cori in un unica voce, come essere intorno a un fuoco e ringraziare- ognuno a modo suo- la Vita.

 
Redazione RecSando - Federica Perdoncin

#weareaicca

#cuoritemerarisempreinpista




Gli articoli di RecSando / Bicipolitana Network sono in linea grazie alle Convenzioni con gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto #BikePoint  La mappa interattiva dei #BikePoint presenti sul territorio, viene costantemente aggiornata [visita la #MapHub] Diventa #BikePoint, compila il modulo di adesione
SCONTI E VANTAGGI AI SOCI DI RECSANDO / BICIPOLITANA NETWORK - DIVENTA SOCIO

 

 
 
Log in to comment

Redazione RecSando

Dall’11 Ottobre 2019 – L’associazione N>O>I Network >Organizzazione >Innovazione è il nuovo editore del giornale online iscritto presso il Tribunale di Milano n. 146 del 16.04.2014
Tutti i dipartimenti di N>O>I hanno una loro Redazione indipendente al fine di garantire in base alle loro specifiche competenze il coordinamento delle informazioni, la promozione di ricerche e approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Dipartimento REDAZIONE RECSANDO
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi