CS SDMIn occasione della settima edizione della RunDonato, la città entra nella rete “del cammino e della corsa” promossa dalla Fidal

Su San Donato sventola bandiera azzurra. Il comitato di tecnici ed esperti della Fidal (Federazione italiana atletica leggera) ha inserito il nostro Comune, per l’anno 2019, nella rete delle Città della corsa e del cammino. Il progetto, promosso in collaborazione con l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), valorizza gli Enti che si distinguono per l’impegno nella promozione della corsa e della camminata quali strumenti di benessere fisico e di salute. Su questo tema, San Donato lavora da molto tempo con convinzione come dimostrato dalla RunDonato, manifestazione giunta alla settima edizione, e dai gruppi di cammino che da due anni percorrono le vie cittadine, grazie a un patto di collaborazione siglato tra il Comune e alcune realtà cittadine (Acf, Aicca, Alte, Progetto Eat, Wwf) sotto l’egida dell’Ats Milano.

L’assegnazione simbolica della Bandiera azzurra è in programma nel corso dell’ultimo week end di marzo, quando il parco Mattei ospiterà un villaggio dedicato allo sport e al benessere. Sabato 30, lungo i viali del centro di via Caviaga, saranno presenti gli stand delle associazioni cittadine insieme a quello della Fidal dove sarà possibile ritirare i pettorali per partecipare alla RunDonato. Nel corso della giornata Maurizio Damilano, campione olimpico ideatore e coordinatore del progetto Bandiera azzurra, condurrà il “laboratorio” WalkingDonato per illustrare i benefici del fitwalking, tecnica alla portata di tutti che trasforma un’ordinaria camminata in una forma sportiva in grado di produrre molteplici benefici fisici.

 

Domenica 31, il villaggio riaprirà i battenti per fare da vitale cornice alla settima edizione della RunDonato che sarà proposta in tre versioni. Alle 10 partirà la non competitiva, con partenza da via Caviaga e arrivo sulla pista del Mattei, che prevede la doppia distanza: 5 o 10 km (a scelta del singolo partecipante). A seguire scatterà la RunDonatina, iniziativa rivolta ai più piccoli che affronteranno un percorso lungo un miglio, tutto racchiuso tra le mura del Parco.

La RunDonato e le iniziative connesse sono promosse in collaborazione con: Fidal, Anci, Conad, Cities Changing Diabetes, Studio Bersani, Aiutiamoli a Vivere, Avo, Aicca, Banco di Solidarietà, Cuore Fratello e altre realtà associative della città. Maggiori dettagli e informazioni sulle modalità di iscrizione sono disponibili su bit.ly/rundonato2019.

«Riprende il viaggio di Bandiera Azzurra – afferma Maurizio Damilano – riconoscimento assegnato alle città che facilitano l’approccio a un migliore stile di vita anche attraverso la corsa e il cammino. Si parte da una cittadina che vanta una grande tradizione nell’atletica, ricordando i successi della Snam come squadra e di Genny Di Napoli che ha onorato con i suoi risultati la maglia azzurra. Siamo fieri di essere parte della RunDonato che, meglio delle parole, spiega il cuore del progetto Bandiera Azzurra».

«La RunDonato, fin dalla sua prima edizione – aggiunge il Sindaco Andrea Checchi –, unisce tre grandi temi: la pratica sportiva, la divulgazione dei benefici del tenersi in forma e il volontariato. I due primi aspetti saranno i grandi protagonisti del week end che ci attende, ma il vero motore di tutta l’iniziativa saranno i tanti cittadini di tutte le età che si spenderanno per garantire la buona riuscita della stessa, risultato centrato a pieno negli scorsi anni che ha fatto della RunDonato, prima, una tradizione e, ora, anche una manifestazione meritevole del prestigioso riconoscimento della Fidal».

 04299 RunDonato2019

Log in to comment