Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMn occasione della Festa dell’Albero, saranno realizzate nuove piantumazioni e i bambini delle Pagode e della Matteotti assisteranno alle operazioni di cura del verde

Rinverdire una tradizione antica. Dallo scorso anno l’Amministrazione comunale ha riportato in voga un’usanza che risale alla fine dell’Ottocento (ribadita di recente dalla Legge 10/2013): la Festa dell’Albero. L’obiettivo odierno è lo stesso del 1898, quando il Ministro della Pubblica Istruzione dell’epoca ideò l’iniziativa: infondere nei giovani il rispetto e l'amore per la natura e per la difesa degli alberi. Proprio per questo motivo il programma dedicato alle piante della città sarà rivolto principalmente ai bambini.

Il giorno della ricorrenza, mercoledì 21 novembre, nel giardino della scuola materna di via Martiri di Cefalonia, saranno piantati due peri e un melo. Le operazioni di messa in dimora delle nuove piante saranno realizzate davanti ai piccoli delle Pagode. Altro “spettacolo” (con altro pubblico) andrà in scena, in contemporanea, nel cortile della elementare Matteotti di via Libertà. Qui, gli scolari – come accaduto ai loro “colleghi” della King di via Di Vittorio lo scorso anno – assisteranno a una spettacolare dimostrazione di tree climbing. Gli uomini di Floricoltura San Donato, gestore della cura del verde cittadino, effettueranno la manutenzione di tre cedri del giardino scolastico usando la tecnica di arrampicata, movimento e lavoro “in pianta”, ideale per effettuare interventi mirati e selettivi direttamente all'interno della chioma. Gli operatori spiegheranno ai bambini le operazioni effettuate e l’importanza delle stesse per tutelare la salute e la crescita dell’albero.

 La Festa proseguirà anche nel finesettimana grazie a un duplice evento promosso in collaborazione con il Wwf, Lega Ambiente, Italia Nostra e Green Sando. Sabato 24, alla mattina, saranno piantate due piccole querce a Poasco e, a seguire, saranno messi a dimora nove albicocchi nel Pratone.

 «Il patrimonio arboreo – spiega l’Assessore all’Ecologia Chiara Papetti – è uno dei valori aggiunti di San Donato. La Festa dell’Albero è una buona occasione per ricordare a tutti noi l’eccezionale cornice di verde che caratterizza la nostra quotidianità. Come Amministrazione siamo ben consapevoli di ciò e, per questo, le riserviamo grande attenzione con interventi per valorizzarla e tutelarla».

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi