Se sei un utente della vecchia RecSando il tuo nome utente è nomecognome in minuscolo senza spazi (es. se ti chiami Mario Rossi il tuo nome utente è mariorossi). La password è la medesima di prima.

Accedi come Utente

CS SDMDa lunedì 8, in vendita gli abbonamenti alla stagione teatrale 2018-19

Spettacoli come ciliegie. È partita oggi la campagna di promozione di TeaTroeasy, la nuova rassegna teatrale del Comune che aprirà le vendite il prossimo 8 ottobre. Lanciata dallo slogan “Uno spettacolo tira l’altro” associato a una ciotola di ciliegie, la stagione 2018-19 prevede numerose novità, soprattutto per il pubblico dei più giovani.

Gli under30, infatti, potranno approfittare di riduzioni su abbonamenti e biglietti e apprezzare il Fuori teatro: una rassegna nella rassegna che porterà gli attori a recitare in luoghi “non convenzionali” (per strada, al bar, in biblioteca). I quattro spettacoli del Fuori teatro (il primo dei quali già andato in scena, in via libertà, durante la festa patronale) sono gratuiti e ‒ anche se principalmente pensati per un pubblico giovane ‒ aperti a tutti.

La nuova stagione, naturalmente, non trascura chi del teatro è un grande affezionato e propone 6 spettacoli nel solco della tradizione del Troisi. Dal 25 ottobre al 18 aprile, il palco del teatro cittadino ospiterà attori noti e compagnie affermate in un mix equilibrato di dramma e comicità. Un nome su tutti, Giacomo Poretti che inaugurerà la rassegna con il suo Fare un’anima (giovedì 25 ottobre, alle 21).

Anche quest’anno sarà possibile scegliere tra la formula dell’abbonamento (che prevede un risparmio di circa il 20%) o l’acquisto di biglietti singoli. Le tariffe intere sono di 78 euro per l’abbonamento a sei spettacoli e di 17 euro per gli ingressi singoli. Le quote scendono, rispettivamente, a 66 e a 14 euro per gli under30 e gli over65, mentre per gli studenti delle scuole superiori il biglietto per uno spettacolo costa solo 5 euro. Discorso a parte per la prima fila: i posti disponibili saranno riservati (fino ad esaurimento) ai giovani (fino a 30 anni) al prezzo di 5 euro.

Le vendite partiranno lunedì 8 ottobre al Punto Comune (in Municipio, lun-mar-mer-ven 8.30-13, gio 8.30-16, sab 8.30-11.30). È possibile pagare in contanti, con bancomat o bonifico.

 «Quando ho raccolto il testimone della rassegna teatrale mi sono domandato come potessimo migliorare una proposta già molto amata dai sandonatesi», racconta l’Assessore alla cultura Francesco De Simoni, «abbiamo pensato di farlo cercando di coinvolgere quella fascia di età meno rappresentata nel parterre del Troisi. Le novità della proposta 2018-19 (e della sua comunicazione) puntano ad avvicinare i ragazzi al teatro, rendendolo loro più accessibile in termini di linguaggio, costi e luoghi. Mi auguro che la stagione raggiunga questo obiettivo».

 «Puntare sui giovani è una delle scommesse di questa Amministrazione», aggiunge il Sindaco Andrea Checchi, «renderli partecipi della vita della città con eventi pensati per loro (e organizzati con la loro collaborazione), informarli delle numerose possibilità presenti sul territorio, scoprire le loro aspettative e le loro esigenze sono azioni importanti per garantire un futuro alla nostra comunità. Per questo la rassegna di quest’anno strizza loro l’occhio con il Fuori teatro, un’iniziativa che, ad ogni modo, sono sicuro sarà apprezzata anche dai numerosi cittadini già affezionati al teatro».

 

Log in to comment

Redazione RecSando

Da Aprile 2014 – La rete Civica - Recsando è  il giornale online dei cittadini del Sud Milano con iscrizione  presso il Trib. di Milano n.146 del 16/04/14.
La redazione di Recsando lavora per garantire il coordinamento delle informazioni, promuove  ricerche  e  approfondimenti su temi di interesse locale e nazionale.
Direttore Responsabile Edoardo Stucchi